Lucca Comics 2013

Lucca Comics pubblicoOrmai è un appuntamento fisso che ci dà moltissime soddisfazioni. Ecco servito il nostro aperitivo in attesa del film Lo Hobbit – La Desolazione di Smaug, tratto dal romanzo di John Ronald Reuel Tolkien, secondo capitolo della nuova trilogia cinematografica firmata dal regista neozelandese Peter Jackson, già al timone della celebre saga del Signore degli Anelli. Quanti vorrebbero approfondire in maniera seria alcuni dei temi trattati dallo scrittore inglese? Nell’anno del 40esimo anniversario della scomparsa dell’autore dello Hobbit, l’Associazione romana studi Tolkieniani torna a Lucca Comics and Games 2013 portando i suoi seminari quest’anno dedicati ad alcuni dei personaggi particolari dei libri di Tolkien: «Draghi, Orchi e Hobbit: tutti gli eroi di Tolkien».

Le voci di Tolkien a Lucca Comics

I doppiatori dello HobbitQuest’edizione della manifestazione più amata dagli appassionati di Fantasy italiani sarà, però, ricca di eventi tolkieniani. Dopo i doppiatori del Trono di Spade, protagonisti dello scorso anno, è confermata la presenza delle voci italiane dei personaggi de Lo Hobbit – Un viaggio inaspettato e Lo Hobbit – La Desolazione di Smaug, che uscirà nelle sale italiane il prossimo 13 dicembre 2013. Francesco Vairano, direttore del doppiaggio della nuova triologia di Peter Jackson presenterà i segreti dell’adattamento italiano dei primi due capitoli, una grande anteprima per tutti gli appassionati del mondo tolkeniano.
Locandina Lucca Comics 2013Insieme a Vairano, che presta la voce a Gollum, saranno presenti anche le voci di Bilbo Baggins, Thorin Scudodiquercia e il nano Ori. Sabato 2 novembre alle 16.00, al Caffè delle Mura, in Lo Hobbit-Un Viaggio Inaspettato, i doppiatori della trilogia si raccontano: Francesco Vairano (Gollum), Fabrizio Vidale (Bilbo Baggins), Fabrizio Pucci (Thorin Scudodiquercia), Edoardo Stoppacciaro (Ori) incontreranno il pubblico al Caffè delle Mura per presentare il loro contributo e rivelare tutti i retroscena dell’edizione nostrana della trilogia. Domenica 3 alle 11.00, sempre al Caffè delle Mura, Il libro di J.R.R. Tolkien letto dalle voci del film i quattro protagonisti leggeranno dal vivo i passi più emozionanti del libro dello scrittore inglese.

Da
Tolkien ai giochi di ruolo

Gioco di ruolo: Bruce HeardLa scatola rossa di Dungeons & Dragons è stata per molti ragazzi degli anni Ottanta (Editrice Giochi la pubblicò in Italia nel 1985) il punto d’ingresso nel mondo dei giochi di ruolo. È stato possibile grazie a Bruce Heard, che negli anni Ottanta e Novanta è stato creative leader e designer per la linea D&D. L’autore storico della TSR sarà ospite d’onore a Lucca Games 2013, per incontrare gli appassionati, confrontarsi con essi a livello ludico e professionale e condividere la propria esperienza pluridecennale di giocatore e autore. Heard sarà anche protagonista della mostra “Bruce Heard: il giro del mondo in 36 livelli” (al Padiglione Carducci) che ripercorre la sua carriera dagli albori fino a Mystara 2.0. Nel programma degli Educational, il creatore di Mystara terrà un incontro incentrato sulla creazione di mondi fantastici, attività di cui è maestro indiscusso. Il pubblico potrà invece incontrare Bruce Heard alla Sala Ingellis, per ascoltare il racconto della sua esperienza e soddisfare ogni curiosità sul suo percorsoScatola base di D&D ludico di autore e giocatore. In più, non mancheranno varie sessioni di autografi nei quattro giorni della manifestazione. Infine, il ricco programma dedicato a Bruce Heard non può non contemplare (per chi si esprime in un fluente inglese) anche l’esperienza di sedersi al tavolo di gioco con un mito vivente del GdR mondiale: Bruce sarà Master di due sessioni di gioco.
.

I Seminari dell’ArsT

Seminario 2013Come ogni anno il festival di Lucca si prefigge lo scopo di offrire al suo pubblico, sempre più numeroso e affezionato (180mila le presenze della passata edizione), un palinsesto variegato di eventi e personalità unico nel suo genere. I seminari si prefiggono, infatti, l’obiettivo di approfondire alcuni aspetti delle opere dell’autore, anche su tematiche meno conosciute. Naturalmente i seminari di Lucca Games educational sono ad accesso gratuito: è sufficiente avere il biglietto dell’ingresso per il giorno dell’incontro. È però richiesta l’iscrizione inviando una e-mail a educational@luccacomicsandgames.com. Ci si
può iscrivere a un qualsiasi numero di seminari, ma non a seminari che si svolgono nello stesso orario. Leggere bene tutte le istruzioni per l’iscrizione nella pagine della sezione Educational.
Ecco, qui di seguito, il programma dettagliato:

Venerdì 1 novembre 2013 – ore 14,00-16,00
Studiosi: Claudio TestiCHI E’ TOM BOMBADIL?

di Claudio Testi – filosofo, saggista e studioso di Tolkien. Presenta Roberto Arduini – presidente dell’ArsT. Presentazione: «Aveva un cappotto blu e una lunga barba castana e gli occhi azzurri e luminosi brillavano in un viso rosso come un pomodoro maturo, ma increspato da centinaia di rughe ridenti». Questa è la descrizione di Tom Bombadil quando appare nel Signore degli Anelli. Nato dalla fervida immaginazione di J.R.R. Tolkien rimane ancora un mistero. E lo era anche per lo stesso scrittore inglese: «Tom Bombadil rappresenta qualcosa che mi sembra importante, benché non sia in grado di analizzare il perché…». La relazione di Claudio Testi vuole dare una risposta ai tanti lettori che si sono posti la domanda: «Chi è veramente Tom Bombadil?». Il relatore è segretario dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, curatore e traduttore di La trasmissione del pensiero e la numerazione degli Elfi (Marietti 1802), curatore di La Falce Spezzata (Marietti 1802), coordinatore del Comitato scientifico della collana Tolkien e Dintorni della casa editrice Marietti 1820. | Per iscriverti a questo seminario vai qui

Sabato 2 novembre 2013 – ore 14,00-16,00
Maria Di Stefano: Smaug«NON FARTI MAI BEFFE DI UN DRAGO, PAZZO DI UN BILBO!»
di Roberto Arduini (giornalista, saggista, presidente dell’ArsT). Presentazione: Fin dall’età di sette anni, lo scrittore J.R.R. Tolkien rivela il suo amore per i draghi. Merito suo è aver rivitalizzato la figura del drago in ambito letterario. In un momento in cui dominava un drago bonario e comico, il professore di Oxford tratteggiò nello Hobbit un personaggio che poi sarebbe divenuto il modello per le future generazioni di scrittori, per cinema, tv, videogiochi e tanti giochi di ruolo di genere fantasy. In un excursus, Roberto Arduini mostrerà come in letteratura, mitologia e leggende, fin dall’Antichità diverse figure di drago si sono alternate e mischiate per giungere all’immaginario tipico presente oggi in tutte le opere di letteratura fantastica. Un approfondimento particolare verrà dedicato al contributo fondamentale di Tolkien e al suo Smaug. | Per iscriverti a questo seminario vai qui

Domenica 3 novembre 2013 – ore 14,00-16,00
William O'Connor: "The Riddenmark"UN DIALOGO NEL RIDDERMARK

di Wu Ming 4 – scrittore, traduttore e saggista, autore di Stella del mattino, Q e Altaj. Presenta Roberto Arduini – presidente dell’ArsT. Presentazione: «Quest’inseguimento sarà narrato come un’impresa stupefacente dalle tre stirpi: Elfi, Nani e Uomini», dice nel Signore degli Anelli Aragorn, quando insieme a Gimli e Legolas decide di inseguire gli Orchi che hanno rapito i due hobbit Merry e Pipino. La caccia sarà tramandata e diventerà leggenda. Lo stesso tema viene ripreso quando Eomer, maresciallo del Riddermark, si imbatte nello strano terzetto e manifesta il suo stupore dicendo: «Sogni e leggende divengono realtà e sorgono dall’erba dei prati». Quando poi sente nominare gli Hobbit, che per lui sono creature fiabesche, lo stesso Eomer si chiede: «Stiamo camminando in un mondo di favole, o su verdi praterie alla luce del sole?». La risposta di Aragorn è la più interessante: «È possibile fare ambedue le cose». Da tutti questi spunti parte lo scrittore Wu Ming 4 per parlare nel suo intervento di come le gesta eroiche dei personaggi del Signore degli Anelli divengano poi il terreno fertile da cui germoglia tutta l’opera di J.R.R. Tolkien, fornendo quella rigogliosa pianta che rende vive le leggende della Terra di Mezzo. | Per iscriverti a questo seminario vai qui

.

GUARDA IL TRAILER PER I 20 ANNI DI LUCCA COMICS AND GAMES:

.
– Vai alla pagina del Programma degli incontri
– Vai alla pagina del seminario ArsT 1 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina del seminario ArsT 2 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina del seminario ArsT 3 a Lucca Comics and Games
– Vai alla pagina degli Ospiti su Wu Ming 4

.


 

Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.