A Roma caffè, dolci… e i libri di J.R.R. Tolkien!

Colazione con i libriA Roma, nel cuore di San Paolo, a pochi passi dalla Garbatella, c’è la Pasticceria Caffetteria Pulcinella & Rugantino di Riccardo Taddei. Attiva dal 2010 , si distingue nel quartiere, e in città, per le sue specialità tipiche delle tradizioni pasticcere romana, napoletana e vegana, ma soprattutto per la lavorazione artigianale. Non parleremmo di questa pasticceria se non si trattasse di un luogo speciale. Due volte al mese, infatti, da aprile a ottobre, svolge da qualche un anno progetto culturale intitolato La Compagnia dei Libri. E in questo spazio, sabato 9 luglio dalle 17 alle 19 si parlerà di J.R.R. Tolkien.

Il progetto culturale

Roma: Incontro sugli scrittori UsaPulcinella & Rugantino è dotato di un ampio terrazzo all’aperto. Proprio seduti al tavolo, fra la quiete in una zona silenziosa del quartiere, è nato e cresciuto nel tempo il progetto La Compagnia dei Libri. Si tratta di un progetto no profit per favorire la lettura e l’incontro tra le persone che condividono la passione per la letteratura e i libri. Ne parliamo con l’ideatore Riccardo Taddei.
Come è nata questa iniziativa?: «La possibilità di avere un ampio terrazzo nel nostro locale, dove custodire i libri, e la mia passione per la letteratura, hanno acceso la scintilla che ha dato vita al progetto. In quasi due anni, posso dire che la letteratura è parte integrante del nostro lavoro, tant’è che si possono noleggiare o barattare dei libri messi a disposizione nella nutrita libreria presente».
Riccardo TaddeiCome funziona il progetto?: «Abbiamo pensato a due modalità semplici. La prima è la libreria che abbiamo qui: puoi barattare i tuoi libri con quelli che trovi nella libreria, scambiando un titolo con un altro titolo dello stesso genere (puoi scambiare un romanzo con un romanzo o un saggio con un saggio). Inoltre la quantità dello scambio deve essere paritaria: puoi barattare una quantità determinata di libri e riceverne in cambio una quantità equivalente (ad esempio puoi cedere 3 libri e riceverne 3). Puoi noleggiare i libri che ti piacciono di più dopo esserti registrato, e scegliere se portarli via per leggerli a casa, oppure depositarli nella nostra libreria, sapendo che quando ci passerai a trovare i libri saranno lì ad aspettarti. Accettiamo molto volentieri le donazioni dalle persone che desiderano regalare i loro libri, sapendo che essi entreranno così a far parte del progetto».
E la seconda possibilità?: «Certo. Ultima, ma non meno importante è l’organizzazione degli eventi: mensilmente, a volte più spesso, organizziamo incontri con docenti, critici e traduttori per conoscere più da vicino importanti autori. Ai relatori e partecipanti offriamo dolci e pasticcini per ringraziarli della loro presenza, senza la quale il progetto non potrebbe continuare a “viaggiare”.
incontro-su-James-Joyce_Emanuela-ZirzottiQualche esempio degli eventi organizzati?: «Gli scrittori sono stati moltissimi: Philip Dick, H.G Wells, Kafka, Hawthorne, Melville, Joyce, Ballard e molti altri ancora. Puoi scaricare il programma degli incontri che abbiamo già realizzato e di quelli previsti, così ti farai un’idea delle tappe del nostro progetto. Oppure si può sfogliare il nostro album fotografico per rivivere l’atmosfera degli incontri letterari! Ma la cosa bella è che quest’anno siamo anche andati oltre la letteratura, spaziando dalla musica (Nirvana) alla religione (Buddismo). Senza dimenticare gli scrittori della Prima Guerra Mondiale o la tematica dei non morti tra letteratura, cinema e tv…».
P.K.-DickB-29-novembre-2015E adesso la scelta è caduta su J.R.R. Tolkien?: «In realtà è una cosa che volevo organizzare da tanto. Tempo fa lessi Lo Hobbit e ne fui colpito per diversi motivi. Feci mie le parole di un amico che mi disse di andare oltre a ciò che avrei “visto” nelle pagine e di approfondire la figura di Tolkien. Così feci e così mi appassionai anche agli altri romanzi».
Perché hai deciso di ospitare un approfondimento su Tolkien? «Non riesco a inserire Tolkien nel genere Fantasy, perché è uno di quegli autori che fa storia a sé. Spesso si crede che il Fantasy sia un genere divertente, simpatico, ma di un livello inferiore rispetto ai classici, ad esempio. Poi però lo ritrovi nelle accademie, nelle università, ci sono grandi movimenti intorno e dentro questo autore. E allora? Sabato sarà il momento giusto per andare oltre e scoprire l’autore del Signore degli Anelli e dello Hobbit».

Alla scoperta di J.R.R. Tolkien

Libri e bignèSe Il Signore degli Anelli è ampiamente conosciuto, del suo autore, J.R.R. Tolkien, rimane spesso nell’ombra. Eppure molto del lavoro accademico del professore si è riversato nelle sue opere di fantasia. Il 9 luglio alle 17 sarà possibile ascoltare la presentazione di Norbert Spina, esperto tolkieniano e socio fondatore dell’Aist, Introduzione a J.R.R. Tolkien. L’intervento si prefigge di illustrare la vita e l’opera dello scrittore inglese, con un’ottica sulle diverse prospettive culturali e letterarie nell’approccio critico alle sue opere. Dopo una prima parte sulla biografia e le influenze dell’autore del Signore degli Anelli, la seconda parte si occuperà della produzione non solo letteraria di Tolkien, cercando di offrire una chiave di lettura completa per accedere alla sua eclettica personalità. L’attenzione sarà concentrata anche sua attività accademica, linguistica e artistica, meno conosciute, ma ugualmente importanti per Tolkien al pari dei romanzi.
Allora, Sabato 9 luglio dalle 17 alle 19, in Via della Villa di Lucina, 80 (Zona Garbatella – Ostiense) presso la pasticceria Pulcinella&Rugantino tenetevi liberi per un evento si terrà da Pulcinella e Rugantino, all’interno del progetto La Compagnia dei libri, in collaborazione con l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani. Due ore di buona letteratura affiancate da un gustoso caffè e qualche dolcetto sfizioso non potranno che rendervi piacevole e interessante l’incontro quello che è stato definito «l’autore del secolo».

 

ARTICOLI PRECEDENTI
– Vai al sito della pasticceria Pulcinella & Rugantino
– Vai alla Pagina Facebook di Pulcinella & Rugantino

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

1 Comment to “A Roma caffè, dolci… e i libri di J.R.R. Tolkien!”

  1. Eva ha detto:

    Sempre iniziative intelligenti ed originali!!

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tolkien in pasticceria, sabato 9 luglio | Proudneck.org
  2. Tolkien, tra un dolce e una birra | Proudneck.org

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.