«Andata e ritorno»: 4 incontri a Verona sul Fantasy

Verona: Biblioteca civica, sala FarinatiL’idea è quella di un confronto. La narrativa fantastica attuale con il padre putativo, J.R.R. Tolkien. Quattro autori emergenti e il loro rapporto con un genere e con uno scrittore che, anche inconsapevolmente, è stato ed è il modello indiscusso a cui guardare da oltre 70 anni. È questo lo spirito de Il Fantasy — Andata e ritorno, iniziativa si articola in una serie di incontri nella sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona a partire da giovedì 27 marzo 2014, dalle 17 alle 18.45.

Quattro incontri fino a giugno

Locandina: Argonath 2014L’obiettivo di questi incontri è la presentazione del genere Fantasy, partendo dall’analisi dell’opera di Tolkien e la presentazione delle opere di giovani autori italiani che mostrano le varie sfaccettature in cui il Fantasy viene declinato oggi e la vitalità del mercato editoriale italiano, anche e soprattutto di quello che non ha l’appoggio delle grandi case editrici alle spalle. Gli autori che presenteranno la loro operano saranno: Stefano Mancini, Lorenzo Calanchini, Chiara Panzuti e la veronese Jessica Sartori. Gli incontri saranno condotti da Davide Galati, scrittore veronese (e curatore del libro guida Verona Minor Hierusalem e del fantasy E un elfo li radunò…) e da Roberta Tosi, giornalista-critico d’arte, presidente della Compagnia degli Argonath. Alla realizzazione dell’evento ha partecipato l’Associazione culturale Romano Guardini e la Compagnia degli Argonath e con il Patrocinio del comune di Verona. Per ogni comunicazione o richiesta di ulteriori informazioni si può contattare Davide Galati alla sua e-mail. La locandina si può scaricare da qui.

Il programma


Qui di seguito, riportiamo il calendario degli incontri con una breve presentazione. Tutti gli incontri si svolgeranno nella sala Farinati della Biblioteca Civica di Verona, dalle 17 alle 18.45.

Giovedì 27 marzo 2014
Libri: "Paludi d'Athakah"Presentazione del genere Fantasy e di J.R.R. Tolkien
Presentazione del genere Fantasy e delle opere del Signore degli Anelli e Lo Hobbit.
Incontro con l’autore romano Stefano Mancini che parlerà del suo libro Le paludi di Athakah (Linee infinite edizioni, 2013). Classe 1980, nato a Roma, laureato in scienza dell’informazione nel 2004, attualmente lavora come redattore presso un’importante agenzia di stampa. Le paludi d’Athakah è
il suo terzo romanzo fantasy, dopo Il labirinto degli inganni (AndreaOppureEditore, 2005) e La spada dell’elfo (Runde Taarn Edizioni, 2010).

.
Giovedì 24 aprile 2014
Libro: "Milva Punch e il giornottano d'acqua"Il Fantasy: fuga dalla realtà o «realtà in trasparenza»?
Analisi del genere Fantasy visto come modo di evasione da una realtà che a volte sta stretta o invece come modo diverso di raccontare la realtà? Incontro con l’autrice di Peschiera del Garda Jessica Sartori che parlerà del suo libro Milva Punch e il giornottano d’acqua (Linee Infinite Edizioni, 2013). Nata a Bussolengo nel 1979, lavora in uno studio di Sirmione. Appassionata di musica, vive con due gatte, una cagna e un criceto. Sospetta di ricevere visite dal fantasma di un gatto al quale ha dato anche un nome. «Ho scritto il romanzo per infondere, nei ragazzi e negli adulti, la consapevolezza che l’amore ed il rispetto della natura e di noi stessi, sono gli unici ingredienti per salvare il mondo».

Venerdì 30 maggio 2014
Libro: "Il viaggio di Alyeh"Tolkien e gli altri autori di Fantasy: da Lewis alla Rowling. Sguardo d’insieme sul panorama degli autori Fantasy più famosi degli ultimi anni. Incontro con l’autore modenese Lorenzo Calanchini che presenterà il suo ultimo libro Il viaggio di Alyehl (Linee Infinite Edizioni, 2013). Nato nel 1983 a Bologna, si è laureato in ingegneria edile e vive con la sua famiglia a Correggio (Reggio Emilia). La sua attività principale è quella di progettista architettonico, direttore lavori e coordinatore per la sicurezza, che svolge come libero professionista con lo stu­dio di cui è fondatore, Kòsmos Group. La scrittura rappresenta da anni un vero e proprio impe­gno, declinato in diversi setto­ri: romanzi, racconti, poesie.

Venerdì 6 giugno 2014
Libro: "Il Corvo di Cristallo"La visione del mondo e del futuro nell’opera di Tolkien
Analisi di ciò che l’autore ha inserito nelle sue opere e che rimandano alla sua visione del mondo, sono valide ancora oggi? Qual è il futuro che si prospetta leggendo le opere di Tolkien? Incontro con l’autrice milanese Chiara Panzuti presenta il suo libro Il corvo di Cristallo. Chiara Panzuti è nata nel 1988 a Milano. Ha frequentato un corso triennale di Illustrazione e Animazione Multimediale all’Istituto Europeo di Design. Attualmente lavora come collaboratrice in un piccolo service editoriale. Ama il cinema e quando scrive si ispira ai film fantasy e d’avventura. Adora viaggiare, soprattutto nei posti freddi; il suo sogno è visitare la Groenlandia e le isole Svalbard.

.
– Vai al sito della Biblioteca civica di Verona
– Vai al sito personale di Stefano
Mancini

– Vai al blog personale di Lorenzo Calanchini
– Vai alla pagina Facebook di Sartori Jessica
– Vai alla pagina Facebook di Chiara Panzuti
– Vai al blog personale di Davide Galati
– Vai al sito della Compagnia degli Argonath

.

 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.