Ad aprile il doppiaggio del film Born of Hope

Born-of-hopeEra nell’aria, ma aspettavamo la notizia ufficiale. Il gruppo di ricerca di Khàrisma Cineproduzioni per il doppiaggio, diretto e coordinato da Maria Teresa Vassalli, si occuperà del doppiaggio del fan film Born of Hope di Kate Madison. Il primo trailer italiano è on line dal 18 marzo 2013 e conta già 12mila visite. Per il 2014 è uscito un nuovo trailer e l’anteprima nazionale è prevista per il 29 aprile 2014 nella multisala Showville di Bari.

Passione da fan

Regia: Kate MadisonKate Madison, 35 anni, attrice dilettante britannica, ha prodotto, diretto e interpretato, in completa autoproduzione, un prequel della trilogia cinematografica del Signore degli Anelli di Peter Jackson. Il film, Born of Hope che dura un’ora, è diventato un successo sulla rete – da quando Madison lo ha pubblicato su YouTube è stato visto da oltre 26 milioni di persone. Tanto che l’intraprendente regista ha lanciato una nuova produzione, stavolta un racconto fantasy dal titolo «Ren» per cui è riuscita a raccogliere ben 44mila euro dagli utenti sul web. Ispirato da un paio di paragrafi delle Appendici del Signore degli Anelli di Tolkien, il film è ambientato in un periodo precedente alla Guerra dell’Anello e racconta la storia dei Dúnedain, i Raminghi del Nord, prima del Ritorno del Re. La trama narra la storia di Arathorn e Gilraen, i genitori di Aragorn, in un periodo di difficoltà nella storia del loro popolo. «In questo progetto ho investito tutti i miei risparmi», aveva raccontato Madison al Times, «dopo che ho assistito alle proiezioni dei film di Peter Jackson: mi hanno lasciato senza fiato. E ho deciso che volevo una pellicola “epica” tutta mia». Ecco allora che Kate ha ritirato in banca le sue ottomila sterline e ha imbracciato la telecamera.

Un doppiaggio made in Italy

Kharisma-cineproduzioniLa versione italiana di Born of Hope sarà curata dalla Khàrisma Cineproduzioni. I diritti di lavorazione sono già stati acquisiti da parte del direttore di produzione, Maria Teresa Vassalli, tramite accordo con il regista-produttore Kate Madison, sarà curata in tutte le sue fasi. Il copione dei dialoghi tradotto e adattato per il doppiaggio è a cura di Maria Teresa Vassalli, che se ne riserva i diritti e la proprietà intellettuale. Come avviene di solito, lo studio curerà tutte le fasi di lavorazione ed editing: traduzione dei dialoghi; adattamento dialoghi; realizzazione del copione per il doppiaggio; casting
attori-doppiatori; doppiaggio; pre e post-produzione; sincronizzazione. Per Born of Hope è prevista la partecipazione di doppiatori professionisti della Khàrisma oltre alla partecipazione del doppiatore di fama internazionale Ivo De Palma, che sarà anche direttore di doppiaggio e darà la voce al protagonista “Arathorn”. Doppiatori: Ivo De PalmaL’anteprima nazionale è prevista per il 29 aprile 2014 nella multisala Showville di Bari. La precedente realizzazione della Khàrisma Cineproduzioni, The Hunt For Gollum di Chris Bouchard, che era stata presentata da Maria Teresa Vassalli al Multisala Cinema Galleria di Bari nel maggio 2012, ha rappresentato un successo nel territorio pugliese. L’evento è stato pubblicizzato da Apulia Film Commission come primo e unico film doppiato in Puglia e ha visto come ospite d’onore il direttore del doppiaggio De Palma, che ha dato la voce a Gandalf. Il film “The Hunt for Gollum”, caricato sul sito ufficiale del regista londinese e su quello del Centro Studi Normanno-Svevi, ha ricevuto sino ad oggi oltre 200mila visite.

GUARDA IL TRAILER:

.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Vai all’articolo su Born of Hope
– Vai all’articolo Dopo Born of Hope la nuova serie web: Ren
– Vai all’articolo su Hunt for Gollum

LINK ESTERNI:
– Vai al sito della Khàrisma Cineproduzioni

.

 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Born of hope doppiato: «Tolkien? Una gioia» « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.