Sabato e domenica Fantastika invade Dozza!

Rocca di DozzaL’avevamo annunciata agli inizi di agosto ed ora è finalmente qui: Fantastika, la biennale d’arte del fantastico conquista nuovamente il borgo di Dozza, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 settembre. Tante le novità di questa edizione, che abbiamo svelato poco alla volta durante questo mese: Fantastika cresce e si rinnova, irradiandosi dalla Rocca sforzesca per le vie del borgo, riempiendo il teatro e aprendo per la prima volta le porte del Centro Studi “La Tana del Drago”. Nel caso vi foste persi il programma della festa, potete trovarlo qui, così come vi segnaliamo gli articoli di approfondimento sugli artisti e sui relatori che saranno ospiti della manifestazione.
Nell’attesa degli ultimi giorni, ricordiamo quali saranno gli highlights di questa edizione!

Dalla Francia il docente per i corsi di elfico

Workshop di lingue elfiche - Fantastika 2018A FantastikA arrivano i corsi di lingue e scrittura elfiche: questo weekend Fantastika ospiterà un docente proveniente direttamente dalla Francia, Édouard Kloczko, che ha già tenuto corsi alle università di Bruxelles nel 2013 e nel 2015, e a quella di Liegi nel 2018. Ex-allievo dell’EPHE (École pratique des hautes études) e diplomato presso l’INALCO (Institut national des langues et civilisations orientales), in Italia conosciamo i suoi libri grazie a Tre Editori, che ha pubblicato nel 2002 i volumi Lingue elfiche. Quenya e Lindarin e Lingue degli Hobbit, dei Nani e degli Orchi. L’ultima sua fatica è Le Haut-Elfique pour les débutants (L’Alto Elfico per principianti), pubblicato nel 2015. Quest’anno, 2018, ha fondato un’associazione internazionale chiamata WELA o World Elvish Language Association.
Sabato 22 e domenica 23 settembre il professor Kloczko terrà due workshop, uno di livello introduttivo, l’altro di livello avanzato. Entrambi sono a pagamento e a numero chiuso, così da permettere un’atmosfera seminariale che permetterà agli allievi un rapporto diretto con l’insegnante. La durata dei due corsi sarà di 4 ore l’uno, divisi in seminari di due ore con pause.
Domenica 23 settembre sarà il momento di capire come funziona la scrittura elfica, con un seminario tutto dedicato all’alfabeto e ai numeri inventati dagli Elfi. Anche in questo caso il workshop è a pagamento e a numero chiuso, durerà due ore e sarà tenuto da Sara Gianotto, responsabile editoriale Eterea, socia e saggista AIST che si è occupata della pubblicazione di Scrivere in Tengwar e I Numeri degli Elfi e ha tenuto seminari a Lucca Comics and Games e al Salone Internazionale del libro di Torino. Per l’occasione, verranno distribuiti gratuitamente agli allievi i due manuali Quart dedicati all’argomento, che saranno utili per i vari esercizi che si faranno durante il seminario.
Affrettatevi a prenotare il vostro corso!

La presentazione del calendario Lords for the Ring 2019

Lords for the Rings 2019 - Ivan CaviniIl 3 settembre è partito il crowfunding sulla piattaforma Kickstarter per la terza edizione del Lords for the Ring – Art Calendar (2019): un’edizione che è anche un punto di svolta per questo progetto, che per la prima volta diventa una monografia dedicata ad un unico artista, Ivan Cavini. L’artista prenderà parte alla presentazione del calendario 2019 assieme a Roberto Arduini ed Emanuele Vietina, conferenza che si terrà alle ore 15:00 di sabato 22, presso il piano nobile della rocca.
Il progetto Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar nasce nel 2016, da un’idea di Paolo Barbieri, che ha coinvolto l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e Lucca Comics & Games e nelle due edizioni precedenti sono stati coinvolti grandi nomi dell’illustrazione italiana quali Dany Orizio, Edvige Faini, Alberto Dal Lago, Angelo Montanini, Ivan Cavini e Paolo Barbieri stesso, tutti presenti questo weekend a Fantastika.
Non mancate di visitare la pagina del crowfunding, attualmente in corso, sul sito Kickstarter: meravigliosi reward attendono coloro che si uniscono alla nostra campagna di raccolta fondi.

La Tana del Drago apre le sue porte per la prima volta

Lords for the Ring - La CollezioneIl Centro Studi “La Tana del Drago” è forse la più grande sfida tra i progetti che l’AIST ha finora inaugurato: creare un luogo per tutti gli appassionati di arte e letteratura fantastica, in particolare delle opere di J.R.R. Tolkien, un luogo da condividere, che sia insieme casa, laboratorio, centro studi, galleria e non solo. A pochi metri dalla bellissima rocca di Dozza dove un vero drago riposa (Fyrstan, che proprio questo fine settimana si risveglierà) abbiamo trovato l’edificio adatto da trasformare, grazie al Comune di Dozza. Così, una palazzina che è stata disabitata per qualche anno e che si trova al civico numero 2 di via XX settembre, sta subendo enormi cambiamenti: grazie al crowdfunding lanciato in aprile e conclusosi ai primi di maggio abbiamo potuto portare avanti grandi lavori di ristrutturazione, cominciando una trasformazione ancora in corso.
Questo weekend la Tana del Drago aprirà per la prima volta le sue porte ai visitatori, ospitando numerose conferenze e relatori, oltre alla mostra Lords for the Ring 2017-2019, con opere dei più grandi artisti italiani che hanno collaborato alla realizzazione del calendario tolkieniano dell’AIST.
Il risultato finora raggiunto in realtà non è che l’inizio: ci vorrà ancora del tempo, e un aiuto da parte degli amanti del mondo tolkieniano e del fantastico, per poter terminare i lavori che renderanno la Tana del Drago un luogo assolutamente unico, dall’atmosfera magica, pronto a diventare un punto di ritrovo per tutti i tolkieniani e non solo.

Vi ricordiamo che i biglietti d’ingresso sono acquistabili in loco presso le due biglietterie posizionate una all’interno della rocca e una prima dell’ingresso al borgo, in Viale Rivellino. Il costo del biglietto giornaliero è di 8 euro per gli adulti e 4 euro per i ragazzi dai 10 ai 16 anni. Il biglietto valido per entrambi i giorni della manifestazione invece sarà di 10 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi dai 10 ai 16 anni.
L’ingresso è gratuito per i bambini fino a 9 anni, i disabili ed i cosplayer.
Chi ha partecipato alla campagna crowfunding per la creazione del Centro Studi “La Tana del Drago” scegliendo tra i reward il biglietto d’ingresso a Fantastika, potrà ritirarlo presso il Centro Studi stesso (via XX settembre, civico 2).

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: ecco gli ospiti della festa
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: tra arte e artigianato
– Leggi l’articolo FantastikA, in mostra le fiabe nere di Bessoni
– Leggi l’articolo Lords for the Ring 2019 da oggi su Kickstarter!
– Leggi l’articolo Fantastika, programma del 22 e 23 settembre
– Leggi l’articolo La Tana del Drago prende forma a Dozza
– Leggi l’articolo Crowdfunding col botto: aiutaci anche tu!
– Leggi l’articolo A FantastikA le lingue elfiche: iscriviti subito!
– Leggi l’articolo Torna FantastikA, il 22-23 settembre a Dozza

LINK ESTERNI:
– Vai alla pagina del sito Kickstarter dedicata a Lords for the Ring – Art Calendar 2019
– Vai alla pagina facebook Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar
– Vai alla pagina facebook Centro Studi – la Tana del Drago
– Vai al sito ufficiale della Fondazione Dozza Città d’Arte
– Vai al sito ufficiale di Fantastika
– Vai al sito di Ivan Cavini
– Vai alla pagina facebook World Elvish Language Association

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Comments are closed.

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.