Aubusson, gli arazzi
della Terra di Mezzo

Signature-convention-tolkienAbbiamo imparato a conoscere Tolkien come artista dell’immagine attraverso opere minori come le Lettere di Babbo Natale e grazie a volumi quali L’arte dello Hobbit (Bompiani, 2012) e The Art of the Lord of the Rings (HarperCollins Publishers, 2015) curati da Wayne G. Hammond e da Christina Scull, che ci hanno permesso di comprendere maggiormente l’immaginazione dell’autore e ci hanno offerto uno spunto per pensare ad una Terra di Mezzo dall’aspetto differente rispetto a quella portata sul grande schermo da Peter Jackson, più vicina alla visione dell’autore, ma ora questa rappresentazione del mondo tolkieniano si presta ad assumere una nuova, affascinante veste. La Cité internationale de la tapisserie di Aubusson (Francia), dopo aver sottoscritto un accordo con niente meno che la Tolkien Estate, ha dato inizio ad un progetto senza precedenti: “Aubusson weaves Tolkien” (Aubusson tesse Tolkien).

Il progetto “Aubusson weaves Tolkien”

Nel corso di 4 anni verranno creati 13 arazzi e un tappeto raffiguranti alcune delle illustrazioni che Tolkien stesso realizzò per i suoi racconti e i suoi romanzi dedicati alla Terra di Mezzo e alcuni dei disegni che accompagnavano le lettere di Babbo Natale che scriveva per i suoi figli (date alle stampe nel 1976 da Baillie Tolkien, moglie del figlio Christopher). Questo progetto affronta l’iconografia tolkieniana con una prospettiva singolare, in cui le varie opere saranno viste come una collezione che illustra la mitologia del professore oxoniense nello stile dei grandi arazzi del XVII e XVIII secolo, come accadde per la storia di Alessandro di Charles Le Brun o l’Odissea di Isaac Moillon, ispirati a grandi opere narrative.
La prima fase del progetto prevede la realizzazione di disegni preparatori in scala, basati sulle illustrazioni di Tolkien, che verranno utilizzati dagli artigiani come guide. Seguirà la selezione degli artigiani delle città di Aubusson e Felletin (i due comuni sono gemellati) ai quali verrà commissionata la tessitura degli arazzi.
Tolkien -TaniquetilLe scene che verranno riprodotte, selezionate dalla Tolkien Estate e dalla Cité internationale de la Tapisserie congiuntamente, saranno le seguenti:
– Lettera di Babbo Natale, 1926
– Lettera di Babbo Natale, 1928
– Lettera di Babbo Natale, 1933
– Glórund sets forth to seek Túrin
– Halls of Manwë – Taniquetil
– Mithrim
– The Trolls
– Rivendell
– Bilbo woke up with the Early Sun in his Eyes
– Bilbo comes to the Huts of the Raft-Elves
– Conversation with Smaug
– The Forest of Lothlórien in Spring
– Orthanc
– Númenórean Carpet

Dal 30 giugno al 18 settembre sarà previsto inoltre un workshop che permetterà di comprendere il processo di fabbricazione dei modelli necessari per realizzare queste opere eccezionali, che si terrà alla Cité internationale de la Tapisserie di Aubusson. I visitatori potranno così ammirare una rappresentazione della Terra di Mezzo nuova ed al contempo figlia di una tradizione secolare.

Gli arazzi di Aubusson e la Cité internationale de la tapisserie

Le bestiaire fantastique d'Anglards de Salers - tapisserie AubussonLa lunga lavorazione sarà eseguita seguendo le tecniche di tessitura degli arazzi di Aubusson, i quali vengono tradizionalmente realizzati a mano da un tessitore che lavora sul rovescio dell’arazzo stesso, utilizzando un telaio orizzontale e fili che sono tinti a mano in proprio. Questa pratica risulta così essere un processo dispendioso sia in termini di tempo che di denaro, ma che porta ad un prodotto di qualità eccellente famoso in tutto il mondo. Nel 2009 l’insieme di queste tecniche è stato inserito dall’UNESCO nell’elenco del Patrimonio culturale immateriale ed in risposta a questo riconoscimento nasce il progetto della Cité internationale de la tapisserie, inaugurata il 10 luglio 2016. Creata con lo scopo di presentare ai visitatori un’antica forma di artigianato, l’arazzo di Aubusson, la Cité internationale de la tapisserie è un museo che ospita ricche e preziose collezioni di arazzi e di strumenti per la loro realizzazione. Collocata all’interno di quella che fu in precedenza l’École Nationale d’Art Décoratif, essa ha anche un ruolo attivo nel formare e supportate il settore economico in cui rientra questa arte tramandata da ben sei secoli.

LINK ESTERNI:
– Vai al sito della Cité internationale de la tapisserie
– Vai al sito della Tolkien Estate
– Vai al sito dell’UNESCO

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Critica e romanzi tolkieniani in Francia negli ultimi anni « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.