Lords for the Ring 2018: prendi il tuo calendario!

AIST a Lucca C&G 2016Una campagna raggiunta in due giorni, oltre 300 sostenitori online, 100 copie deluxe esaurite in 24 ore, oltre 4500 persone all’anteprima tenutasi a Fantastika, la Biennale del Fantastico a Dozza, circa 1000 persone alla presentazione ufficiale a Lucca Comics con le autorità, il sindaco, il direttore del Festival e soprattutto i sette Lords, gli artisti che hanno realizzato il calendario,
Locandina mostra WOW Lords for the Ringche poi per cinque giorni hanno accolto allo stand dell’AIST gli appassionati per firmare autografi, fare dediche e realizzare disegni. Tre seminari e due workshop esauriti in ogni ordine e grado, circa 500 copie vendute in soli cinque giorni e la tiratura esaurita in meno di due mesi. E ancora una mostra che dopo Lucca Comics and Games, ha girovagato per l’Italia, passando per il WOW – Il museo del fumetto di Milano, e il Salone Internazionale del Libro di Torino. Tutto questo è il calendario AIST 2017 “Lords for the Ring” – I Maestri del fantasy italiano incontrano Tolkien”, che ha visto protagonisti Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio e Lucio Parrillo. Un piccolo fenomeno che ora sta per tornare.

Il progetto

Lords for the Ring 2018Il progetto nasce nel 2016 da un’idea di Paolo Barbieri, che ha coinvolto l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e Lucca Comics & Games e riunito i sette Lords, grandi artisti del fantasy italiano: lo stesso Paolo Barbieri, Ivan Cavini, Alberto Dal Lago, Edvige Faini, Angelo Montanini, Dany Orizio e Lucio Parrillo. L’intento dichiarato è quello di rinnovare l’arte figurativa dedicata alle opere di Tolkien, che ha conosciuto un lungo periodo di cristallizzazione intorno all’immaginario imposto dalla trasposizione cinematografica del Signore degli Anelli realizzata da Peter Jackson dal 2000 in avanti. Sotto la guida dell’art director Angelo Montanini e dell’AIST, a ognuno di loro sono stati affidati due brani tratti dalle opere di Tolkien, per tramutarli in splendide illustrazioni, ognuno mantenendo il proprio inconfondibile stile. Ora i sette Lords sono stati riconvocati per la seconda edizione, per la seconda tappa di questa missione.

L’edizione 2018

Per celebrare il quarantesimo anno dalla pubblicazione del Silmarillion, abbiamo deciso di celebrarlo dedicandogli il nostro Calendario. Viaggeremo quindi nelle leggende e delle storie che stanno alla base della Terra di Mezzo, scoprendo una vera e propria epica: grandi battaglie per la libertà condotte contro Morgoth, il Vala caduto, alleanze, atti di eroismo e battaglie epocali, storie tragiche e storie d’amore che travalicano i secoli, come quella tra l’Uomo Beren e l’Elfa Lúthien. Tra queste pagine possiamo scoprire come sono nati gli Elfi, i Nani; i grandi regni antichi; il passato di personaggi famosissimi con Gandalf e Galadriel; gli eventi che hanno portato alla Cerca di Erebor nello Hobbit e persino la genesi degli Anelli del Potere e tutte le loro successive vicende. Per Tolkien, Il Silmarillion non era un libro dalla forma definita, ma un enorme insieme di leggende e racconti riguardanti la Terra di Mezzo. Crowfunding is comingQuesto legendarium non raggiunse mai forma definitiva: Tolkien ci lavorò tutta la vita, scrivendo parti nuove e modificando continuamente quelle già scritte. Alla sua morte, il lavoro di riordino passò nelle mani del figlio, che ebbe il compito di ridurre in forma narrativa tutti gli appunti del padre. La forma finale per la pubblicazione arrivò a comprendere ventiquattro capitoli che raccontano la genesi e le leggende della Terra di Mezzo, e il 15 settembre 1977 il libro venne finalmente pubblicato; in Italia venne pubblicato per la prima volta nel 1978. Ma Il Silmarillion va oltre quel libro e tocca le leggende delle prime Tre Ere della Terra di Mezzo e molte pubblicazioni postume. A giugno 2017 è uscito il libro Beren e Lúthien, la storia più famosa e amata del Silmarillion, alla quale anche noi abbiamo deciso di dedicare un omaggio speciale, come vedrete presto.

Dal 4 settembre il crowdfunding

reward allIl nostro nuovo progetto, che ha il patrocinio di Lucca Comics and Games, quest’anno è anche sponsorizzato ufficialmente da Eppela , la piattaforma tutta italiana – e toscana – dedicata alle raccolte fondi online. Il crowfunding parte oggi 4 settembre e punta a raccogliere almeno 4000 euro, fondi minimi necessari che permetteranno a questa impresa di realizzarsi. Il progetto è ambizioso e coinvolgere i sette grandi maestri italiani dell’illustrazione che hanno deciso di affrontare con noi questa sfida. Grazie alla fiducia di voi lettori, per la seconda edizione abbiamo preparato per voi un sacco di sorprese! Perciò quest’anno si volerà ancora più alto; abbiamo in serbo per voi sorprese belle come gemme elfiche, e rare come un Nano amico degli Elfi: venite a scoprirle! Presenti a Lucca C&G dal 2011, siamo già pronti per l’edizione di quest’anno, dove, oltre al Calendario dei Lords, vi faremo scoprire i nostri ultimi progetti, come la collana di libri dedicati alle Lingue della Terra di Mezzo. Andate quindi alla nostra pagina di Eppela e scoprite il nuovo calendario AIST 2018!

VAI AL SITO DI EPPELA

GUARDA LA FOTOGALLERY:

 

ARTICOLI PRCEDENTI:
– Leggi l’articolo I Lords for the Ring per il calendario AIST
– Leggi l’articolo Ecco il crowfunding per il calendario AIST!
– Leggi l’articolo A Lucca C&G una mostra i seminari e il calendario
– Leggi l’articolo I Lords for the Ring a WOW Spazio Fumetto
– Leggi l’articolo Tolkien al Salone del Libro di Torino 2017!

 

LINK ESTERNI:
– Vai alla pagina facebook Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar
– Vai al sito di Ivan Cavini
– Vai alla pagina facebook di Lucio Parrillo
– Vai alla pagina facebook di Angelo Montanini
– Vai al sito di Paolo Barbieri
– Vai al sito di Edvige Faini
– Vai al sito di Dany Orizio
– Vai al sito di Alberto Dal Lago .



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. L’autunno dell’AIST: 2 convegni, 2 festival e 2 fiere « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy
  2. Il Silmarillion compie 40 anni! « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy
  3. Il Silmarillion compie quarant’anni! « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.