Tolkien Archive con Catherine McIlwaine

Tolkien ArchiveCuratrice della mostra inglese Tolkien: Maker of Middle-earth (di cui potete leggere il nostro resoconto qui), nonché Tolkien Archivist presso le Bodleian Libraries di Oxford da ben 16 anni, Catherine McIlwaine sta per arrivare in Italia: il 18 e 19 maggio a Barletta, per un weekend in cui scoprire il Tolkien Archive, i manoscritti che conserva, come sia giunto alla Bodleian ed altro ancora. L’evento, intitolato Tolkien Archive: Un arazzo dalle filature mitiche e intarsi elfici, è organizzato dal collezionista e studioso Oronzo Cilli, con il patrocinio della Città di Barletta ed il supporto dell’Archivio di Stato – Sezione di Barletta, della Biblioteca Comunale di Barletta “S. Loffredo”, dell’Associazione del Centro di Studi Normanno-Svevi e di varie associazioni tolkieniane quali la Tolkien Society, la Società Tolkieniana Italiana, Eldalie, Tolkien Italia e lo Smial Cavalieri del Mark.

Il programma

Tolkien Archive locandinaIl programma di Tolkien Archive prevederà tre sessioni di studio, precedute da un intervento di apertura e, alla loro conclusione, da un momento di confronto sugli argomenti trattati:

  • The Bodleian Libraries: A Touchstone of Universal Culture
    Dedicato alle Bodleian Libraries dell’Università di Oxford, una delle più antiche biblioteche pubbliche al mondo.
    Verrà ripercorsa la sua storia, si tratteranno i tesori che vi sono conservati, la sua importanza nel nel sistema bibliotecario inglese e non solo, come sia possibile accedervi ed il rapporto con Tolkien, studente e professore, e dopo la sua scomparsa.
  • The Tolkien Archive
    Il focus sarà il patrimonio tolkieniano conservato nella biblioteca: manoscritti, lettere, appunti, disegni, fotografie e libri appartenuti al Professore.
    Non si tratterà unicamente del materiale conservato, ma anche di come esso sia stato riunito, di cosa sia oggi consultabile e come.
  • Tolkien Archivist
    Come da 16 anni Catherine McIlwaine gestisce, studia e autorizza la consultazione dell’archivio tolkieniano della Bodleian, il suo rapporto con la famiglia Tolkien, l’organizzazione della mostra Tolkien: Maker of Middle-earth e come essa è stata recepita sia dal grande pubblico che dagli studiosi, nonché la realizzazione del catalogo inerente (volume che ha riscosso un grande successo).

Le sessioni saranno tenute presso l’aula didattica del castello di Barletta nei seguenti orari: sabato 18 dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00, domenica 19 dalle 10:00 alle 13:00.
Gli interventi saranno tenuti in italiano e in inglese, per il quale sarà disponibile il servizio d’interpretariato.
La quota di partecipazione alle due giornate di studio è di 60 euro, comprensiva di:

  • partecipazione alle sessioni
  • iscrizione quale socio amico per il 2019 all’Associazione Collezionisti Tolkieniani Italiani
  • documentazione relativa alle sessione
  • breve lunch del sabato
  • attestato di partecipazione

Saranno accettati fino a un massimo di 25 partecipanti.

Sabato 18 sono previste anche due conferenze:

  • Alle 18:00, Catherine McIlwaine presenterà il catalogo della mostra Tolkien: Maker of Middle-earth ed il volume Tolkien Treasures anch’esso uscito in occasione della grande mostra oxoniense
  • Alle 19:00, l’incontro Sailing on Noah’s Archive, sull’importanza degli archivi nella conservazione del sapere. I relatori saranno: Giovanni Carmine Costabile, Fulvio Delle Donne, Catherine McIlwaine, Victor Rivera Magos e Santa Scommegna.

L’ingresso alle conferenze è libero fino ad esaurimento posti, pertanto è consigliata la prenotazione.
Tutte le prenotazioni sono effettuabili sul sito appositamente creato in occasione dell’evento: Tolkien Archive.

Tolkien: Maker of Middle-earth, molto più di un catalogo

Tolkien, Maker of Middle-earth - Catherine McIlwainePubblicato il primo giugno 2018 dalla Bodleian Library Publishing, il volume Tolkien: Maker of Middle-earth permette ai lettori di comprendere l’enorme sforzo creativo dietro alla genesi delle opere tolkieniane, nonché l’uomo che le realizzò, tramite una ricca selezione di disegni, manoscritti, mappe e lettere di Tolkien stesso (per un totale di più di 400 pagine). Il libro, curato da Catherine McIlwaine, contiene anche saggi di noti studiosi tolkieniani quali John Garth, Verlyn Flieger, Carl F. Hostetter, Tom Shippey, Wayne G. Hammond, Christina Scull e McIlwaine stessa.
La curata selezione di splendide immagini e l’altissimo livello dei testi che le accompagnano hanno portato Tolkien: Maker of Middle-earth tra i finalisti della categoria Miglior Artbook degli Hugo Awards e a vincere il premio come Miglior Libro dei Tolkien Society Awards 2019 (e Catherine McIlwaine stessa a vincere l’Outstanding Contribution Award).

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo La mostra su Tolkien dal 25 gennaio a New York
– Leggi l’articolo La mostra a Oxford: ci siamo stati per voi!
– Leggi l’articolo Apre oggi la mostra su Tolkien a Oxford!
– Leggi l’articolo Tolkien: Maker of Middle-earth, la mostra

LINK ESTERNI:
– Vai al sito di Tolkien Archive
– Vai al sito degli Hugo Awards

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.