Bassano Fantasy con Ivan Cavini, il 19 e 20

Bassano Fantasy 2018Il rigore dell’inverno non ferma gli appassionati di fantasy: se per anni abbiamo visto estati colme di eventi, ora anche il periodo invernale offre sempre più di appuntamenti per chi ama vivere in prima persona un mondo diverso, nato tra le pagine di un libro o dal riflesso del piccolo e grande schermo, oltre agli affermati Comics dedicati, in origine, principalmente ai fumetti. Sabato 19 e domenica 20 gennaio torna Bassano Fantasy, giovanissimo ritrovo inaugurato soltanto l’anno scorso.
Dedicato ad adulti e bambini, questo weekend potrete trovare il tema del Fantasy e del Medioevo Fantastico declinato in tante forme: esibizioni, animazioni, giochi da tavolo e botteghe, con atmosfere ispirate agli universi fantasy più conosciuti ed amati.

Dai più piccoli ai più grandi

Bassano Fantasy 2018 - bacchetteAmpio spazio sarà destinato ai più piccoli, con l’area animazione per bambini. In programma non ci sono solo spettacoli e animazioni: ogni bambino avrà incluso nel biglietto d’ingresso la possibilità di vestirsi e truccarsi a tema e di partecipare in prima persona ai vari eventi che si svolgeranno lungo l’arco dei due giorni. Chi vorrà entrare nell’universo di Arda sarà provvisto di tutto il necessario per vivere una fantastica avventura calata nel mondo del Signore degli Anelli e dello Hobbit: vestizione, armamento e addestramento con gli animatori (in gruppi suddivisi in base all’età). Per gli appassionati del magico mondo di Harry Potter saranno attive Scuole di Magia con vere e proprie lezioni.
Per gli adulti, il Bassano Festival predisporrà delle aree ludiche mettendo a disposizione numerosi tavoli da gioco, e proporrà una vasta gamma di spettacoli, concerti ed esibizioni di falconeria.
Non mancherà un’area espositiva , dove si potranno trovare oltre cinquanta stand suddivisi in tre sezioni tematiche: una dedicata interamente al mondo di Tolkien, dove potrete trovare anche il calligrafo specializzato in Tengwar (i caratteri usati dagli Elfi) Roberto Fontana; una sezione dedicata alla saga di Harry Potter e di Animali Fantastici, una terza al mondo fantasy in generale.
Gli amanti dell’arte troveranno tra gli espositori anche Fabio Porfidia con il suo stand, gli artbook Draghi, In viaggio per Arda, Kemet di pagina facebook di Imaginaria – Fantastic Contemporaty Art e le sessioni di live sketching.

Ivan Cavini al Bassano Fantasy

Ivan CaviniDove c’è il fantastico c’è Ivan Cavini, artista poliedrico e socio AIST tra i più attivi. Ivan è stato presente ai festeggiamenti del Tolkien Birthday Toast della Locanda della Contea il 3 gennaio, presentando alcune delle sue più importanti esperienze artistiche, dal volume Middle Artbook (da poco ristampato dopo essere stato esaurito) alle installazioni per il Greisinger Museum, dalla realizzazione di copertine per saggi sul mondo tolkieniano alla FantastikA, di cui è il direttore artistico. Questa sua vasta esperienza nel campo della realizzazione di progetti culturali legati all’arte e al fantastico lo ha portato anche ad essere ospite dell’università di Parma, dove ha tenuto un intervento dal titolo Andata e ritorno. Viaggio nella creazione di un progetto artistico-culturale e relative applicazioni.
Legendarium - Ivan CaviniCavini sarà presente al Bassano Fantasy con il proprio stand, nel quale troverete stampe, l’artbook Middle Arbook e l’esclusivo artbox Legendarium. L’occasione ideale per acquistarne una copia da farsi autografare, magari con anche un piccolo sketch. Presso lo stand sarà disponibile anche il calendario Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar 2019, il progetto dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e Lucca Comics & Games giunto alla terza edizione, questa volta interamente dedicata all’artista dozzese.
La locandina di questa edizione del Bassano Fantasy è un’opera di Cavini stesso, già apparsa in precedenza come copertina del libro Tolkien e i Classici II.

Biglietti ed informazione logistiche

Bassano Fantasy 2019 si svolgerà presso il Bassano Expo, in via valsugana 22, 36022 Bassano del Grappa (VI).
L’orario di apertura sarà dalle 10:00 alle 20:00; svolgendosi all’interno di un padiglione coperto e riscaldato, l’organizzazione ha assicurato che la manifestazione avrà luogo anche in caso di maltempo.
L’ingresso sarà gratuito per i bambini sotto i 5 anni e gli anziani sopra i 75. Gli adulti e i bambini sopra i 5 anni pagheranno il biglietto d’ingresso 6 euro.
Dal momento che saranno presenti falchi, aquile, gufi e civette, per garantire la tranquillità dei volatili, non saranno ammessi i cani.
Segnaliamo infine la pagina facebook dell’evento Bassano Fantasy 2019.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Università di Parma, a lezione da Cavini
– Leggi l’articolo Di ritorno da Lucca Comics & Games 2018
– Leggi l’articolo Tolkien a Lucca C&G 2018: AIST e non solo
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: Il risveglio del drago
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: tra arte e artigianato
– Leggi l’articolo Fantastika, programma del 22 e 23 settembre
– Leggi l’articolo Lords for the Ring 2019 da oggi su Kickstarter!
– Leggi l’articolo Pubblicato il libro Tolkien e i Classici II

LINK ESTERNI:
– Vai alla pagina facebook dell’evento Bassano Fantasy 2019
– Vai alla pagina facebook Bassano Fantasy
– Vai al sito di Bassano Expo
– Vai al sito di Ivan Cavini
– Vai alla pagina facebook Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar
– Vai al sito di Fabio Porfidia
– Vai alla pagina facebook di Imaginaria – Fantastic Contemporaty Art

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.