Ecco i vincitori dei Mythopeic Awards 2017!

Mythpoeic AwardsA giugno avevamo annunciato i finalisti dei Mythopeic Awards 2017, per le quattro categorie che compongono i Mythopoeic Awards (Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature, Mythopoeic Fantasy Award for Children’s Literature, Mythopoeic Scholarship Award in Inklings Studies e Mythopoeic Scholarship Award in Myth and Fantasy Studies) ed i vincitori sono stati resi noti il 30 giugno alla 48° edizione del Mythcon, la conferenza annuale della Mythopoeic Society tenutasi a Champaign-Urbana nell’Illinois.

I vincitori

Kingfisher - Patricia A. McKillipMythopoeic Fantasy Award for Adult Literature: Patricia A. McKillip, Kingfisher (Ace Books, 2016).
Patricia Anne McKillip è nata il 29 febbraio 1948 a Salem, nell’Oregon. L’autrice aveva già vinto il premio Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature nel 1995 col romanzo Something Rich and Strange (Bantam Books, 1994), nel 2003 con Ombria in Shadow (Ace Books, 2002), nel 2007 con Solstice Wood (Ace Books, 2006). Era inoltre stata finalista con molte altre opere: nel 1975 con The Forgotten Beasts of Eld (Atheneum Books, 1974), nel 1990 con The Changeling Sea (Atheneum Books, 1988), nel 1992 The Sorceress and the Cygnet (Ace Books, 1991), nel 1994 The Cygnet and the Firebird (Ace Books, 1993), nel 1996 The Book of Atrix Wolfe (Ace Books, 1995), nel 1997 Winter Rose (Ace Books, 1996), nel 1999 Song for the Basilisk (Ace Books, 1998), nel 2004 In the Forests of Serre (Ace Books, 2003), nel 2005 Alphabet of Thorn (Ace Books, 2004), nel 2009 The Bell at Sealey Head (Ace Books, 2008) e nel 2011 con The Bards of Bone Plain (Ace Books, 2010).
Il Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature viene assegnato al romanzo fantasy, in più volumi o singolo, ancora a raccolte di racconti per adulti di un singolo autore pubblicati durante l’anno passato o quello precedente (se non selezionati come finalisti durante il primo anno di eleggibilità) che meglio esemplificano lo spirito degli Inklings.

The Inquisitor's tale - Adam GidwitzMythopoeic Fantasy Award for Children’s Literature: Adam Gidwitz, The Inquisitor’s Tale: Or, The Three Magical Children and their Holy Dog (Dutton Books For Young Readers, 2016).
Adam Gidwitz, nato a San Francisco nel 1982, ha studiato alla Columbia University, dove si è laureato in letteratura inglese. Dopo aver insegnato alla Saint Ann’s School di Brooklyn, attualmente si dedica completamente alla scrittura. Sebbene non abbia ricevuto precedenti nomine per i Mythopoeic Awards, i suoi romanzi A Tale Dark and Grimm (Puffin Books, 2011), In a Glass Grimmly (Puffin Books, 2012) e The Grimm Conclusion (Puffin Books, 2014) hanno riscosso un grande successo.
Il Mythopoeic Fantasy Award for Children’s Literature è destinato ai libri per i lettori più giovani (dai «giovani adulti» ai libri illustrati per lettori principianti), nella tradizione dello Hobbit e Le Cronache di Narnia. Le regole d’ammissione sono le stesse del Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature.

The Literary Lives of the Inklings - Philip Zaleski & Carol ZaleskiMythopoeic Scholarship Award in Inklings Studies: Philip Zaleski and Carol Zaleski, The Fellowship: The Literary Lives of J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis, Owen Barfield, Charles Williams (Farrar, Straus and Giroux, 2015)
Carol Zaleski è professoressa di religioni presso lo Smith College (Massachusetts). Laureatasi prima alla Wesleyan University poi alla Harvard University, ha in seguito conseguito il dottorato in studi religiosi ad Harvard. Presso lo Smith College ha insegnato anche filosofia della religione, pensiero Cristiano, psicologia della religione e tiene corsi anche su William James e gli Inklings.
Tra le sue precedenti pubblicazioni figurano Otherworld Journeys: Accounts of Near-Death Experience in Medieval and Modern Times (Oxford University Press, 1988), The Life of the World to Come (Oxford University Press, 1996) e assieme al marito Philip Zaleski, ricercatore associato presso lo Smith College, ha pubblicato Prayer: A History (Houghton Mifflin, 2005) The Book of Heaven (Oxford University Press, 2000).
Il Mythopoeic Scholarship Award in Inklings Studies premia i saggi su J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e Charles Williams che forniscono contributi significativi allo studio degli Inklings. Per questo riconoscimento sono validi i libri pubblicati durante gli ultimi tre anni, inclusi i passati finalisti.

Elf Queens and Holy Friars - Richard Firth GreenMythopoeic Scholarship Award in Myth and Fantasy Studies: Richard Firth Green, Elf Queens and Holy Friars: Fairy Beliefs and the Medieval Church (University of Pennsylvania Press, 2016).
Richard Firth Green, professore emerito del dipartimento di Inglese della Ohio State University, è autore anche di A Crisis of Truth: Literature and Law in Ricardian England (University of Pennsylvania Press, 2002) e Poets and Princepleasers: Literature and the English Court in the Late Middle Ages (University of Toronto Press, 1979), nonché di numerosi articoli in riviste quali Speculum, Medium Aevum, Chaucer Review e Studies in the Age of Chaucer.
Il Mythopoeic Scholarship Award in Myth and Fantasy Studies, il quale premia libri accademici su altri autori specifici della tradizione degli Inklings, o a lavori più generali nei generi del mito e della fantasia. Anche per questo premio il periodo di eleggibilità è di tre anni.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Annunciati i finalisti dei Mythopoeic Society 2017
– Leggi l’articolo Annunciati i finalisti alla Mythopoeic Society 2016
– Leggi l’articolo Mythopoeic, i finalisti: c’è anche Umberto Eco
– Leggi l’articolo Premio a Verlyn Flieger: diario della Mythcon 44
– Leggi l’articolo I finalisti alla Mythopoeic Society

LINK ESTERNI:
– Vai al sito della Mythopoeic Society
– Vai al sito di Adam Gidwitz
– Vai alla pagina di Carol Zaleski
– Vai alla pagina di Richard Firth Green

.



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.