Tolkien nelle Marche: 10 giorni a Castelfidardo

Mostra a Rimini Parte da sabato prossimo, il 23 aprile, una mostra-evento particolare, tutta dedicata alla prima opera di J.R.R. Tolkien. Lo Hobbit – in te c’è più di quanto tu creda è una mostra, una serie di conferenze, ma al tempo stesso anche la presentazione dei un nuovo e agguerrito smial tolkieniano, I Cavalieri del Mark, che ha il suo centro nelle Marche. Si terrà dal 23 aprile al primo maggio 2016 nell’Auditorium San Francesco, in centro città a Castelfidardo, con ingersso sempre gratuito. Quasi dieci giorni che vedranno la presenza di artisti, esperti e studiosi di Tolkien in Italia, che è incentrato sullo Hobbit, approfondendolo da molti punti di vista.

Uno smial nelle Marche

Locandina_Cavalieri-del-MarkFondato il 3 settembre 2015, il nuovo smial si riunisce ogni primo sabato del mese, di solito nel Pub Camelot a Porto Recanati, scelta per la sua posizione mediana che consente a tutti i membri di partecipare. All’origine dello smial c’è l’esperienza che Giuseppe Scattolini, studente di Filosofia dell’Università di Macerata, che ha partecipato al Meeting di Rimini per l’Amicizia dei Popoli, dove oltre a rimanere colpito dalla mostra su Tolkien, tenuta nel Villaggio Ragazzi e organizzata dalla Compagnia degli Argonath, ha voluto fare da guida e poi esportarla anche nella propria regione. Da lì al primo raduno e poi alla costituzione dell’associazione il passo è stato breve. «Siamo di fatto un gruppo di ritrovo di amici tolkienani e condividiamo la stessa passione per le opere e l’avventura umana di J. R. R. Tolkien», hanno scritto sul loro gruppo Fb. E a giudicare dai commenti i raduni mensili sono molto partecipati e attivi. Nell’ultimo, era stata posta la domanda: Cavalieri del Mark«quanto della lettera di Tolkien a Milton Waldman riusciremo a commentare stavolta? Mezza pagina?». In effetti, un successo tanto dirompente denota come ci fosse l’esigenza di un punto di ritrovo, anche considerando la particolartà che il gruppo è distribuito su base regionale anziché su una sola città e quindi rimane in parte il problema della distanza dei membri.

Tolkien a Castelfidardo

Locandina CastelfidardoUn po’ anche per ovviare il problema e catalizzare l’attenzione degli appassionati di Tolkien nella regione, lo smial marchigiano dei Cavalieri del Mark, con la collaborazione della Compagnia degli Argonath, organizza a Castelfidardo la mostra su Lo Hobbit, che si terrà dal 23 aprile al primo maggio 2016 e vedrà svolgersi una serie di conferenze di alcuni degli studiosi più importanti in Italia. All’inaugurazione, il 23 aprile, sarà presente la presidente della Compagnia degli Argonath, Roberta Tosi, insieme alle autorità locali del comune, cui seguirà un buffet di benvenuto e una degustazioni di birre artigianali. Il 24 aprile, Claudio A. Testi, filosofo e vicepresidente dell’AisT, interverrà sulla compresenza della cultura pagana e di quella cristiana nelle opere di Tolkien. Il 28 aprile, invece sarà la volta di Roberto Arduini, Presidente dell’AisT, con una conferenza sui draghi e sul loro significato nelle opere di Tolkien. Cavalieri del MarkIl 30 aprile si terrà l’incontro “Essere Tolkieniani oggi” con Norbert Spina, socio fondatore AisT e fondatore dello smial romano dei Proudneck, mentre per l’evento conclusivo del primo maggio si terrà uno spettacolo con canti e balli dalla Terra di Mezzo. L’ingresso a tutti gli eventi è sempre gratuito. Per la degustazione di birra e il buffet del 23 aprile è preferibile la prenotazione, ma non necessaria assolutamente. Verrà poi chiesto in loco il rilascio di un’offerta alla fine di ogni evento e di ogni semplice giro di mostra perché l’attività dell’associazione dei Cavalieri del Mark possa proseguire. All’interno della mostra sarà possibile, tramite due postazioni e per un costo di 3 o 4 euro, fare una prova della nuovissima tecnologia della Realtà Virtuale, che ci porterà in diretta nella Terra di Mezzo. Per informazioni, contattare via mail icavalieridelmark@gmail.com e le pagine “Tolkien nelle Marche, I Cavalieri del Mark” e/o “La filosofia per le strade”.

Programma nel dettaglio:


– TUTTE LE MATTINE apertura ore 10.30-12.30
23 aprile
– 10.30-12.30: cerimonia per la prima apertura con le autorità,
– 16.30-21.00: PRESENTAZIONE della mostra con Roberta Tosi e la Compagnia degli Argonath, con DEGUSTAZIONE di birra e BUFFET di benvenuto
24 aprile
– 16.30-20.30: INCONTRO con il professor Claudio A. Testi sulla compresenza della cultura pagana e di quella cristiana in Tolkien
25 aprile
– 16.30-19.30, 21.30-23: apertura della mostra
26 e 27 aprile
– 16.30-20.00: apertura della mostra
28 aprile
– 16.30-20.30: INCONTRO con Roberto Arduini, Presidente dell’AisT (Associazione italiana studi Tolkieniani) sui draghi e il loro significato nelle opere di Tolkien
29 aprile
– 16.30-19.30, 21.30-23: apertura della mostra
30 aprile
– 16.30-20.30 INCONTRO “Essere Tolkieniani oggi” con Norbert Spina, socio fondatore AisT e fondatore dello smial romano dei Proudneck
1mo maggio
_ 16.30-19.30, 21.30 SPETTACOLO riassuntivo della mostra con canti e balli dalla Terra di Mezzo

LINK ESTERNI
– Vai alla Pagina Facebook dei Cavalieri del Mark
– Vai al sito ufficiale del Meeting di Rimini
.



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tornano i Cavalieri del Mark: il programma nelle Marche « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available