Uncle Curro: la vita di padre Francis Morgan

John Ronald e Hilary TolkienGuardando alla adolescenza di Tolkien, una figura in particolare spicca oltre alla madre Mabel, che amava profondamente e che venne a mancare quando lui aveva solo 12 anni: si tratta di Padre Francis Xavier Morgan, dell’oratorio di Birmingham, sotto la cui ala protettrice i fratelli Tolkien, John e Hilary, crebbero. Padre Morgan fu una figura genitoriale per il giovane John, il cui padre Arthur era deceduto in Sud America durante la prima infanzia dello scrittore, e rivestì un ruolo molto importante nella sue vita, sotto molti punti di vista (affettivo, educativo ed anche economico, solo per citarne alcuni) e che spesso viene fraintesa nel suo ruolo di guida e vista come eccessivamente rigida,ad esempio in riferimento al suo divieto di incontrare l’amata Edith fino al raggiungimento della maggiore età, ovvero 21 anni.
Uncle Curro - J. R. R. Tolkien's Spanish ConnectionMartedì 5 giugno la casa editrice Luna Press Publishing ha pubblicato per la prima volta in inglese un volume illuminante su questo aspetto della vita di Tolkien: Uncle Curro. J. R. R. Tolkien’s Spanish Connection di José Manuel Ferrández Bru. L’editore ha dato alle stampe contemporaneamente anche una seconda edizione spagnola, El Tío “Curro”. La Conexión Española de J.R.R. Tolkien; la prima era comparsa nel 2013 per Csed Editorial, ma la seconda contiene nuovo materiale fotografico e biografico. Con la prefazione di John Garth, questo libro non si limita ad essere una biografia di Padre Morgan, ma esplora le varie forme di connessione e influenza tra il religioso e il suo giovane protetto, alla cui famiglia rimase legato fino alla sua scomparsa nel 1935. Risultato di ricerche condotte in Spagna e in Inghilterra, con la collaborazione della famiglia Tolkien e la testimonianza diretta della figlia di J. R. R. Tolkien, Priscilla.
Il volume è disponibile sia in edizione paperback che digitale.

L’autore, José Manuel Ferrández Bru

Jose Manuel Ferrandez BruJosé Manuel Ferrández Bru è un ingegnere informatico, oltre che scrittore. Ferrández è membro fondatore della Sociedad Tolkien Española (che ricordiamo ha partecipato al nostro crowfunding per la creazione del Centro Studi – la Tana del Drago) e ha scritto vari articoli sui legami tra Tolkien e la Spagna, i saggi Wingless Fluttering: Some Personal Connections in Tolkien’s Formative Years (comparso nell’ottavo volume dei Tolkien Studies) e J.R.R. Tolkien’s ‘second father’ Fr. Francis Morgan and other non-canonical influences (pubblicato nella raccolta The Return of the Rings. Proceedings of the Tolkien Conference 2012), ed il libro La Conexión Española de J.R.R. Tolkien, pubblicato per la prima volta nel 2013 per la Csed Editorial.
L’autore sarà presente quest’anno all’Oxonmoot, dal 20 al 23 settembre, uno dei ritrovi annuali della Tolkien Society.

Luna Press Publishing

Luna Press PublishingLuna Press Publishing è una giovanissima casa editrice inglese: fondata nel 2015 dall’autrice italiana Francesca T. Barbini, si occupa di letteratura fantasy, dark fantasy e science fiction, dai romanzi agli studi su di essi condotti.
Trasferitasi a Edinburgo nel 1998, nel 2011 pubblica il suo primo libro Tijaran Tales – White Child, il primo romanzo di una serie sci-fi per adolescenti. I primi due volumi di questa serie vennero originariamente alla luce tramite self-publishing, per essere poi ristampati dalla casa editrice canadese Oloris, che pubblicò anche il terzo e il quarto. In seguito a questa esperienza, Francesca Barbini decise di aprire una propria casa editrice, ora composta da un team di editor professionisti. Le pubblicazioni della Luna Press Publishing sono sia digitali che cartacee, e distribuite in tutto il mondo.
La casa editrice organizza e prende parte ad eventi pubblici e cerca di promuovere e creare opportunità per gli scrittori, quali concorsi e open submission weeks.
La Luna Press Publishing è membro della Publishing Scotland, organizzazione scozzese che comprende varie realtà del settore editoriale, pubblica sia autori con una storia editoriale alle proprie spalle così come esordienti. Tra gli scritti proposti non mancano le traduzioni e attualmente la casa editrice sta iniziando una partership con l’editore italiano Astro Edizioni.
La Luna Press attualmente propone le seguenti collane:

  • Academia Lunare – dedicata agli studi accademici sul fantasy e la science fiction
  • Beyond Realities – un concorso per scrittori e illustratori fantasy, dark fantasy e sci-fi
  • Visual Words – sul mondo delle graphic novel
  • Lines to Life – con albi da colorare, libri per bambini illustrati e in art book in generale
  • Traditional Fiction – propone opere letterarie dei generi precedentemente citati, in ogni forma (romanzi, antologie, parodie) per ogni tipo di lettore, dagli adolescenti ai lettori più maturi

Alcuni dei volumi pubblica dalla Luna Press Publishing sostengono cause umanitarie e la donazione che viene così effettuata è detratta dalla parte di profitto destinata alla casa editrice stessa.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Compie gli anni la figlia di Tolkien Priscilla
– Leggi l’articolo L’Oxonmoot 2018 dal 20 al 23 settembre

LINK ESTERNI:
– Vai al sito della casa editrice Luna Press Publishing
– Vai al sito di Publishing Scotland
– Vai al sito di Astro Edizioni
– Vai al sito della Sociedad Tolkien Española
– Vai al sito della West Virginia University Press
– Vai al sito di José Manuel Ferrández Bru
– Vai alla pagina facebook Centro Studi – la Tana del Drago
– Vai al sito di John Garth

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Comments are closed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.