Un anno di eventi nel nome di Tolkien

CalendarioSarà il film di Peter Jackson, saranno le congiunzioni astrali particolarmente favorevoli, ma mai come quest’anno gli appassionati di J.R.R. Tolkien hanno l’imbarazzo della scelta. È tutto un fiorire di convegni, conferenze, manifestazioni, pubblicazioni, presentazioni, nuovi libri, gadget, giochi, videogiochi, abiti, anelli, vestiti, … insomma, tutto quel che anche lontanamente potrebbe essere associato al Professore di Oxford! Sembra proprio che il 2012 sia l’anno di Tolkien. La bella novità è che in mezzo alle mille iniziative ce ne sono molte di qualità, degne di essere segnalate per tempo, in modo da permettere, se si vuole, l’organizzazione di una vacanza tolkieniana. Passiamo allora in rassegna l’anno che verrà, con i principali convegni già annunciati.

Gennaio

L’anno si è aperto con il 10° anniversario della TolkienCon, il raduno della Società Tolkieniana Ceca, e dal 29 al 30 gennaio si è svolta il 7° Tolkien Seminar in Russia, a San Pietroburgo, organizzato dalla St Petersburg Tolkien Society. Informazioni: barding@mail.ru. Inoltre, dal 3 gennaio 2012 è iniziata una cooperazione internazionale tra le Società Tolkieniane tedesca (DTG) e olandese (Unquendor). In occasione del 120° anniversario di Tolkien, i membri di entrambe le società si sono riuniti per una cena comune. La celebrazione ha segnato l’inizio della manifestazione Lo Hobbit 2012, una una serie di eventi che si svolgono nell’anno che sarà dominato dallo Hobbit: il 75° anniversario della prima pubblicazione del libro per ragazzi riceverà ancor più attenzione in vista del rilascio del primo dei due film dedicati al libro dal regista Peter Jackson, il 14 dicembre 2012. Le società letterarie accompagneranno emozionante con tutta una serie di eventi durante tutto l’anno.

Febbraio

7 febbraio: si parte già da martedì prossimo, quando a Great Haywood (a Stafford, vicino Birmingham) si svolgerà un approfondimento sul tema J.R.R. Tolkien a Great Haywood, 1916-1917. Lo storico locale, David Robbie, farà luce sul periodo in cui lo scrittore passò nella cittadina. Tolkien, infatti, visse in questa città dal marzo 1916 al febbraio 1917, mentre si stava riprendendo dalla febbre da trincea contratta nei campi della Somme. Sua moglie Edith prese in affitto un cottage (Cottage 1, Gipsy Green, in Teddesley Park) per stargli vicino. Nel cottage, l’autore iniziò a lavorare su quello che molti anni più tardi sarebbe diventato il Silmarillion. Conferenza inizia alle 19.30 allo Sport e Social Club, l’ingresso costa 2 sterline e tutti i proventi andranno al club che ospita l’evento. Per maggiori informazioni scrivere a: daverobbie38@btinternet.com
dal 10 al 12 febbraio la Tolkien Society austriaca (OTG: Österreichische Tolkiengesellschaft) con Mar Vanwa Tyalieva invita a passare un fine settimana nella Casetta del Gioco Perduto. Vi verrà offerto un week-end accogliente nella foresteria Pöschko (vicino Linz, Austria) con giochi emozionanti e buona compagnia. Prezzo da 45 € per i soci a 50 € per i non soci. Per maggiori informazioni scrivere a: info@oetg.org
dall’11 al 12 febbraio si svolgerà in Danimarca, a Kokkedal, il Bri’s Annual Winter Banquet a cura della Tolkien Society di Copenhagen (Bri – Tolkienselskabet i København). L’evento è dedicato alla morte di Denethor, proprio nei giorni in cui accadde, ed è particolarmente incentrata sul fuoco: è una festa conosciuta anche come “Dai papà, accendi la mia pira!”. Da mezzogiorno, si comincia a giocare, mangiare e cantare fino alla sera o, si spera, per tutta la notte. Si ricorda di indossare abiti non infiammabili. Per maggiori informazioni scrivere a: ethuil@bri.dk

Marzo

7 marzo: dalle 16:30 alle 18:00, nell’Aula Seminari della Hallgarth House all’università di Durham, il dottor Carl Phelpstead (Cardiff University) terrà la conferenza “Tolkien, Galles e Bretagna“, dedicato a studenti universitari e ricercatori post-laurea. Phelpstead fa parte del Consiglio della Viking Society for Northern Research dal 2001, è redattore della rivista della Società Saga-Book dal 2004 e co-editor della Text Series dal 2007. Attualmente è anche parte del comitato degli insegnanti di inglese antico in Gran Bretagna e Irlanda. Per ulteriori informazioni su questo evento si può scrivere a jason.harding@durham.ac.uk.
dal 24 al 25 marzo si svolge il Tolkien Reading Day. Organizzato dal 2003 dalla Tolkien Society britannica, promuove presso le scuole e biblioteche la lettura della opere di Tolkien e quindi l’interesse per la vita e le opere del professore di Oxford. La data è ovviamente legata alla sconfitta dell’Oscuro Signore Sauron e la fine della Terza Era della Terra di Mezzo, eventi descritti nel Signore degli Anelli. In questi giorni, proprio come per il brindisi di compleanno, le società tolkieniane organizzano eventi in tutto il mondo. Il 24 marzo, ad Hannover, la Tolkien Society tedesca organizza una serie di letture.
24 marzo: lo smial dei Proudneck e l’Associazione romana studi Tolkieniana si incontrano alla libreria “Tra le righe in via Gorizia 29 a Roma per il Tolkien Reading Day.
24 marzo: il Tolkien Forever, lo smial della Tolkien Society per gli appassionati di Tolkien a Los Angeles e nel sud della California, legato anche al Lord of the Rings Fan Club, terrà il proprio Tolkien Reading Day il 24 marzo, dalle 14 alle 18 nel pub Cat and Fiddle, in 6530 Sunset Blvd, a Los Angeles.
25 marzo: alle 18 nella sala Manzù della biblioteca Civica di Aprilia (Rm): “Aspettando Lo Hobbit: introduzione a J.R.R. Tolkien”, a cura di Roberto Arduini e Norbert Spina dell’Associazione romana studi Tolkieniana.
25 marzo: la Società Tolkieniana danese (Bri) festeggia il “Tolkien Læsedag” (Tolkien Reading Day) alle ore 13.00 al museo di arte moderna ARKEN di Copenhagen. La lettura è stata «approvata dalla Regina Margrethe II di Danimarca».
31 marzo si svolge a Rhein-Main, in Germania, il Tolkien Day organizzato da diverse famiglie della Tolkien Society tedesca (la DTG: Deutsche Tolkien Gesellschaft) prevede incontri in tutta la Germania. La “Stammtisch” di Rhein-Main terrà quest’anno due giorni di mostre, presentazioni, giochi, conferenze sul professore inglese.

Aprile

Dal 27 al 29 aprile: Tolkien Seminar all’università Friedrich Schiller di Jena: dal 2004, la Tolkien Society tedesca (DTG) tiene questo simposio scientifico in diversi luoghi e su diversi temi, che si concentra sulla vita e le opere di J.R.R. Tolkien. Le conferenze del seminario vengono poi pubblicate sulla rivista scientifica della DTG, “Shore Hither”. L’evento è aperto a tutte le persone interessate. Il tema di quest’anno, “L’influenza di Tolkien sul Fantasy“.
19 aprile: meeting regionale a Geldern (Germania), all’interno della manifestazione Lo Hobbit 2012.

Maggio

5-6 maggioConvention sui Giochi di ruolo alla Fiera di Colonia: la Società Tolkieniana tedesca ha uno stand anche quest’anno con uno stand durante la Convention sui Giochi di ruolo. Per saperne di più sul programma, i prezzi d’ingresso e gli orari d’apertura si possono trovare qui.
10-13 maggio: la Western Michigan University di Kalamazoo nel Michigan (USA), ospita il 47° Congresso Internazionale di Studi Medievali, con una sezione dedicata a Tolkien. Sono previste ben 5 sessioni e una tavola rotonda sull’autore del Signore degli Anelli.
19-20 maggio: a Birmingham (Inghilterra), al mulino di Sarehole si svolgerà il Middle-earth Weekend 2012, per il 75° anniversario della pubblicazione dello Hobbit di J.R.R. Tolkien. Per celebrare questo evento durante il fine settimana saranno messi a disposizione tutta una serie di cose hobbit! Una seconda colazione sarà ovviamente 
disponibile in tutto il weekend! Saranno presentate ancora una volta dimostrazioni di tiro con l’arco, draghi, teatro, rievocazioni di mestieri medievali, ma si spera di introdurre alcune attività interessanti novità. Indirizzo postale: Mill Sarehole, Cole Bank Road, Hall Green, Birmingham, B13 0BD.
20 maggio: mostra su Tolkien e la Terra di Mezzo, al museo Otzberg. Apertura alle ore 15. La Società Tolkieniana tedesca esporrà libri, giochi, modelli, personaggi, costumi, diorami, mappe o immagini dedicate alla Terra di Mezzo. La mostra durerà fino alla fine di dicembre.

Giugno

2-3 giugno: Giornate internazionale su Tolkien al Castello di Walbeck (Germania), all’interno della manifestazione Lo Hobbit 2012. Per due giorni conferenze, letture, workshop, introduzione alle tecniche artigianali della Terra-di-Mezzo: musica, sartoria, cucina, calligrafia, tiro con l’arco e lancio dell’ascia. Per ulteriori informazioni e programma si può andare qui.

Luglio

12-15 luglio: Tolkien Thing della Società tolkieniana tedesca, al Castello Hessenstein. Das Tolkien Thing è uno degli eventi più importanti dell’anno in Germania., tradizionalmente dedicato a Tolkien. Tra gli ospiti negli anni scorsi, artisti come Ted Nasmith e Alan Lee, studiosi esperti come Tom Shippey, la band musicale italiana dei Lingalad, Caspar Reiff e Peter Hall della Tolkien Ensemble, ecc.
28-29 luglio: Un “Festa inaspettata” sullo Hobbit a Otzberg, organizzata dalla famiglia tolkieniana (Stammtisch) di Rhein-Main.

Agosto

– 3-6 agosto: la Mythopoeic Society organizza la Mythcon 43, al Clark Kerr Campus, University of California, a Berkeley (Usa). La conferenza si concentra sulle opere degli Inklings, quest’anno con un focus particolare sull’unificazione dei miti europei e asiatici: “Across the Continents: Myths and legends from Europe and Asia meet and mingle“. Mythcon presenterà i conferenze accademiche e tavole rotonde oltre a un gran numero di eventi divertenti. Ospiti d’onore: il prof. Ronald G. Murphy, studioso, e Malinda Lo, giovane scrittrice di letteratura fantastica. Informazioni di contatto: mythcon43@mythsoc.org.
16-20 agosto: “The Return of the Ring” alla Loughborough University (Inghilterra). La Tolkien Society inglese organizza cinque giorni di conferenze, workshop, lezioni accademiche, con tavole rotonde e molti altri eventi dedicati al fandom, tra cui un ceilidh, una sfilata in costume, oltre a un mercatino dei rivenditori, una mostra d’arte e un banchetto.
– 19-21 agosto: Festival Art and Books, nel Wynnstay Hotel di
Machynlleth, in Galles, organizzato da Mark Faith, libraio e appassionato tolkieniano. Oltre a una mostra di artisti che si sono ispirati a Tolkien, vendita di edizioni rare di libri e forse alcuni interventi accademici.

Settembre

1-2 settembre: Hobbiton, a cura della Società Tolkieniana Italiana: probabile sede Palombara Sabina, programma in via di definizione.
7 settembre – Incontro Regionale a Nijmegen (Paesi Bassi), all’interno della manifestazione Lo Hobbit 2012.
13-16 settembre: la Società Tolkieniana austriaca festeggia il suo decimo anniversario. Per questo con “Una festa a lungo attesa”, la società è pronta ad accogliere gli amici vicini e lontani per trascorrere un weekend al castello Wetzlas in Bassa Austria.
21-22 settembre: al Trinity College di Dublino, in Irlanda, il convegno internazionale “Tolkien: The Forest and the City“. Conferenze di Tom Shippey, Michael Drout, Verlyn Flieger, Thomas Honegger, Alison Milbank, così come un certo numero di nuove voci da Irlanda, Gran Bretagna, Germania e Stati Uniti sull’uso di Tolkien dei concetti di ambiente naturale e costruito. Informazioni di contatto: conrado@tcd.ie.
21-23 settembre: Tolkien Festival, al Castello di Hohen Solms.
– 29-30 settembre: Tolkien Tag organizzato da diverse famiglie della Tolkien Society tedesca (DTG) con incontri in tutta la Germania. La famiglia di Hannover, quest’anno tiene la sua quarta edizione alla Chiesa Martin Luther di Ahlem.

Ottobre

5-7 ottobreRing*Con, al Maritim Hotel di Bonn (Germania). La Ring*Con è la convention dedicata al Fantasy più grande d’Europa, che quest’anno è alla 11° edizione. L’attenzione è nuovamente posta su un film su un libro di Tolkien. La Società tolkieniana tedesca (DTG) con i fondatori della manifestazione, stanno preparando iniziative sul film di Peter Jackson.

Novembre

dall’1 al 4 novembre: Seminari tolkieniani a Lucca Comics and Games 2012: nutrito programma di seminari a cura dell’Associazione romana studi Tolkieniana. All’interno della sezione Educational diversi interventi di studiosi di letteratura e delle opere dello scrittore inglese che si muoveranno fra i paesaggi della Terra-di-mezzo a caccia di fonti, influenze e temi. Qui il programma dell’edizione 2011.
17-18 novembreFesta Hobbit al Castello di Arcen (Paesi Bassi), all’interno della manifestazione Lo Hobbit 2012., con conferenze, letture, workshop e programmi di supporto, gruppi in costume, in attesa dell’imminente film dello “Hobbit”.

Dicembre

9 e 12 dicembre: lettura delle Lettere da Babbo Natale al museo Otzberg.
13 dicembre: anteprima del film di Peter Jackson “The Hobbit – An Unexpected Journey”, nei cinema di tutto il mondo.


 

Tolkien Læsedag
domenica 25 marzo alle ore 13.00
Luogo: ARKEN Museum for Moderne Kunst

Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

1 Comment to “Un anno di eventi nel nome di Tolkien”

  1. Ekerot ha detto:

    Serve soprattutto una carta fedeltà a Ryan Air! Son quasi tutti fuori d’Italia, orco boia!

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.