Warner Bros? Un pesce d’aprile anche su Tolkien

Pesce d'AprileEbbene sì! Abbiamo voluto partecipare anche noi alla festa dei pesci d’aprile che ieri ha invaso quotidiani, tv e internet in tutto il mondo: dalla tassa per passeggiare nei boschi, all’aromaterapia per calmare gli animi durante le partite di calcio, passando dalle applicazioni per smartphone per evitare i controllori sui tram. Come ogni anno al primo di aprile fioccano le notizie assurde e gli scherzi più o meno divertenti.

Il Signore degli Anelli del 1944

Titoli del Signore degli Anelli del 1944 (Warner Bros)Naturalmente, la dettagliata notizia di ieri era una bufala. Il video del presunto film della Warner Bros girava sul web da alcuni anni. Ma ci siamo voluti divertire un po’, scrivendo un articolo che fosse verosimile. In realtà, è vero il 99% dei fatti riportati nell’articolo di ieri. Sono una realtà il successo immediato dello Hobbit sia negli Usa che in Gran Bretagna, l’esperienza bellica dei due figli di Tolkien e le lettere con i manoscritti che viaggiavano via posta. Sono veri anche i fatti relativi alla Warner Bros e alla sua campagna anti-nazista, come l’incidente diplomatico e la morte violenta del direttore WB a Berlino. È vero l’impegno propagandistico dello Studio Usa e anche l’esperienza bellica in Gran Bretagna di Jack Warner Jr. L’unico particolare inventato è l’incontro con Christopher e quel che ne segue!!!

Un metallaro nello Hobbit

Non siamo stati i soli a fare un pesce d’aprile dedicato a Tolkien. La rivista specializzata “Metal Underground” ha infatti annunciato ieri che Dani Filth, il solista dei Cradle Of Filth, un gruppo musicale symphonic black metal inglese, avrebbe partecipato a uno dei film dello Hobbit di Peter Jackson in un piccolo e ancora non rivelato cameo. «Ci siamo accorti», avevano spiegato i produttori secondo la rivista, «che l’opera di
Tolkien ha un seguito enorme nella cultura giovanile di oggi, soprattutto tra i fan di genere heavy metal e hip-hop. Quindi abbiamo pensato di dare anche a loro qualcosa di entusiasmante. Ci siamo entusiasmati quando poi abbiamo saputo che, all’interno del primo genere, una band chiamata “Blind Guardian” aveva fatto un intero concept album basato sul Silmarillion e che i tipico fan anglosassone ha un look simile a quello del nano Gimli in Tolkien. Così, ci è sembrata una buona idea includere nel film un vero gigante di Metal». Secondo la rivista, non era ancora certo quale parte sarebbe toccata a Filth. Si saprebbe solo che avrebbe dovuto partecipare a un evento cruento. Visto il tipo, non stentiamo a crederlo!

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.