Archive for Agosto, 2015

Tolkien e Classici il 4 settembre a Roma Dadisé

Ci saranno anche le opere di J.R.R. Tolkien al festival La Città Dadisé. La Roma dei segni differenti, che si terrà nella capitale dal 1 al 6 settembre 2015, presso il Casale Michele Testa nel V municipio. La manifestazione è realizzata con il sostegno di Roma Capitale ed è inserita nella programmazione dell’Estate Romana 2015. Durante la settimana di incontri, una riflessione sarà dedicata allo scrittore inglese autore del Signore degli Anelli. A movimentare il dibattito sarà la recente uscita de Tolkien e i classici, con la presenza di curatori e autori del volume, coordinate nella serata da Stefano Gobbi …

C’è anche Tolkien per il Baccelierato a Bologna

È con vivo piacere che l’Associazione Italiana di Studi Tolkieniani segnala un interessante corso che Claudio Testi (nostro vicepresidente) terrà a Bologna presso lo Studio Filosofico Domenicano. Lo Studio Filosofico Domenicano (S.F.D.), affiliato alla Facoltà di Filosofia della Pontificia Università “San Tommaso d’Aquino” in Roma, è abilitato a conferire il grado accademico di Baccelierato in Filosofia. Lo Studio propone un corso triennale di Filosofia (sei semestri), a carattere teoretico e storico.
Lo Studio Filosofico Domenicano offre anche la possibilità di frequentare uno o più corsi senza l’obbligo di esame, solamente per una formazione culturale personale (come “studenti uditori”). Per maggiori informazioni …

“The Story of Kullervo”: ecco la seconda parte

Dopo aver discusso nella prima parte dell’intervista con Verlyn Flieger dei dettagli inerenti alla pubblicazione di “The Story of Kullervo”, il nuovo volume di J.R.R. Tolkien da lei curato per HarperCollins in uscita il 27 agosto in Inghilterra, il 27 ottobre negli Stati Uniti e a dicembre in Italia per Bompiani, ecco la seconda parte dell’intervista, più approfondita sul legame tra Kullervo, Túrin e Il Silmarillion. Il volume contiene 192 pagine ed è in vendita sul sito della casa editrice inglese HarperCollins, e sui principali store online, in copertina rigida a un prezzo di circa 24 euro (19,99 sterline) e …

Lo Hobbit in mostra al Meeting di Rimini

Dopo l’esposizione alla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Trento, durante il Convegno di studi internazionale dedicato alle opere “minori” di Tolkien, e la presenza al Festival Biblico di Verona, la mostra “In te c’è più di quanto tu creda” sbarca al Meeting di Rimini, il più grande evento culturale europeo per numero di presenze: oltre 800mila! Dal 20 al 26 agosto, presso il Villaggio Ragazzi, sarà infatti possibile immergersi in un percorso espositivo che prende spunto proprio dalla prima opera pubblicata dal professore di Oxford, nel 1937 e intitolata Lo Hobbit.
Un percorso di crescita
Per quanti si ritroveranno …

“The Story of Kullervo”: ne parla Verlyn Flieger

Ha sorpreso tutti l’annuncio di un nuovo libro di J.R.R. Tolkien, in uscita il 27 agosto in Inghilterra, il 27 ottobre negli Stati Uniti e, si spera, per dicembre in Italia. La sorpresa è dovuta al fatto che, contrariamente a quanto riportato da molti media generalisti italiani e copiati su alcuni siti web, il nuovo testo non è per nulla inedito, della sua esistenza si sapeva benissimo da più di 30 anni (è citato nelle Lettere e nella Biografia di Humphrey Carpenter) ed era addirittura stato pubblicato nel 2010.
Si tratta di “The Story of Kullervo”. Ripubblicare il testo, seppur rivisto, ha …

L’Estate tolkieniana? Nel 2015 è al ribasso

L’estate è la stagione più amata dagli appassionati di J.R.R. Tolkien. Soprattutto, in questo ultimo periodo si infittisce il calendario degli incontri dedicati allo scrittore inglese. La bella novità è che almeno quest’anno non si sovrapporranno. Nel 2014, infatti, ben tre eventi si erano svolti nello stesso fine settimana, creando non poche difficoltà a chi doveva scegliere preferendone solo uno a scapito degli altri. Quest’anno, però, si è diffusa una nuova tendenza, che accomuna quasi tutti gli eventi in programma: l’assenza di una programmazione culturale. Cercando di adottare un punto di vista generale, si può dire che all’assenza di una …

L’arte su Tolkien per un mese a Sheffield

A Settembre, al Bank Street Arts di Sheffield aprirà una mostra dedicata all’arte ispirata alle opere di J.R.R. Tolkien, alla quale contribuiranno dieci artisti e scrittori di fama internazionale, con il supporto della Sheffield Hallam University, del Arts Council England e di altri enti organizzativi. Questa esibizione sarà parte integrante di Opening up the Book, festival dedicato alle arti del libro, e offrirà ai visitatori un approccio originale e dinamico volto ad omaggiare la Terra di Mezzo: intorno al tema del titolo, Evil in the Shining Light, si raccoglierà infatti una gamma di diverse espressioni altamente creative, come riporta il …

A Bruxelles un corso per le lingue elfiche

Tolkien era un filologo che conosceva i meccanismi di funzionamento di molte lingue antiche e moderne. Non stupisce quindi che fosse in grado di idearne di nuove. Non inventò, però, le sue lingue per rendere più realistici i suoi romanzi, al contrario erano le sue creazioni linguistiche a dare continui nuovi spunti per le storie. «Nessuno mi crede quando dico che il mio lungo libro», scrive Tolkien (Lettere, n. 205) «è un tentativo di creare un mondo in cui una forma di linguaggio accettabile dal mio personale senso estetico possa sembrare reale. Ma è vero». Se in Italia, sono pochissime …

Sabato 8 a Fregene
Lo Hobbit di W. Green

Ecco un’occasione per conoscere il nuovo volume della collana “Tolkien e Dintorni”, in uscita in questi giorni. Lo Hobbit. Un viaggio verso la maturità di William H. Green (15 euro, 184 pagine) è considerato uno tra i migliori studi dedicati al primo romanzo di J.R.R. Tolkien, Lo Hobbit. Sabato 8 agosto Lorenzo Gammarelli presenterà il volume presso la Biblioteca Gino Pallotta di Fregene (Roma), in viale della Pineta 54.
Un’interpretazione psicologica
Per procedere nell’analisi del primo romanzo di Tolkien, William Green si avvale di alcuni strumenti di critica letteraria. Nella prima parte del volume ricostruisce il contesto storico e letterario in cui Lo Hobbit è nato, mentre la seconda è una …

Quale edizione
comprare dello Hobbit?

Dopo aver scelto quale edizione comprare per iniziare a leggere Il Signore degli Anelli, ora tocca allo Hobbit. Il lettore neofita può rimanere un po’ confuso dalla quantità di edizioni che esistono del primo romanzo di J.R.R. Tolkien, perché in commercio ne esistono almeno 6 edizioni diverse, mentre nel mercato dell’usato se ne possono trovare fino a dieci differenti.
E tutto questo, eliminando dal conto tutti i volumi collegati alla trilogia cinematografica di Peter Jackson, che tra almanacchi, guide, libri fotografici per i più piccoli, racconti del film, libri stickers con adesivi, e le bellissime Cronache dal set, e altri volumi …