I dieci luoghi più “letterari” del mondo

Libreria a ParigiDieci luoghi per perdersi e ritrovarsi con l’autore preferito. Sul sito Gadling Jessica Festa mette in fila dieci ritrovi del cuore nel vasto mondo, storicizzati e in qualche modo resi eterni dalla penna o dalla semplice presenza di grandi scrittori. Nell’ordine, si parte dalla libreria Shakespeare and company di Parigi dove nel secolo scorso sono passati Fitzgerald ed Hemingway, la cui casa a Key West in Florida è il secondo dei luoghi letterari menzionati. Qui al 907 di Whitehead Street l’autore di Addio alle Armi ultimò molti dei suoi romanzi. Per terzo viene il Globe Theatre di Londra con il suo implicito richiamo shakespeariano, anche il teatro che possiamo visitare oggi è stato ricostruito dopo un incendio nel 1844. E poi Walden Pond a Concord nel Massachussettes, legato alla memoria di Thoreau e Emerson; il Vesuvio Cafe di San Francisco, culla della Beat Generation, il Chelsea Hotel di New York, la Dublino di Joyce (sì in questo caso la giornalista ha scelto proprio la città intera come luogo d’elezione); un’altra città sebbene di dimensioni più modeste come la Hannibal del Missouri è stata invece consegnata alla storia letteraria dalla presenza di Mark Twain, mentre il museo di Haworth in Inghilterra racchiude la memoria delle sorelle Bronte.

Il pub degli inklings

Oxford: pub "The Eagle and the Child"Per ultimo, ma non da meno, viene il pub The Eagle and Child, dove ogni settimana si riuniva il gruppo degli Inklings guidato da J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis, Charles Williams e Owen Barfield. E in questo caso più che di luogo si potrebbe parlare di porta d’accesso unica, col suo aroma di alcool e tabacchi, verso i più incredibili mondi dell’immaginazione del ‘900. Secondo Stephanie Yoder di BootsnAll, non solo questo è un bel posto per rilassarsi con una birra fresca, ma è anche la sede migliore per la creatività. Gli Inklings si incontravano qui una volta alla settimana per bere e soprattutto per confrontarsi sui loro lavori. Ed è qui che furono letti alcuni capitoli di libri oggi famosi come Le cronache di Narnia di Lewis e Lo Hobbit e Il Signore degli Anelli di Tolkien.
.
Oxford: pub "The Eagle and the Child!

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.