A Modena Tolkien e le lingue perdute

Studiosi: Elisa SicuriGiovedì 22 marzo vi attende il secondo dei TolkienLab primaverili che avevamo annunciato a gennaio: dopo il primo incontro tenutosi giovedì 25 gennaio, Tolkien: Traduzioni, Tradizioni, Tradimenti, a marzo Elisa Sicuri parlerà di Tolkien in relazione ad una lingua a cui difficilmente lo si associa, ovvero il sanscrito.
I TolkienLab sono organizzati dall’AIST assieme all’Istituto Filosofico di Studi Tomistici e sono uno spazio condiviso dalle due associazioni dedicato allo studio delle opere del professore oxoniense, supervisionato da Claudio Testi (vicepresidente AIST e presidente dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici).
Come per ogni TolkienLab il luogo di ritrovo è la sede dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, in Strada San Cataldo 97 a Modena.
L’ingresso è gratuito.
Seguite tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook dell’evento “Tolkien e le lingue perdute”.

Da Parma a Modena, Tolkien linguista

Tolkien linguista e glottopoieta - Parma 2017Le Università degli Studi di Parma e Trento e l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani
hanno presentato durante il mese di dicembre 2017, il ciclo di conferenze Tolkien tra lingua e scrittura, composto di due convegni: Tolkien linguista e glottopoieta (Parma, 1 dicembre) e Tolkien e la letteratura della Quarta Era (Trento, 14 e 15 dicembre). Il convegno di Parma ha ospitato studiosi italiani quali Federico Gobbo (Università di Amsterdam), Fulvio Ferrari (Università di Trento), Roberto Arduini (presidente AIST, saggista e giornalista) e l’ospite d’Oltralpe Leo Carruthers, professore emerito di letteratura inglese medievale all’Università Sorbona di Parigi, riuniti per analizzare le varie sfaccettature del rapporto di Tolkien con le lingue. È stato durante questo evento che Elisa Sicuri, socia e saggista AIST nonché tra gli organizzatori della giornata assieme al professor Davide Astori, ha presentato per la prima volta il suo intervento “Tolkien e il sanscrito” [: una questione di (im)perfezione].
Se non siete potuti venire a Parma in dicembre, non potete perdervi l’incontro serale di giovedì 22!

Tolkien e il sanscrito

sanscritoL’amore del Professore per le lingue è ben noto, sia che si trattasse di crearne di nuove che di studiare lingue morte (ma non solo). La lingua e la letteratura antico inglesi sono riconosciute come alcune delle grandi influenze in campo tolkieniano, come l’antico norreno ed i carmi e le saghe conservati in tale lingua, ma c’è anche chi ha provato a gettare lo sguardo oltre i confini europei, oltre anche al “vino sorprendente” delle lingue ugrofinniche, proponendo uno studio sorprendente: si tratta di Mark T. Hooker, autore del libro Tolkien and Sanscrit: The Silmarillion in the Cradle of Proto-Indo-European (2016, Llyfrawr). Interrogandosi sulle conoscenze linguistiche di Tolkien, durante la serata si cercherà di comprendere se sia effettivamente possibile ipotizzare una sua conoscenza del sanscrito. Partendo dai suoi studi, in particolare nel campo della disciplina di Comparative Philology, e considerando anche i suoi contatti a Oxford (prima come studente e poi come professore) e i libri e dizionari da lui letti e posseduti si indagherà se, e nel qual caso come, questa lingua “perfetta” rientrasse tra le conoscenze di Tolkien e se abbia lasciato tracce nel suo operato.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Al TolkienLab di Modena, tradurre Tolkien
– Leggi l’articolo A Modena, i TolkienLab della primavera 2018
– Leggi l’articolo Laboratori Tolkieniani
– Leggi l’articolo “Tolkien linguista”: il resoconto del convegno di Parma
– Leggi l’articolo Parma e Trento: ecco i programmi dei convegni!
– Leggi l’articolo Tolkien e la letteratura: il resoconto di Trento

LINK ESTERNI:
– Vai al sito dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici
– Vai all’evento facebook “Tolkien e le lingue perdute”

.



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Maggio tolkieniano: ecco dove trovarci! « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.