È a Portacomaro d’Asti la Terra di Mezzo

Locandina del concerto degli AinurAppuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di Tolkien oggi, venerdì 31 agosto, dalle 16 fino a tarda notte a Portacomaro. A curare la manifestazione sarà la Biblioteca Civica (coordinatrice Monica Parola) con la direzione artistica di Rosanna Masoero in collaborazione con la pro loco e l’associazione ‘Gente &Paesi’, coreografie dei Sentieri Tolkieniani di Osasco. Su John Ronald Reutel Tolkien, nato in Sudafrica nel 1892, ma traferitosi subito in Inghilterra, a Birmingham, molto si è scritto e si è discusso sino a voler appropriarsi delle intenzioni letterarie dello scrittore per tentare di stravolgerle in un’ideologia politica. «Tolkien è piaciuto e piace a molti, per cui etichettarlo di destra o di sinistra, è incongruo e superfluo, come incongruo sarebbe identificare Paperino o Topolino in una corrente politica. – ricordano gli organizzatori dell’evento – Certamente all’interno del suo poema troviamo temi che suscitano assonanze con le grandi saghe del nord Europa e con la religione cattolica, ma lette in una forma particolarissima e personale, tenendo saldo il punto di vista degli Hobbit, semplice e pratico che s’inoltra insieme al lettore, in un mondo fantastico ed eroico e ne vive gli stupori, le grandezze e gli orrori di quest’altra vivissima realtà».
Portacomaro d'AstiL’opera più nota di Tolkien è il Signore degli Anelli, composta in 14 anni e pubblicata in tre volumi nel 1954-55, ricrea l’atmosfera del poema cavalleresco medievale, con evidenti influenze romantiche, ed è ambientato in una terra fantastica e reale nello stesso tempo. Gli Elfi, i Nani, gli Uomini che abitano questo mondo sono ispirati alle lettura delle saghe norrene e al folclore inglese, ma con una forte vena originale. Gli Hobbit sono invece un popolo inventato da Tolkien, che in parte si ispirò alla popolazione rurale della campagna inglese che lo scrittore amava tanto. Ogni popolo ha una propria storia, una propria mitologia e un proprio linguaggio.

Le conferenze

Chiara NejrottiProprio da questo la serata con una fitta serie di appuntamenti con un programma che parte alle 16 e il laboratorio artistico per bambini e adulti a cura di Maura Parlagreco. Alle 18 la conferenza ‘L’Opera di Tolkien’ con gli interventi di: Chiara Nejrotti (Tolkien e la Subcreazione), Rosanna Masoero (Tolkien, la Natura e la Magia) e Luisa Paglieri (Tolkien e i suoi miti).
A seguire letture del Signore degli Anelli nei cortili del ricetto e dalle ore 20 cena con i cibi della Terra di Mezzo.
Alle 21.30 il concerto del gruppo Ainur (cui si riferisce l’immagine in copertina). Per l’occasione verrà proposto un live inedito, a metà fra l’acustico e l’elettrico, con brani mai eseguiti dal vivo dalla band tolkieniana.
La chiusura della festa sarà proposta con danze e balli occitani. Durante la manifestazione si potrà visitare nella casa dell’Artista la mostra ‘Fantastiche Creature’ di Rosanna Masoero e
Emanuele Manfredi. In caso di pioggia la manifestazione si terrà sotto il palatenda.

– SCARICA IL PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE
– VAI AL SITO DEL COMUNE DI PORTACOMARO D’ASTI
– VIA AL SITO DEL GRUPPO MUSICALE AINUR

 

.

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.