FantastikA rinviata al 22-23 maggio 2021

DozzaA causa dell’emergenza sanitaria legata al contenimento del COVID-19 Coronavirus, in questi giorni fiere letterari, festival dedicati al fumetto e all’intrattenimento da due mesi a questa parte stanno comunicando spostamenti di date o cancellazioni. Non stupisce quindi che abbia annunciato un rinvio in primavera anche FantastikA, la Biennale d’illustrazione che avrebbe dovuto svolgersi a Dozza Imolese (Bologna) dal 19 al 22 settembre. L’importante rassegna artistica è organizzata dalla Fondazione Dozza Città d’Arte, patrocinata dal Comune di Dozza, il contributo della Città Metropolitana di Bologna, in collaborazione con l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani e altri importanti partner come Lucca Comics & Games. La manifestazione, che quest’anno giungeva alla sua 5ª edizione e, dopo aver riempito tutto il borgo medievale di Dozza, avrebbe visto il coinvolgimento dei Comuni di Castel Guelfo, Medicina e Mordano.

Solo un rinvio alla primavera 2021

Ecco il comunicato stampa del Comitato organizzatore di FantastikA 2020, diretto da Simonetta Mingazzini: «Cari artisti, siamo in attesa delle disposizioni che ci consentano di poter riaprire il Museo della Rocca e riprendere le attività culturali che contribuiscono a richiamare il turismo a Dozza. Purtroppo come altrove, sono state necessarie modifiche al programma dell’anno e in concerto con la Fondazione Dozza Città d’Arte e il Comune di Dozza è stato deciso di rinviare al 2021 la Biennale d’illustrazione FantastikA che, giunta alla quinta edizione si sarebbe dovuta svolgere a settembre, con il coinvolgimento dei Comuni di Castel Guelfo, Medicina e Mordano. Le nuove date sono il 22 e 23 maggio 2021». «FantastikA è una giovane manifestazione che sta crescendo molto», ha dichiarato il direttore artistico Ivan Cavini, «cercheremo di prendere il meglio da questa crisi per crescere in maniera organica e sostenibile, ricalibrando le nostre modalità di lavoro, grazie al fatto che apparteniamo alla categoria dei creativi, quindi entusiasti e motivati di fronte alla sfida che ci è stata posta».

Una manifestazione dedita all’arte fantastica

La prima edizione si è svolta nel settembre del 2014 per promuovere la cultura dell’arte fantastica nelle sue infinite sfaccettature. Poi la seconda, nel maggio del 2015. Dal 2016 FantastikA con La nascita del drago è divenuta biennale, come appuntamento fissato subito dopo la metà di settembre, in alternanza con la storica Biennale del Muro Dipinto. In quell’occasione il pubblico ha potuto ammirare drago Fyrstan, che risposa nel mastio all’interno della Rocca, visibile tutto l’anno durante gli orari di apertura. Alto quasi 4 metri, lungo 9, con un’apertura alare di 10, il drago Fyrstan si sveglia solo dopo un lungo sonno di due anni. La quarta edizione con Il risveglio del drago si è svolta nel settembre 2018 con un grande spettacolo serale davanti alla Rocca e l’inaugurazione del Centro Studi Tolkieniani “La Tana del Drago”, centro permanente di promozione del fantastico. Fin dalla nascita, FantastikA si è sempre svolta all’interno dalla splendida rocca sforzesca di Dozza, ma nel 2018 la festa ha coinvolto tutto il paese, dalla torre di Fyrstan alla porta più lontana del borgo medievale, dove si trova la Tana del Drago. Nel weekend della manifestazione, ormai l’intera Rocca di Dozza è dedicata esclusivamente agli artisti professionisti, che sono invitati ad esporre e a disegnare dal vivo, promuovere e vendere materiale relativo al proprio lavoro, come artbook, sketchbook, stampe, cartoline o altri prodotti della propria creatività. Al centro della manifestazione vi sono mostre correlate al tema dell’edizione, workshop, incontri e dibattiti con alcuni dei più noti professionisti in questo settore.
Le oggettive difficoltà nel procedere all’organizzazione in queste settimane cruciali, l’incertezza circa i tempi di superamento della crisi e le modalità di svolgimento di eventi come FantastikA, hanno fatto decidere per un rinvio precauzionale. Ma il lavoro prosegue e l’edizione è prevista per le nuove date del 22-23 maggio 2021. E nel frattempo, gli appassionati di JRR Tolkien possono prepararsi comunque per il 19-20 settembre prossimi, perché gli organizzatori stanno lavorando a un evento in attesa della grande manifestazione primaverile… Stay tuned!

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: Il risveglio del drago
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: ecco gli ospiti della festa
– Leggi l’articolo Fantastika 2018: tra arte e artigianato
– Leggi l’articolo Fantastika, programma del 22 e 23 settembre
– Leggi l’articolo FantastikA, in mostra le fiabe nere di Bessoni
– Leggi l’articolo A FantastikA le lingue elfiche: iscriviti subito!
– Leggi l’articolo Che successo: 4500 persone a Fantastika
– Leggi l’articolo Fantastika 2015
– Leggi l’articolo Fantastika 2014
– Leggi l’articolo Crowdfunding col botto: aiutaci anche tu!
– Leggi l’articolo La Tana del Drago prende forma a Dozza

LINK ESTERNI:
– Vai al sito ufficiale di Fantastika
– Vai alla pagina facebook Centro Studi – la Tana del Drago
– Vai al sito ufficiale della Fondazione Dozza Città d’Arte
– Vai alla pagina facebook Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar
– Vai al sito di Ivan Cavini

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.