Di ritorno da Lucca Comics & Games 2016

Lucca Comics 2016Lucca Comics&Games 2016 si è conclusa, e a distanza di qualche giorno è il momento di tirare le somme. La prima cosa da dire è che ci siamo divertiti moltissimo, e citando il patron Emanuele Vietina, che si riferiva al fatto che si trattasse dell’edizione del cinquantenario siamo fieri di annunciare che anche per noi «questa edizione è stata la manifestazione più bella di sempre». L’AIST infatti si conferma come associazione in crescita, sia dal punto di vista della squadra, sia per i progetti proposti, sia per la divulgazione di Tolkien promossa con cura e qualità: la soddisfazione più grande è quella di conoscere dal vivo tutti gli appassionati che sono venuti a trovarci allo stand, curiosi di conoscere gli artisti, i libri da noi presentati e, più in generale,
luccacomics-and-games04le attività dell’associazione. Il primo grande grazie va quindi a chi ci ha sostenuto e ci sostiene, perché la passione è il motore di tutte le nostre attività. La manifestazione questo è stata da record, con 271mila biglietti venduti in 5 giorni e mezzo milione di persone a girare per la città e le mura (bisogna considerare tutti quelli che non hanno fatto il biglietto e partecipavano solo alle attività gratuite). Le tragedie sfiorate del 2014 però hanno spinto gli organizzatori a prendere tanti provvedimenti e soluzioni che hanno reso pienamente apprezzabile questa edizione, nonostante le tante persone. Il padiglione Carducci era stato ingrandito ed era anche più accogliente, con l’«area games» piena in ogni momento e la nostra area «Luk for Fantasy» sempre più visibile intorno al suo cuore, l’Area Performance.

Tre seminari, un calendario e una mostra

Seminari educational 2014Tra le molte soddisfazioni di quest’anno, i seminari sono la nostra attività distintiva, che si conferma di anno in anno sempre più apprezzata da parte del pubblico. La novità di quest’anno è che tutti i seminari erano pieni già con le sole prenotazioni, tanto che abbiamo dovuto alzare il limite delle prenotazioni possibili, cosa che comunque non ha esaurito la lista d’attesa. Tutti e tre i seminari quindi hanno registrato un’ottima risposta da parte del pubblico: da quello di Claudio Testi il venerdì, dedicato alla Reincarnazione degli elfi, passando per quello di Barbara Sanguineti il sabato che ha parlato dei non morti nelle opere del Professore, per concludere la domenica con quello di Stefano Giorgianni, che ha presentato il suo ultimo libro, Tolkien il Signore del Metallo.
lords-for-the-ringLa grande novità di quest’anno è stato senza dubbio il progetto del Tolkien Art Calendar – Lords for the Ring, per il quale avevamo lanciato il crowdfunding su Eppela a inizio settembre, che ha raggiunto l’obiettivo fissato in meno di tre giorni. Lucca non ha fatto che confermare questo successo, portandoci a esaurire quasi completamente la tiratura.
.. Il calendario ha portato con sé due grosse novità rispetto alle scorse edizioni: uno stand con integrati gli artist desk di Ivan Cavini, Angelo Montanini, Dany Orizio, Lucio Parrillo, Alberto dal Lago e Paolo Barbieri (Edvige Faini ha purtroppo avuto un problema di salute a ridosso della manifestazione e non è riuscita a partecipare), e una mostra dedicata al progetto e agli artisti partecipanti, allestita alla Fondazione Banca del Monte. mostra05Per inaugurare il tutto, abbiamo avuto la presentazione ufficiale venerdì 28 ottobre all’Auditorium della Fondazione Banca del Monte. L’iniziativa, partita a febbraio dell’anno scorso, è stata molto impegnativa, in particolar modo per il presidente Roberto Arduini, direttore del progetto, Angelo Montanini, l’art director, Davide Romanini, il grafico, Ivan Cavini e Paolo Barbieri, che hanno seguito tutte le fasi di realizzazione, per arrivare poi ai soci che hanno seguito la campagna di crowdfunding e a quelli che si sono occupati di illustrare il calendario agli appassionati in fiera, sia allo stand, sia alla mostra. Ciò che ci ha reso più orgogliosi è stata proprio la risposta degli appassionati che hanno creduto in noi e hanno aderito al progetto: sono stati davvero tantissimi, e conoscerli dal vivo a Lucca ci ha ripagato di tutta la fatica.
Il nostro stand nel padiglione Games, oltre ai desk degli artisti, si presentava nella sua consueta veste, con la Pesca dell’Anello e la vendita di libri e t-shirt. I libri sono stati letteralmente presi d’assalto: luccacomics-and-games06La reincarnazione degli Elfi, il nuovo volume della collana per la Marietti, è andato esaurito in poco più di due giorni! La fortuna dello stand è dovuta all’impegno dei soci, che hanno confermato una volta di più come l’AIST sia una squadra davvero affiatata: c’era chi si occupava di presentare i libri, chi di gestire l’inventario, chi di accompagnare i visitatori dagli artisti, chi di fare la “visita guidata” alla mostra.

Una Marcia degli Ent da ricordare

luccacomics-and-games07Avevamo stabilito ed annunciato che, se fosse stato superato l’obiettivo dei 6000 euro per il crowdfunding legato al calendario, avremmo organizzato una Marcia degli Ent sulle mura di Lucca. E abbiamo mantenuto la promessa. L’appuntamento era lunedì 31 ottobre alle 10:45 a baluardo San Paolino, vicino allo stand Panini, praticamente sopra il grandissimo padiglione Carducci che ospitava il nostro stand. Noi dello staff avevamo tutti la simpatica maglietta esclusiva del progetto Lords for the Ring e così ci siamo distinti tra la folla. Qui occorre ringraziare gli amici cosplayer dell’associazione la Quarta Era, che molto gentilmente hanno marciato insieme a noi per festeggiare. Inoltre, la Marcia è stata ripresa da una troupe di Mediaset Premium 5, che trasmetterà il servizio dal 13 al 19 novembre. Tirando le somme, siamo molto soddisfatti e felici di questa edizione: i nostri ringraziamenti vanno quindi ai sette Lords del Calendario, agli organizzatori di Lucca Comics & Games che hanno partecipato con noi a questa avventura, a tutti i sostenitori del progetto e a tutti quelli che sono venuti a trovarci al nostro stand, ai ragazzi di Radio Gente Nerd che sono stati con noi durante la manifestazione, agli amici della Quarta Era e a tutti i soci che hanno partecipato. E, siccome la Via prosegue senza fine, preparatevi: siamo già al lavoro per il prossimo anno, per potervi portare novità ancora più entusiasmanti!

luccacomics-and-games01
GUARDA LA FOTOGALLERY:

ARTICOLI PRECEDENTI
– Leggi l’articolo sulla Marcia degli Ent
– Leggi l’articolo sul libro Marietti “La Reincarnazione degli elfi”
– Leggi l’articolo sul libro Tolkien il Signore del Metallo
– Leggi l’articolo A Lucca C&G una mostra i seminari e il calendario
– Leggi l’articolo Al via il crowdfunding per il calendario AisT 2017
– Leggi l’articolo I Lords for the Ring per il calendario AIST

LINK ESTERNI
– Vai al sito della Tsunami Edizioni
– Vai alla pagina del Programma degli incontri
– Vai alla pagina del seminario AIST 1 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina del seminario AIST 2 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina del seminario AIST 3 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina del seminario AIST 4 a Lucca Comics and Games

 

.

 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

1 Comment to “Di ritorno da Lucca Comics & Games 2016”

  1. Eva ha detto:

    Finalmente!Che bel servizio!Grazie

Trackbacks/Pingbacks

  1. Il calendario è esaurito! Dove trovare le ultime copie « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.