A Rimini c’è Tolkien tra fumetti e cartoon

RiminicomixRimini ospita anche quest’anno il Cartoon Club, Festival internazionale dedicato al cinema d’animazione, al fumetto e ai videogiochi. Quest’anno il cuore della manifestazione si svolgerà dal 17 al 23 Luglio 2016, in piazzale Federico Fellini. Una settimana ricca di eventi con proiezioni di film, concerti, incontri con autori, registi e case editrici, workshop, che si arricchisce dal 20 al 23 luglio con Riminicomix, la mostra-mercato che accoglie editori e fumetti d’antiquariato, e poi la Cosplay Convention, che coinvolge migliaia di giovani, che vestono i costumi dei loro eroi a fumetti, di quelli del grande schermo, ma anche delle più conosciute serie tv e che quest’anno lascia più spazio ai games in tutte le varie tipologie. Il clou degli eventi sarà dal 17 al 23 luglio con la proiezione di monografie, serie tv, cortometraggi e lungometraggi d’autore (oltre 250 cortometraggi animati, provenienti da tutta Europa, Stati Uniti e Asia compresi. Ma in questa baraonda di eventi, c’è tempo per occuparsi anche di J.R.R. Tolkien.

Le mostre, tra fumetti, cartoon e draghi

manifesto RiminicomixTra le diverse esposizioni, due riguardano da vicino il mondo del fantastico. I Draghi d’Italia si occupa della creatura mitica, che è una presenza costante in Italia e in Europa. Parte da uno studio su questa antica tradizione che nel nostro Paese è quasi del tutto dimenticata, la mostra realizzata da Davide Frisoni aka FRIBA Art che, attraverso una personale ricerca iconografica, riporta all’attenzione del pubblico i Draghi italiani. Memorie che si perdono nel tempo, leggende dai contorni non ben definiti, riprendono vita in 21 opere inedite che ripercorrono le tracce, non di draghi qualsiasi, ma di casi ben documentati (tra gli oltre cento ipotizzati in Italia), di cui sopravvivono abbondanti testimonianze nell’ambiente, nella toponomastica, nell’arte, nelle tradizioni e nell’immaginario collettivo, i cui racconti sono stati tramandati in modo orale e in qualche raro caso in maniera scritta, dove resti e ossa ad essi attribuiti e conservati in diverse località italiane ancora raccontano del loro passaggio.
L’altra esposizione riguarda proprio Tolkien messo a confronto con cartoni animati e fumetti. Tolkien tra fumetti e cartoon è la prima esposizione in Italia che racconta di come la vita e le opere dell’autore del Signore degli Anelli e de Lo Hobbit abbiano nel tempo contagiato anche il mondo dei fumetti e quello dei cartoon. Il visitatore potrà così vedere il professore di Oxford in fumetti come Topolino, Zagor, Dylan Dog, Nathan Never e Avengers o cartoon come i Simpson, Rat-Man e i Griffin. Non mancano le parodie come quella di Leo Ortolani oppure Zannablu. Tolkien a volta è entrato nelle storie da protagonista o comparsa. L’esposizione, inoltre, presenta i celebri fumetti realizzati da Luis Bermejo o David Wenzel, ma anche quelli pubblicati negli anni ’80 in Bulgaria e poi in Giappone, Islanda, Belgio e Olanda. La mostra, che è stata allestimento curato da Davide Marchi, è promossa in collaborazione con la Tolkieniano Collection e l’Associazione Collezionisti Tolkieniani Italiani, vedrà anche visite e incontri coordinati dall’autore e collezionista Oronzo Cilli.

Le mostre, tra fumetti, cartoon e draghi

artisti: Davide FrisoniDurante la manifestazione saranno molti gli appuntamenti legati a Tolkien, a partire dal venerdì 21 luglio alle ore 17.15 con Il Signore degli Anelli a fumetti: una saga infinita, in cui interverranno Denis Medri (Dungeons & Dragons) e Oronzo Cilli (Presidente Collezionisti Tolkeniani Italiani) ai partecipanti verrà distribuita una litografia. Domenica 23 luglio alle ore 20.00, nella corte di Castel Sismondo ci sarà Draghi & castelli, il fantasy e il Mondo Tolkieniano, un aperitivo fantasy fatto di conversazioni, cibi e bevande dalla Terra di Mezzo. Si potranno inoltre ammirare le opere degli artisti tolkieniani Andrea Piparo, Fabio Porfidia ed Emanuele Manfredi i quali terranno, dal 20 al 23, sessioni di disegno dal vivo. L’incontro clou degli eventi su Tolkien sarà però quello di domenica 23 luglio alle ore 18.00, sempre nella corte di Castel Sismondo dal titolo Tolkien, il Signore della Fantasia, che oltre agli interventi degli artisti Davide Frisoni, Piparo, Porfidia e Manfredi, vedrà quelli di Oronzo Cilli, Adolfo Morganti e Domenico Dimichino, presidente Società Tolkieniana Italiana, e che sarà moderato da Giovanni Carmine Costabile.

LINK ESTERNI:
– Vai al sito del sito del Cartoon Club di Rimini
– Vai al sito del sito del Rimini Comix

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.