Apre la Tana del Drago: corsi, mostre e giochi

Pubblico Tana del DragoUn corso, una nuova mostra e tante attività ludiche. Il Centro Studi La Tana del Drago sta per riaprire dopo la seconda fase di lavori di ristrutturazione che hanno visto questa volta coinvolte le due stanze del primo seminterrato. Continua così l’impegno dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani per rendere la propria sede a Dozza Imolese (BO) la casa di Tolkien in Italia, con un cartellone culturale che spazia dall’arte alla letteratura, fino agli incontri associativi, quelli del gruppo di studio e a quelli ludici. Dopo aver sistemato il primo piano, quello espositivo che presenta le mostre permanenti e temporanee dell’associazione, è ora la volta del primo piano seminterrato.
Tana del drago: lavori di ristrutturazioneIn esso, le due stanze saranno dedicate alla sala proiezioni e a quella conferenze. I soci volontari e lo studio Sossai si stanno dando da fare per sistemare muri e soprattutto i pavimenti, che hanno grandi problemi di infiltrazioni di umidità dal terrapieno che circonda due lati della struttura. L’intenzione è renderle non solo agibili, ma isolate e idonee ad ospitare le diverse attività del Centro Studi, che partiranno da metà marzo.
Ma quali saranno queste attività? Andiamole a scoprire!

Alla scoperta di J.R.R. Tolkien

Lezione di GammarelliUn corso si era detto: ecco allora che non si può iniziare bene l’anno culturale alla Tana del Drago se non da un bel corso approfondito e di alto livello sull’autore del Signore degli Anelli e sui molti aspetti che rendono le sue opere tra le più importanti del Novecento: Alla scoperta di J.R.R. Tolkien. È un’iniziativa importante che ha meritato l’apertura di un sito web a parte, in cui inserire tutti i dettagli del corso. Diamo qui le informazioni essenziali. Essendo la prima attività culturale del Centro Studi, avrà occasionalmente due sedi: la Tana del Drago a Dozza, naturalmente, e il Notturno Sud a Bologna. Proprio nel caffè culturale bolognese (in via del Borgo di San Pietro 123) il corso prenderà le sue mosse, per introdurre studenti e appassionati in un cammino lungo 8 lezioni. A tenerle saranno alcuni tra i maggiori studiosi di Tolkien in Italia, Bologna: Notturno Sudche hanno analizzato l’opera e la biografia dello scrittore secondo diverse prospettive di ricerca. Il seminario si articola in una serie di incontri a carattere critico, letterario, filosofico e artistico. Il corso inizierà il 12 marzo e si concluderà il 4 maggio. Il costo è accessibile a tutti: 10 euro a persona a lezione, con una riduzione a 7 euro per i minori di 30 anni. Guardate tutti i dettagli nel sito web appositamente realizzato.

Il 23 marzo il Tolkien Reading Day

Tana: Tolkien Reading Day 2019La Tana del Drago sarà anche il luogo in cui l’AIST festeggerà il Tolkien Reading Day, il giorno della distruzione dell’Unico Anello dei volumi scritti da Tolkien, occasione scelta dalla Tolkien Society inglese per celebrare la bellezza dei testi dello scrittore inglese. È un evento molto sentito dalla comunità degli appassionati tolkieniani e Dozza sarà la cornice perfetta per vivere insieme questa esperienza. Il tema di quest’anno, suggerito dalla Tolkien Society, è «Tolkien e il misterioso». In tutto il mondo gli appassionati di Tolkien si riuniranno per incontri formali o informali – letture, rievocazioni, conferenze, incontri e seminari per promuovere l’interesse per la vita e le opere dello scrittore. Per celebrare al meglio il Tolkien Reading Day sabato 23 marzo, l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, insieme alla famiglia degli Overhill, lo smial degli appassionati di Tolkien a Bologna, si incontrerà alla Tana del Drago per leggere insieme brani di Tolkien. Così, magari senza fretta, sfogliando un libro e facendo due chiacchiere, oppure gustando un tè, Tana del Drago: smial Overhilluna cioccolata calda o un bicchiere di vino, prendendosi un giusto e meritato riposo tra i libri, come accaduto in passato, sarà una festa di pubblico e cultura, in cui fare nuove amicizie e conoscere chi condivide la stessa passione per lo scrittore inglese. Durante l’orario di apertura sarà possibile usufruire del servizio di visite guidate alle esposizioni artistiche e della visione di alcuni documentari esclusivi. Lo smial degli Overhill sta organizzando altre attività collaterali, che presto verranno svelate sul sito della Tana del Drago. E il giorno dopo, domenica 24 marzo, si terrà l’Assemblea annuale dell’AIST!

La Tana in Trasferta: Modena Play dal 5 al 7 aprile 2019

Play di Modena 2019La ludoteca della Tana del Drago andrà in trasferta al Modena Play, il più importante Festival del Gioco da tavolo italiano. L’edizione 2019 approfondirà il tema della ‘Corsa allo Spazio’ per commemorare in maniera giocosa e originale il 50° anniversario dello sbarco sulla Luna e celebrare al tempo stesso la crescita degli spazi nel festival del gioco da tavolo più amato dai giocatori. Un’attenzione speciale sarà dedicata al mondo del gioco tridimensionale, vale a dire quello con le miniature che troverà spazio all’interno di una tensostruttura dedicata. Giochi da tavoloIl Festival del Gioco è un luogo di crescita e maturazione, reso possibile grazie al contributo di decine di associazioni di giocatori che hanno colto e condiviso lo spirito di questo evento che nasce e ha le sue radici nel mondo associativo, dove il gioco è inteso principalmente come passione, da divulgare e fare crescere. Proprio partendo dall’esperienza dei giocatori, il Festival del Gioco si è fatto negli anni promotore di un grande fenomeno culturale che ha al centro l’interazione, la relazione, la socialità e la voglia di mettersi in gioco.

Il 14 aprile 2019 la mostra Dracones!

Locandina mostra Lords for the Ring 2017-2019In un centro culturale che si rispetti anche l’arte non può essere trascurata. Dopo il successo dell’esposizione Lords for the Ring 2017-2019 che propone tutte le opere realizzate per le tre edizioni del Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar, la collezione diverrà permanente, arricchendosi ogni anno delle nuove immagini provenienti dai futuri calendari. Il 14 aprile 2019 sarà l’occasione per una nuova esposizione artistica: si svolgerà infatti l’inaugurazione della mostra dal titolo Dracones! I draghi tra letteratura e folclore, che vede quattro artisti tolkieniani cimentarsi con tecniche tradizionali su un tema archetipico come quello dei Draghi. Patrocinata dal Comune di Dozza, l’esposizione sarà un viaggio Libro: Davide Frisonitra draghi più e meno noti della letteratura e del folklore, da Smaug a Fafnir, da Drogon a Fyrstan, da Kur al Leviatano. Per l’occasione, saranno presenti gli artisti che hanno voluto dare una personale lettura delle diverse creature mitiche e letterarie: Livia De Simone, Davide Frisoni, Emanuele Manfredi e Davide Romanini. Subito dopo il taglio del nastro e l’inaugurazione, una tavola rotonda con gli artisti svelerà i segreti delle opere. Chiuderà la giornata una presentazione del volume Draghi italiani. Le misteriose e fantastiche creature nelle leggende della tradizione popolare italiana di Davide Frisoni (Idea Libri, 2018).

Il 18 maggio il Gruppo di studio

gruppo studioSotto l’egida dell’Associazione Italiana studi Tolkieniani e all’Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena dal 2008 è nato il progetto del Gruppo di studio. Un gruppo di studiosi, ricercatori e traduttori italiani si è riunito per quasi due anni, confrontandosi su una tematica comune, la “morte e immortalità in Tolkien”. L’esperienza ha portato alla pubblicazione di una serie di opere di saggistica tolkieniana interamente italiane: “La Falce Spezzata – Morte e immortalità in J.R.R. Tolkien”, “C’era una volta… Lo Hobbit”, “Tolkien e i Classici – vol. 1” gruppo studioe “Tolkien e i Classici – vol. 2”. La qualità degli studi prodotti ha portato alla traduzione in inglese di alcuni dei presenti volumi da parte della Walking Tree Publishers. E a maggio partito il nuovo progetto con il gruppo di studio che vedrà impegnati gli studiosi che fanno capo all’AIST per il prossimo bienno.

Altre attività nella Tana

In realtà quelle elencate sono solo alcune delle molte attività che si svolgeranno nei prossimi mesi a Dozza. Ci saranno serate ludiche, launch party, incontri accademici, visite guidate per le scuole e tanto, tanto altro. La cosa migliore da fare è visitare periodicamente il sito della Tana del Drago per scoprire tutti gli eventi… stay tuned!

ISCRIVITI AL CORSO
ALLA SCOPERTA DI J.R.R. TOLKIEN

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.