Esce il documentario Il Creatore di mondi

Festival del libro di Saint-MaloJ.R.R. Tolkien sbarca in Francia. Così anche i transalpini riescono a modo loro a rispondere alla trilogia cinematografica di Peter Jackson. Lo fanno con un documentario sullo scrittore inglese, che verrà presentato in anteprima al Festival del libro di Saint-Malo, Étonnants voyageurs, dal 7 al 9 giugno 2014. L’occasione è particolare perché nella cittadina bretone si riuniscono gli appassionati di viaggio. E il professore di Oxford nelle sue opere di viaggi nella Terra di Mezzo ne racconta un bel po’.

Letteratura di viaggio

Festival del libro di Saint-MaloDa 20 anni, i «nipoti di Louis Stevenson e Joseph Conrad» hanno preso la buona abitudine di ritrovarsi ai piedi dei bastioni di Saint-Malo, da dove partivano i francesi per le loro esplorazioni (del resto è proprio qui in Bretagna che Rechelieu nel 1625 allestì i primi cantieri per rimediare al ritardo della Francia nella conquista dei mari). Lasciandosi trasportare dall’immaginazione, il festival Étonnants voyageurs (“I viaggiatori sorprendenti”) ci invita ogni anno a diventare i protagonisti di una grande avventura letteraria. Ideato nel maggio del 1990 dallo scrittore e filosofo bretone Michel Le Bris, il festival è cresciuto fino a divenire un appuntamento di fama internazionale. Grandi e piccole case editrici sono spesso presenti per far conoscere i propri autori. Il festival del libro e del film di Saint-Malo dedica la sua attenzione ai temi del viaggio in tutte le sue declinazioni, da quello letterario a quello reale, Festival del libro di Saint-Malocon conferenze, caffè letterari, documentari, premi letterari, cinema, spettacoli, tavole rotonde, mostre e una grande biblioteca. Ed è un’opportunità di incontrare gli «scrittori viaggiatori». Lo scorso anno c’era anche Paolo Rumiz che raccontava la sua navigazione lungo il Po a bordo di un catboat in legno: «Per viaggiare bisogna essere pronti a lasciarsi dietro tutto ciò che conosciamo e accogliere quello che il caso ci metterà sotto gli occhi».

Il Creatore di mondi

Cop-documentario-TolkienÈ in questo contesto che andrà in onda in anteprima un documentario su Tolkien. Intitolato «J.R.R. Tolkien – Creatore di mondi», il documentario è stato diretto e sceneggiato da Simon Backès e illustra le molte fonti d’ispirazione e la spiccata sensibilità dello scrittore inglese autore del Signore degli Anelli. Nato nel 1972 in Francia e dopo aver studiato regia alla Sorbona di Parigi si è trasferito a Bruxelles ed è divenuto famoso grazie a Stolen Art, in cui dà uno sguardo con ironia al mondo artistico, ai mercanti d’arte e ai critici. Il tutto in nome della riappropriazione dell’arte da parte dei suoi fruitori, facendo dialogare l’arte con il concetto di falso, di copia, e quello di proprietà e di copyright, riflettendo e facendo riflettere sul ruolo dell’artista e del critico. Documentario "Stolen art"Nel suo nuovo lavoro, il Backès si occupa di Tolkien, indagando l’opera per restituire l’uomo. Prodotto da Compagnie des Phares et Balises, con l’anteprima che ha una durata di 55 minuti, ecco la sinossi del documentario: «Per molti, lo scrittore inglese J.R.R. Tolkien (1892-1973) è soprattutto l’autore del Signore degli Anelli da cui Peter Jackson si è ispirato per produrr la trilogia cinematografica del 2001-2003. Ma ciò che viene spesso ignorato è che questo romanzo di grande successo è solo la parte più visibile di un’opera monumentale, la cui creazione è cominciata nel 1910 e si è concluso solo con la morte dell’autore nel 1973… Tradotti in più di sessanta lingue, i suoi libri hanno profondamente influenzato l’immaginario di milioni di lettori in tutto il mondo. Ma in un momento in cui tutti i riflettori sono puntati sul grande spettacolo di Hollywood, qualcosa può perdersi. Parte del mistero che circonda una creazione letteraria unica nel suo genere. Il documentario vuole tornare alle origini di questa meravigliosa creazione, per (ri)scoprire la straordinaria personalità del suo autore. Registi: Simon BackèsChi era quest’uomo, tranquillo e studioso, che ha insegnato lingua e letteratura dell’antica Inghilterra a Oxford? Come è nato il suo grande progetto? È un viaggio in cui si torna avanti e indietro da una realtà immateriale a un’altra molto ordinaria, ma è in questo movimento che si recupera la ricchezza della vita davvero favolosa di Tolkien, che ci appare come una grande avventura della mente». Il documentario integrale verrà rilasciato il 17 dicembre 2014 in un Dvd della durata di due ore.

– Vai al sito del Festival del libro di Saint-Malo
– Vai al sito della casa di produzione francese Compagnie des Phares et Balises
– Vai al documentario Stolen Art

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.