A colazione da Tolkien domenica 21 giugno

Second BreakfastL’Associazione Italiana Studi Tolkieniani incontra i curatori e gli autori romani del libro “Tolkien e i Classici” (editrice Effatà) domenica 21 giugno a colazione, alle ore 10,30 presso il ViviBistrot di Villa Pamphili (ingresso da via Vitellia 102), Roma. L’invito a colazione è esteso a tutti i lettori e gli amici che vogliano raggiungerci, per festeggiare l’arrivo dell’estate parlando del progetto che ci ha impegnato negli ultimi due anni e che vede la luce nella nuova pubblicazione su Tolkien, una antologia di saggi sulla relazione tra il professore e grandi classici di epoca classica, anche del Medioevo e dell’età moderna.
Si tratta di una raccolta di studi non specialistici che confrontassero Roma: ViviBistrot Tolkien con altri classici, non solo della letteratura, ma della cultura in genere. Ciò che si prefigge questa pubblicazione è di offrire al lettore appassionato, ma anche alle scuole e alle università italiane (nelle quali molto lentamente Tolkien sta iniziando ad entrare) un valido strumento di orientamento critico che possa adeguatamente collocare l’autore del Signore degli Anelli a fianco degli altri classici della cultura, come giustamente merita la sua inimitabile opera.

Un libro sui classici

Copertina Tolkien e i ClassiciJ.R.R. Tolkien è indubbiamente un classico della letteratura del Novecento, anzi un classico della letteratura in assoluto. Tuttavia questo fatto non sembra essere ancora recepito negli ambienti universitari, soprattutto italiani, e nelle antologie di letteratura in genere. Ecco un estratto dalla Prefazione del volume: «Scorrendo l’indice di Tolkien e i Classici si potrà notare che la raccolta comprende autori che Tolkien ha citato nelle sue lettere o nelle sue conferenze (è il caso di Kenneth Grahame), autori che siamo certi conoscesse per i suoi studi, che li abbia nominati direttamente o no (i greci, i latini, i medievali), e autori che quasi certamente non ha conosciuto (Giovannino Guareschi). Eppure, rispettando la disciplina scientifica, sappiamo che anche in questo caso un confronto è possibile, per valutare quali somiglianze Roma: ViviBistroto differenze possano aver prodotto una condizione storica simile come la guerra o il comune interesse per un tema narrativo come il viaggio (Marco Polo) o le stelle (Leopardi). Se c’è un contributo che la critica letteraria può dare alla lettura dei nostri autori preferiti, infatti, è quello di cogliere in maniera analitica quei punti di contatto tematici che solo i grandi classici riescono a sollecitare nelle loro opere. È giusto, del resto, che al piacere della lettura delle opere tolkieniane si affianchi non solo la conoscenza dell’Autore, ma anche quella del suo mondo culturale, e che lo Scrittore venga considerato nel più ampio contesto della storia della letteratura».

Saranno presenti (in ordine alfabetico):
Roberto Arduini
Cecilia Barella
Giampaolo Canzonieri
Francesca Garello
Sara Aranel Gianotto
Andrea Monda
Saverio Simonelli

– VAI ALL’INDICE DEL LIBRO
– VAI AL CALL FOR PAPER

ARTICOLI PRECEDENTI
– A Modena il 10 marzo ecco Tolkien e Chaucer
– Esce Tolkien i Classici per l’editrice Effatà
– il Call for Papers

LINK ESTERNI
– Il sito web di Tolkien e i Classici
– I libri su Tolkien pubblicati dalla casa editrice Effatà
– Il libro La biblioteca di Bilbo
.



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tolkien e Classici il 4 settembre a Roma Dadisé « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.