A Messina, il laboratorio “Itinerari Tolkieniani”

Il 2024 inizia in grande stile per gli amanti di J.R.R. Tolkien. Dal 9 al 15 gennaio, infatti, si terrà a Messina il laboratorio “Itinerari Tolkieniani”, organizzato di concerto dall’Associazione Eriador, dall’Associazione Terremoti di Carta, dall’AIST e dall’Associazione Il Cappellaio in collaborazione con il Dipartimento di Scienze Cognitive dell’Università di Messina e rivolto agli studenti del Liceo classico “La Farina”. Nelle 30 ore del progetto, cinque docenti provenienti da aree disciplinari diverse ma accomunati dall’interesse per gli studi tolkieniani, Nancy Antonazzo, Marco Boncoddo, Vincenzo Cicero, Anna Mallamo e Paolo Pizzimento, tratteranno diversi temi legati all’opera del Professore, rispettivamente attraverso i filtri della lingua e della letteratura inglese, della storia e della geopolitica, della filosofia e della teologia, dell’etica e della politica, dell’arte e della letteratura.

Il programma

Locandina Itinerari TolkienianiLe 30 ore di laboratorio saranno ripartite in 15 lezioni da 2 ore ciascuna, attraverso le quali i docenti tracceranno il proprio percorso invitando gli studenti liceali a parteciparvi attivamente. Il programma sarà il seguente:

Martedì 9

  • Ore 8.00-10.00, Nancy Antonazzo, The Age of Anxiety: la letteratura inglese tra le due guerre mondiali tra introspettive psicanalitiche e rivoluzioni distopiche;
  • Ore 10.00-12, Anna Mallamo, La qualità del potere e le sue ipostasi: l’anello, il trono, la bacchetta;
  • Ore 12.00-14.00, Paolo Pizzimento, Il saggio Sulle fiabe: riflessione teorica o manifesto letterario?

Mercoledì 10

  • Ore 8.00-10.00, Paolo Pizzimento, Mondo Primario e Mondo Secondario: la teoria della creazione di mondi fantastici;
  • Ore 10.00-12.00, Vincenzo Cicero, Beren e Luthien, Aragorn e Arwen: l’amore secondo Tolkien;
  • Ore 12.00-14.00, Nancy Antonazzo, Fuga nella realtà: Tolkien tra i classici della letteratura;

Giovedì 11

  • Ore 8.00-10.00, Vincenzo Cicero, Immortalità e longevità seriale: Elfi e Semielfi;
  • Ore 10.00-12.00, Marco Boncoddo, Arda e la Terra: affinità e “pieghe temporali”;
  • Ore 12.00-14.00, Anna Mallamo, L’Eroe riluttante e l’etica della rinunvia: Frodo, Harry Potter, Jon Snow;

Venerdì 12

  • Ore 8.00-10.00, Anna Mallamo, Rinuncia come sacrificio, premessa per la rinascita: eucatastrofe e rifondazione di mondi;
  • Ore 10.00-12.00,  Paolo Pizzimento, La creazione senza fine: il Silmarillon “incompiuto”;
  • Ore 12.00-14.00, Marco Boncoddo, Le guerre per la Terra di Mezzo: nazioni, dinastie e rapporti di forza;

Lunedì 15

  • Ore 8.00-10.00, Nancy Antonazzo, Beowulf vs. Frodo: la figura dell’eroe e il concetto di eucatastrofe;
  • Ore 10.00-12.00, Vincenzo Cicero, Il senso di certe morti umane (Boromir, Aragorn). Donare la morte;
  • Ore 12.00-14.00; Marco Boncoddo, Gondor e l’Impero bizantino: storia di un’ucronia mai nata;

I docenti

PizzimentoNancy Antonazzo è docente di Lingua Inglese e ha rivestito il ruolo di docente invitata presso l’Istituto Teologico San Tommaso di Messina. Nel 2011 fonda l’associazione culturale “Terremoti di Carta”, di cui è presidente, e nel 2013 getta le fondamenta dell’Associazione “La Contea Hobbit”, insieme al fratello. Marco Boncoddo è dottore di ricerca in Storia delle forme culturali euromediterranee. Giornalista pubblicista, insegna lettere all’Istituto “A.M. Jaci” di Messina, all’interno del quale dirige la testata AttivaMente e si occupa della biblioteca d’Istituto. Inoltre, è presidente dell’Associazione culturale Eriador di Messina. Vincenzo Cicero insegna filosofia teoretica all’Università di Messina, e si occupa, fra l’altro, di filosofia del fantasy. Anna Mallamo, dirige le pagine culturali della Gazzetta del Sud. Ha collaborato per alcuni anni con il quotidiano L’Unità, per il quale firmava una rubrica settimanale, e ha un blog sull’Huffington Post, dove scrive di costume e di politica. Paolo Pizzimento, socio dell’AIST, è dottore di ricerca in Scienze Cognitive e collabora con il Dipartimento di Scienze Cognitive dell’Università di Messina. Si occupa principalmente di letterature comparate, teoria della letteratura e Performance Studies.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Galadriel a Messina: ecco il resoconto
– Leggi l’articolo A Messina, Modena e Roma omaggi a Tolkien
– Leggi l’articolo Tolkien in tutta Italia: la voce dei soci AIST
– Leggi l’articolo Messina, il 2 settembre online c’è Eriador 2021

LINK ESTERNI:
– Vai al sito dall’Associazione Culturale Eriador

.

 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.