Il Signore degli Anelli,
quale edizione leggere?

Con quale libro iniziare a leggere Tolkien? E soprattutto in quale edizione? Il Signore degli Anelli, Lo Hobbit, il Silmarillion, i Racconti Perduti, Racconti Incompiuti e Racconti Ritrovati, le Avventure di Tom Bombadil e tutte le altre opere di J.R.R. Tolkien ambientate nella Terra di Mezzo. Ma quali sono le edizioni migliori? Dopo tre edizioni e quasi 50 anni, sono decine quelle in italiano, la maggior parte ormai introvabili e a prezzi esorbitanti. Limitandoci quindi soltanto a quelli stampati dal 2000 in poi, anno in la casa editrice Bompiani ha rilevato da Rusconi i diritti di pubblicazione, ed escludendo anche ...

Il 26 giugno Tolkien
nel centro di Piombino

Venerdì 26 giugno 2015 alle are 18 presso la Sala Soci Coop, in Corso Italia 159 a Piombino si terrà la presentazione del libro «Tolkien e i classici» a cura di Roberto Arduini, Cecilia Barella, Giampaolo Canzonieri, Claudio A. Testi. Ospite della presentazione il giornalista e autore Roberto Arduini. Modera l’incontro Serena Barchi, interverrà l’Assessore alla Cultura Paola Pellegrini. L’iniziativa è organizzata dall’associazione Compagnia della Stella (sede di Piombino). L’iniziativa si fregia del patrocinio del Comune e dell’assessorato alla Cultura. Una città operaia Piombino città industriale e operaia, ma anche città medievale su un territorio etrusco e romano dalle varie stratificazioni. Piombino nel ...

Modena, Lo Hobbit e Il Milione di Marco Polo

Dopo l’incontro dello scorso mese su J.R.R. Tolkien e Dostoevskij, in cui era sviscerato il rapporto fra i due pilastri della letteratura, questa settimana è stata la volta del confronto con Il Milione di Marco Polo. Il tutto si è svolto sempre nel contesto del Laboratorio tolkieniano permanente, un’iniziativa promossa dall’AisT e dall’Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena: si tratta di un seminario di approfondimento in cui gli appassionati degli scritti di Tolkien hanno la possibilità di scoprire e approfondire temi fondamentali e innovativi riguardo alle opere del professore inglese. Complice l’uscita di Tolkien e i Classici (Effatà editore), gli incontri di questo 2015 ...

Le opere di Montanini
al museo in Svizzera

A settembre avevamo già parlato della nascita di una nuova Società Tolkieniana in Svizzera chiamata Seryn Ennor (in sindarin significa «Amici della Terra di Mezzo» oppure «amanti» o «fan»). Avevamo annunciato la loro prima assemblea, e i nomi del presidente, del tesoriere e del segretario (rispettivamente Bernd Greisinger, Tanja Pfiffner e Thomas Honegger). La Società era nata con l’intenzione di essere un centro di interesse per gli appassionati tolkieniani delle zone limitrofe a Jenins in Svizzera, sede del Greisinger museum; ed ecco infatti che si annuncia il primo evento artistico organizzato da Seryn Ennor. Il titolo sarà Hud Maeryn Minui («Prima assemblea degli artisti» in lingua Sindarin) e sarà una conferenza sugli artisti ...

A colazione da Tolkien
domenica 21 giugno

L’Associazione Italiana Studi Tolkieniani incontra i curatori e gli autori romani del libro “Tolkien e i Classici” (editrice Effatà) domenica 21 giugno a colazione, alle ore 10,30 presso il ViviBistrot di Villa Pamphili (ingresso da via Vitellia 102), Roma. L’invito a colazione è esteso a tutti i lettori e gli amici che vogliano raggiungerci, per festeggiare l’arrivo dell’estate parlando del progetto che ci ha impegnato negli ultimi due anni e che vede la luce nella nuova pubblicazione su Tolkien, una antologia di saggi sulla relazione tra il professore e grandi classici di epoca classica, anche del Medioevo e dell’età moderna. Si ...

Il direttore di Tolkien
e dintorni
ci ha lasciato

Il 10 giugno è improvvisamente scomparso Emmanuele Morandi, socio fondatore dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, suo Presidente dal 1988, e anche co-direttore della collana di studi “Tolkien e Dintorni”. Di origini modenesi, ma a Verona da una decina d’anni, Morandi era docente di Sociologia generale e stava procedendo con l’appello degli studenti di Filosofia e Scienze della Comunicazione che si erano iscritti all’esame finale del corso, quando ha accusato un malore. L’aneurisma all’aorta lo ha colto poco dopo il ricovero in ospedale di Borgo Trento. Il professor Morandi, 54 anni, lascia la moglie e quattro figli a cui vanno tutti ...

Muore Christopher Lee: più di mezzo secolo di cinema

Sir Christopher Lee, l’attore britannico che ha interpretato Saruman della trilogia di Peter Jackson tratta dal Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien, è scomparso all’età di 93 anni. L’attore era ricoverato in ospedale per insufficienza cardiaca e problemi respiratori. È spirato al Chelsea and Westminster Hospital di Londra domenica mattina, dopo tre settimane di trattamento, ma la vedova ha deciso di divulgare la notizia solo oggi per informare familiari e amici. Lee, che dal 2009 era anche baronetto della regina d’Inghilterra, rappresentava da sempre una figura attoriale apparentemente a senso unico, ma in realtà poco decifrabile: la sua vera anima ...

Il Silmarillion sarà un film! … solo sulla carta

Come realizzare un film sul Silmarillion senza infrangere le regole ferree del copyright? Come lanciare un progetto per realizzare un film senza realizzare un film? L’idea è semplice, ma geniale. E a lanciarla ufficialmente è Corey Olsen. Certo, rimarranno delusi tutti i fan di Peter Jackson, che sperano che, nonostante ciò che afferma, il regista neozelandese si convinca, dopo Il Signore degli Anelli e Lo Hobbit, a realizzare un film anche sul Silmarillion. Il suo diniego non dipende dal fatto di non voler girare il film, ma tutto dipende da una questione di diritti della Tolkien Estate sugli scritti del Professore. ...

Dieci anni per il fumetto che piaceva a Tolkien

Anche dietro a un «semplice» fumetto c’è una storia. Una storia di millenni, una storia di decenni, un lavoro certosino che coinvolge molte persone, soprattutto gli artisti che si confrontano con una trama e dei personaggi per trarne qualcosa di nuovo. È capitato una volta di più nel caso di Beowulf, poema epico anglosassone narrato oltre un millennio fa e riadattato innumerevoli volte da cinema, letteratura, teatro, musica, videogiochi e fumetti (per una lista esaustiva si può leggere qui). E proprio della graphic novel appena pubblicata in Italia dalla casa editrice Tunué e della sua lunga e travagliata storia che ...

Tolkien Studies, rivelati i contenuti del num. 12

La redazione della rivista scientifica Tolkien Studies: An Scholarly Annual Review ha rivelato il contenuto del prossimo volume, il numero 12, che sarà pubblicato entro la fine dell’anno. Anche a nome dei suoi colleghi curatori, Michael DC Drout e Verlyn Flieger, David Bratman ne ha dato l’annuncio sul suo blog personale. «Tutti i contenuti sono ora nelle mani del nostro editore, West Virginia University Press», scrive Bratman, «e il volume è previsto per essere pubblicato sia in formato cartaceo e digitale sul progetto MUSE in agosto o settembre». Diverse importanti nuove funzionalità o mette in evidenza su questo problema: A partire ...

Santi Pagani, ecco il carteggio Monda-Testi

Certe questioni non finiscono di suscitare dibattito. Come un sasso gettato in uno stagno le sue onde continuano ad allargarsi senza fine. È questo l’effetto di «Santi pagani nella Terra di Mezzo di Tolkien», edito dalla ESD-Edizioni Studio Domenicano (224 pp., 22 euro – in copertina immagine di Ivan Cavini) e scritto da Claudio Antonio Testi, segretario dell’Istituto filosofico di studi tomistici e socio fondatore della nostra Associazione. Sabato 23 maggio 2015, il filosofo modenese, nell’ambito del Festival Biblico avrà modo di parlarne in un evento in collaborazione con l’AisT e la Compagnia degli Argonath. Alle ore 16.30, nello splendido scenario della Casa Mazzanti ...

Fantastika, se duemila vi sembran pochi…

«Dove sono cavallo e cavaliere? Dove sono l’elmo e lo scudiere? Dov’è la mano sull’arpa, e il rosso fuoco ardente? Son passati come pioggia sulla montagna, come raffiche di vento in campagna; i giorni scompaiono ad ovest, dietro i colli che un mare d’ombra bagna». Questo canto, ridotto dal capitolo sesto delle Due Torri, si adatta bene ai nostri sentimenti dopo Fantastika, l’evento che si è tenuto a Dozza (in provincia di Bologna) dal 16 al 17 maggio 2015. Due giorni pieni zeppi di emozione, con momenti dedicati a tutto quel che che potete pensare del mondo fantastico: web, fumetti, film e ...

Intervista esclusiva ai Blind Guardian

Ci sono autori che segnano indelebilmente la storia letteraria, pagine che non verranno mai cancellate e che non si perderanno mai nelle sabbie del tempo, opere che si tramandano di generazione in generazione stregando milioni di persone in tutto il globo. J.R.R. Tolkien può senza alcun dubbio esser annoverato fra i più influenti scrittori del XXI secolo, uno dei massimi esponenti dell’arte scrittoria, filologica e linguistica dell’intera tradizione, i suoi scritti continuano ancor oggi ad affascinare nuove schiere di lettori in ogni parte del pianeta, con un nutrito esercito di appassionati, studiosi ed accademici intenti a svelare di giorno in ...

Trento, un convegno a lungo atteso su Tolkien

Il countdown è finalmente giunto al termine, l’AisT sbarca a Trento e il dipartimento di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Trento, che ha ospitato i due giorni di lavoro, si trasforma in un laboratorio di riflessioni e di spunti sulle opere “minori” del Professore; credo che dopo questo convegno ci si rifletterà su due volte prima di definirle “minori” non essendo inferiori alle sue opere più famose dal punto di vista dell’instancabile lavoro di cesellatura di Tolkien – tratto peculiare della sua intera vita – quasi come un poeta ellenistico in Grecia o neoterico nella Roma cesariana. Il primo ...

Fantastika, intervista all’Oste di Brea

Tolkien, Martin, Harry Potter, Giuliano Gemma, ventriloqui e draghi, elfi e perfino Dante! E poi tanti, tanti, tanti artisti! Tutto questo è solo una minima parte di quello che aspetta gli appassionati del genere fantastico a Dozza, vicino Bologna, dove da dal 16 al 17 maggio 2015 si terrà la manifestazione Fantastika.  L’evento, tutto dedicato all’arte e ai mondi del Fantastico, con una attenzione particolare per le opere di Tolkien, sarà anche l’occasione di incontrare forse l’Oste di Brea, personaggio che da mesi ha successo su Twitter con le sue storie e battute e i suoi due garzoni, Nob e Bob, che hanno ...

Fantastika, trovato un uovo: cosa sarà mai?

A Dozza sta per nascere qualcosa di nuovo. Il ritrovamento di un uovo di drago nel sottotetto del castello, fa nascere in noi la speranza che qualcosa di grosso stia per venire alla luce. Gli esperti sono al lavoro per interpretare il significato di questo ritrovamento. Il luogo in cui è stato rinvenuto l’uovo – il sottotetto, appunto – sembra assomigliare a una sorta di tana. Un mito secolare È bene precisare che sono giunti sino a noi innumerevoli fonti storiche e manoscritti che testimoniano la presenza del drago nel vecchio continente. Le testimonianze storiche non si limitano a leggende tramandate oralmente: ...
Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.