Festa per Lo Hobbit Day, ma in Italia c’è poco

Compleanno di Bilbo BagginsLa fine di settembre è un periodo molto inteso per gli appassionati di J.R.R. Tolkien. Il 22 settembre è il compleanno di Bilbo. Ben due eventi iniziano oggi e si annunciano ricchi di sorprese ed iniziative. Si tratta di manifestazioni diverse, ma che esprimono con la stessa intensità la passione per le opere del professore di Oxford. Si svolgono all’estero, precisamente in Gran Bretagna e negli Stati Uniti, ma ormai da anni vedono la partecipazione anche di molti appassionati italiani. Ma andiamo per ordine.

Il compleanno di Bilbo e Frodo a Oxford

Priscilla TolkienDomenica è Lo Hobbit Day, una giornata che è anche parte di Tolkien Week. Lo Hobbit Day commemora il compleanno di Bilbo e Frodo Baggins. E a Oxford, città dove l’autore del Signore degli Anelli insegnò e visse per la maggior parte della sua vita, la Tolkien Society inglese organizza la Oxonmoot. La grande festa durerà da sabato 21 settembre fino a domenica 22. Anche quest’anno la location sarà uno dei più grandi college all’interno dell’Università di Oxford, la Lady Margaret Hall. Oxonmoot deriva il proprio nome dalla fusione delle parole Oxford e Moot (“assemblea” in antico inglese) e si tiene dal 1974, in corrispondenza del week-end più vicino al 22 settembre, giorno del compleanno di Bilbo e Frodo Baggins. Tra gli ospiti illustri è doveroso annoverare Priscilla Tolkien, sempre presente e disponibile. L’evento è caratterizzato da conferenze e dibattiti, con ampio spazio a momenti di svago; come ogni anno viene organizzata una mostra d’arte, dibattiti, esibizioni artistiche, quiz e un mercatino. Ma, forse la cosa più importante, dà un’ottima opportunità per incontrare e scambiare le proprie opinioni con altri appassionati di Tolkien. L’evento principale di domenica sarà, come di consueto, l’Enyalië: nel cimitero di Wolvercote, presso la tomba di Tolkien, avviene un momento di raccoglimento in sua memoria insieme agli altri appassionati da tutto il mondo.

Negli Usa, lo Hobbit day è in biblioteca

Bibliotecario: Micah NewsomeDall’altra parte dell’oceano, i molti appassionati di Tolkien e della Terra di Mezzo sabato avranno la possibilità di festeggiare il compleanno dei personaggi più famosi dello scrittore inglese presso la biblioteca della contea di Columbia, in Georgia. «Seguendo la tradizione di Tolkien, il 22 settembre si festeggia il compleanno condiviso di
ben due suoi personaggi, Bilbo Baggins e suo nipote Frodo Baggins. La festa è spesso promossa dalla casa editrice Houghton Mifflin», ha spiegato Micah Newsome, responsabile della biblioteca e coordinatore dell’evento. Newsome ha invitato tutti i lettori di Tolkien di età tra 11 e 18 anni a prendere parte alla festa a partire da mezzogiorno. La manifestazione prevede una gara a quiz, un concorso a premi, la proiezione del film Lo Hobbit: un viaggio inaspettato e, nella migliore tradizione tolkieniana, «cibo Hobbit in abbondanza!». Il vincitore dei quiz «porterà a casa una edizione speciale da collezione del libro Lo Hobbit», ha concluso Newsome. Per partecipare è necessario iscriversi entro le ore 17 di venerdì. Per ulteriori informazioni. Si può inviare una mail a Micah Newsome Telefono: (706)863-1946. Tutto lo staff del portale web The One Ring festeggerà, invece, a Los Angeles, ospitando l’annuale Baggins Birthday Bash. Alcuni dei soci cucineranno piatti tipici Hobbit, altri faranno letture dai libri o proietteranno i film di Peter Jackson, mentre alcuni si concentreranno su giochi, concorsi o costumi ispirati alle opere di Tolkien. Festa di "The One Ring"In tutto insieme a buon cibo, bella compagnia e tanto divertimento adatto a tutte le età. La festa avrà inizio a mezzogiorno di domenica 22 settembre a Griffith Park. Tutte le informazioni sulla pagina dell’evento su Facebook oppure si può scrivere a Garfeimao@theonering.net. Per lo Hobbit Day è stata organizzata anche un convention online: il portale Middle-earth Network invita tutti gli appassionati a inviare video, testi, foto e contributi, che poi verranno caricati anche sul canale Youtube e sul sito dedicato.

Pochi appuntamenti in Italia

Libreria Feltrinelli VeronaE in Italia? Il nostro Paese quest’anno è un po’ distratto e non sono previsti grandi eventi da parte delle associazioni tolkieniane. Unica eccezione i Proudneck di Roma, smial della Tolkien Society inglese che probabilmente si riuniranno sabato 28 settembre verso le 17 presso la Libreria “Tra le righe”. Ma a ben guardare, ci sono alcuni piccoli eventi in cui si rende omaggio al Professore di Oxford e al Signore degli Anelli, anche se non sanno di farlo proprio nello Hobbit Day! A Verona, presso la libreria Feltrinelli in via Quattro Spade 2, domenica 22 settembre alle ore 16.30 si svolgerà «Alla scoperta del Fantasy», un pomeriggio speciale in compagnia dello scrittore veronese Davide Galati che condurrà un laboratorio di scrittura creativa per giovani lettori (dagli 8 ai 10 anni) tutto dedicato al Fantasy e all’opera di Tolkien (informazioni sul sito Feltrinelli, tel. 045809081 oppure si può scrivere una mail). I-misteri-del-viandanteNella stessa giornata, nel borgo di Morterone (il comune più piccolo d’Italia con 36 abitanti) nella provincia di Lecco in Lombardia, si svolgerà una visita-escursione dal titolo «Memorie di legno» dedicata a Tolkien: i partecipanti potranno percorrere i sentieri del Resegone e di Costa del Palio, compiendo quello che è conosciuto come l’affascinante Sentiero dei Grandi Alberi, da Morterone verso la Costa del Palio. L’escursione a tema geologico-naturalistico, si svolge tra pascoli verdeggianti e soprattutto boschi di alberi maestosi e silenziosi che ricordano le avventure di Tolkien, frazioni di pietra che rievocano la vita contadina e panorami a perdita d’occhio. L’escursione dura dalle 10 alle 16,30. Il prezzo: adulti € 10; ragazzi 7-14 anni € 6; gratuito per i minori di 6 anni (informazioni sul sito Geotrips – tel: 3488134405 – email: sabrina@geotrips.it). Per concludere, in concomitanza Manifestazioni: ludomeetcon la Fiera dell’elettronica di Montesilvano sabato 21 e domenica 22 settembre, Il Circolo Delle Rune ha organizzato, sotto richiesta del comune di Montesilvano e in collaborazione con altre associazioni, un incontro di gioco e intrattenimento presso lo stesso stabilimento ove si terrà la fiera (Palco, Palacongressi  d’Abruzzo, a Montesilvano, zona Grandi Alberghi): nello specifico eventi tolkieniani saranno domenica il torneo di Dungeons & Dragons 3.5 unofficial, l’incontro sul Gioco di Ruolo dal Vivo e la serata Tolkeniana a Città Sant’Angelo. Le Sezioni Fanclub del Circolo delle Rune cercano nuovi amici per condividere la passione comune per Il Signore degli Anelli con Il Puledro Impennato. Esposizione di collezioni private di gadget, merchandise e cimeli. Manifestazioni: "Giallo luna Nero notte" a RavennaSi parlerà, infine, di Tolkien anche durante GialloLuna NeroNotte, la manifestazione sui libri gialli e noir che si svolge dal 22 al 29 settermbre nel cuore di Ravenna. Uno dei dei filoni dell’undicesima edizione è rivolto alle “Indagini dell’altro mondo” e presenterà opere che mescolano i generi, dalla fantascienza al fantasy, sempre in salsa thriller, anche in onore del ventesimo anniversario del cult “X-Files” e a quarant’anni dalla morte di Tolkien. Venerdì 27 settembre, alle ore 18, presso la Tenda del Giallo, in piazza Garibaldi, si parlerà di «Altri mondi» con due scrittori: Luca Tarenzi, autore di
God Breaker (Salani Editore) ed Eugenio Saguatti, autore di Caos a Qasrabad (Alacran Edizioni). I due scrittore renderanno un omaggio a Tolkien, cui entrambi si sono ispirati.

Sotto il segno
del Professore

Scrittori fantasy: Luca Tarenzi«Quando ho scoperto la narrativa fantastica? Molto presto: nella mia famiglia leggevano tutti», racconta Luca Tarenzi. «Avevo dodici anni quando mi è finito tra le mani La storia infinita di Michael Ende. Fu amore a prima vista. Poco dopo è arrivato Tolkien», spiega. I suoi libri sono pieni di citazioni all’autore del Signore degli Anelli: nel Sentiero di legno e sangue, il riferimento a lui è addirittura nella prefazione e i Sognatori della storia sono una sorta di avatar degli scrittori. E così anche in Godbreaker, un urban fantasy che attraversa le epoche e rielabora in modo raffinato archetipi letterari e miti atavici. «La Caccia Selvaggia presente nel volume è uno dei miti indoeuropei più potenti della cultura occidentale, è parte inscindibile del nostro inconscio. Se ne è ricordato lo stesso Tolkien quando ha immaginato i Nazgul», conclude. Eugenio Saguatti, bolognese, classe 1968, è al suo romanzo d’esordio con Caos a Qasrabad, edito da Alacràn (2010). È riuscito a coniugare l’esotismo del fantasy con i tradizionali ingredienti del giallo classico: «Premetto che il genere Fantasy è quello che frequento meno in assoluto: dopo la lettura dei libri di Tolkien, tutto il resto mi è sembrato uno “scoppiazzaticcio” privo di interesse». Eppure nella storia sono presenti omaggi allo scrittore inglese, a partire dal protagonista, l’elfo Wakancha: «Non è vero! A parte gli scherzi, gli elfi che ci arrivano da Tolkien (e forse ancor di più dai giochi di ruolo, Dungeons&Dragons in primis) sono affascinanti, senza dubbio, ma anche molto lontani dai noi esseri mortali. Per questo che ho cercato di mettere in scena un elfo lontano dagli stereotipi, molto umano sotto tutti i punti di vista. Scrittori fantasy: Eugenio SaguattiWakancha non si sente superiore a nessuno, tratta chiunque con rispetto (almeno finché non perde la pazienza) ed è sinceramente interessato alle usanze di altri popoli. Ha doti non comuni, è vero, ma ha anche grandi lacune e fragilità che non nasconde. Dunque un elfo poco elfico. Ho tentato di fare lo stesso anche con le altre razze che s’incontrano nel romanzo. I troll, per esempio, non sono quegli esseri brutali e senza cervello che la tradizione vorrebbe. Ho inserito un goblin, Ugluk, che parla un po’ sgrammaticato, ma non è per niente stupido e ha una sua sensibilità. Insomma, ho giocato a ribaltare i cliché».
Allora, buon Hobbit day a tutti!

ARTICOLI PRECEDENTI:
Il compleanno di Bilbo da Dublino a Oxford
J.R.R. Tolkien in Germania e Gran Bretagna
LINK:
– Vai al sito ufficiale della Oxonmoot della Tolkien Society
– Il programma degli eventi, sempre in aggiornamento
– La pagina per la registrazione online

– Vai al sito del Circolo delle rune in Abruzzo
– Vai al sito di Geotrips
– Vai al sito della manifestazione Giallo luna
– Vai al sito personale di Eugenio Saguatti
– Leggi la prima parte del libro di Luca Tarenzi Il Sentiero di Legno e Sangue
– Vai al portale web The One Ring
– Vai al portale web Middle-earth Network

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Buon Hobbit Day! Ecco dove si festeggia « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni
  2. Hobbit Day: Bilbo e Frodo buon compleanno! « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.