C’è un Hobbit a Pontelago: 3° puntata

Pontelago 3 - 1L’Associazione Italiana Studi Tolkieniana è da sempre impegnata nella diffusione della conoscenza delle opere del Professore anche in ambiente scolastico: uno dei progetti più recenti, curato dalla nostra socia Elisabetta Marchi, si sta svolgendo nella provincia di Ferrara. Ne avevamo già dato notizia al suo inizio e proposto un primo aggiornamento il mese scorso vi proponiamo oggi una nuova tappa di questo viaggio, presentato dalla promotrice stessa.

La via prosegue…

Pontelago 3 - 2Non è facile raccontare un progetto legato a Tolkien e ai bambini, descrivere al di là dei dati le emozioni che si provano nel trasmettere l’amore per il professore ad un pubblico così attento ed entusiasta.
Continua il viaggio legato alla proposta formativa sulla Terra di Mezzo concordata con la scuola primaria “Carmine della Sala” di Pontelagoscuro (Ferrara) con un doppio percorso: da una parte la classe V C che vede ormai più di 5 interventi didattici all’attivo e dall’altra la classe V B che ritroviamo dopo quasi due mesi dalla prima lezione a classi riunite (Scuola Primaria e Secondaria di primo grado) tenuta da due ospiti di eccezione: Claudio Testi e Wu Ming 4.
Confrontarsi con una classe diversa, riproponendo la storia de Lo Hobbit, attraverso un percorso ormai consolidato tra immagini e lettura del testo, è stata un’esperienza stimolante. La cosa che più mi ha stupito è stato scoprire che dopo il primo intervento legato al progetto sei bambini avevano deciso, in autonomia, di iniziare la lettura de Lo Hobbit: chi prendendolo in prestito dalla biblioteca scolastica, chi da quella di quartiere o acquistandolo Pontelago 3 - 5direttamente perché ormai introvabile! È stato affascinante vederli confrontarsi sui vari percorsi legati alla lettura e sui modi diversi con cui si avvicinavano all’opera di Tolkien. Grazie alla cartina che la classe V C stava alacremente costruendo per lo spettacolo abbiamo potuto toccare con mano il viaggio di Bilbo verso la Montagna Solitaria e infine leggere la Mappa di Thror.

Pontelago 3 - 4L’ultimo appuntamento con la classe V B sarà con l’anno nuovo, e data la voracità dei piccoli lettori, probabilmente avranno già divorato Lo Hobbit!
Nel frattempo prosegue la via dei Veterani della Terra di Mezzo: la classe V C ha continuato il suo viaggio nel mondo di Tolkien avvicinandosi alla scrittura degli Elfi che tanto desideravano conoscere dopo aver padroneggiato per molto tempo quella dei Nani! Dopo la creazione della scenografia hobbit, ricca di fiori da giardino e steccati, l’impresa da attuare per la postazione elfica era legata alla creazione di una frase che ci riportasse nella lontana atmosfera della Terra di Mezzo. Per fare questo è stato fondamentale l’aiuto di un’altra socia AIST, Sara Gianotto, autrice dei testi di Scrivere in tengwar, che con semplicità ed eleganza ci ha mostrato la grafia poetica delle tengwar. Ogni alunno ha poi ricreato la scritta che andrà ad affiancarsi ai disegni e ai colori dei popoli della Terra di Mezzo, tessendo questo grande arazzo.

Behind the scenes

Pontelago 3 - 3Continuano, in sessioni diverse, a scuola e a teatro, le prove per lo spettacolo che li vedrà protagonisti il prossimo 16 dicembre, all’interno della manifestazione promossa da AVIS, avente come tema la solidarietà. Un’opera corale, di ampio respiro, in cui gli alunni della classe V C della scuola “Carmine della Sala” porteranno in scena i diversi popoli della Terra di Mezzo caratterizzandoli attraverso il linguaggio, il portamento e l’abbigliamento. Un intervento breve, meno di mezz’ora, in cui condivideremo un messaggio importante, quello che Tolkien ha affidato a Gandalf. Avrete compreso sicuramente quello di cui sto parlando, ma se così non fosse, lo potrete vedere coi vostri occhi! Lo spettacolo verrà trasmesso dalla storica televisione locale, Telestense, e di certo non mancheremo di farvi sapere quando. Nel frattempo, anche se sono Pontelago 3 - 6solo un pallido riflesso, vorrei poter condividere qui con voi alcune foto delle loro espressioni: quegli occhi sognanti nel toccare con mano i gambeson che indosseranno gli Umani nello spettacolo, o i visi attenti mentre avanzano sul palco decisi come Nani, leggeri come Elfi, allegri come Hobbit. Per ogni popolo i ragazzi hanno creato una postazione scenografica, cimentandosi in occasioni diverse con l’alfabeto dei Nani e con le tengwar degli Elfi. Nell’epico e infinito scontro tra i due popoli i Nani hanno avuto una facile vittoria, finendo per diventare il popolo più amato dai ragazzi. La frase che sempre li raggruppa e li riporta nel posto giusto è diventata ormai questa

Baruk Khazâd! Khazâd ai-mênu!

Pontelago 3 - 7La soddisfazione che dimostravano nell’usare le rune naniche come un alfabeto segreto attraverso cui creare frasi e indovinelli con i compagni è pari all’impegno con cui si sono avvicinati alla lingua degli Elfi.
Anche le sorprese non sono mancate, dopo tanti anni di letture tolkieniane mi ha comunque meravigliato vedere che un bambino di 11 anni, vestito da hobbit, non ha affatto bisogno di piedi finti!
Durante una delle ultime prove hanno visto finalmente assemblata la cartina che loro stessi hanno creato insieme, grande come il loro desiderio di appartenere veramente, anche se solo per un giorno, alla Terra di Mezzo.

Pontelago 3 - 8

ELISABETTA MARCHI

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo C’è un Hobbit a Pontelago: 2° puntata
– Leggi l’articolo A Ferrara torna un Hobbit a Pontelago…
– Leggi l’articolo Ferrara, c’è un hobbit a Pontelagoscuro

LINK ESTERNI:
– Vai al sito dell’Istituto Comprensivo 6 Cosmè Tura di Pontelagoscuro (Ferrara)

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Un Hobbit a Pontelago la recita finale « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.