A Medicina (Bo), Middle Artbook il 28 novembre

Medicina (BO)Il Comune di Medicina di Bologna, all’interno del progetto legato alla Biblioteca Comunale, “Medicina tra le pagine”, si fa promotore di una serata dedicata all’immaginario iconografico tolkieniano invitando Ivan Cavini, nome molto noto nel panorama degli appassionati delle opere del Professore di Oxford. Dialoga con lui, il 28 novembre 2023 alle ore 21 presso il Magazzino Verde, Lisa Emiliani, laureata in Conservazione dei Beni Culturali, specializzata in iconologia e studiosa del genere fantastico in genere. Per la Coop Il Mosaico organizza eventi culturali, è formatrice, libraia, atelierista.

L’artista

Locandina MedicinaIvan Cavini, recente autore per Eterea Edizioni del volume Middle Artbook- Disegnare e costruire la Contea – artista a cui è stata interamente dedicata la terza edizione del Lords for the Ring – Tolkien Art Calendar, è autore di illustrazioni divenute copertine di libri dedicati a Tolkien, come Tolkien, il Signore del Metallo di Stefano Giorgianni (Tsunami edizioni), Santi Pagani nella Terra di Mezzo di Tolkien di Claudio A. Testi (Edizioni Studio Domenicano), due edizioni di Tolkien e i Classici (Effatà) e La reincarnazione degli Elfi (Marietti editore) contenente scritti di Tolkien stesso. Una delle sue opere compare in Tolkien maker of Middle-earth di Catherine McIlwaine, il catalogo dell’omonima mostra pubblicato dalle Bodleian Libraries, che include la più grande collezione di materiale originale su Tolkien. Artista affermato da anni, Cavini ha tenuto mostre non solo in varie città d’Italia (Roma, Bologna, Ancona, Milano, Lucca) ma anche in Polonia (Green Gate di Danzica, City Arsenal a Wroclaw), in Giappone (Itabashi Art Museum di Tokyo, Izutsuya, Takashimaya e Honjin Memorial Art Museum) e in Svizzera, dove sono in mostra permanentemente decine di suoi dipinti e sculture al Greisinger Museum di Jenins. Infine, Ivan si occupa anche di diversi progetti culturali di cui cura le direzioni artistiche, come il Centro Studi – la Tana del Drago e FantastikA, la Biennale d’arte del fantastico organizzata dalla Fondazione Dozza Città d’Arte in collaborazione con l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani.

L’incontro

Ivan CaviniSi è scelto di approfondire il tema della Terra di Mezzo raccontata attraverso le immagini, prima dello stesso Tolkien per l’edizione de Lo Hobbit per poi percorrere il processo evolutivo delle illustrazioni create per le varie edizioni dei suoi libri. Potremmo parlare di fasi, almeno tre, che hanno preceduto il momento attuale in cui l’immaginario della Terra di Mezzo è largamente diffuso ed è parte integrante di una cultura sempre meno di nicchia e nota ai più grazie anche all’apporto che le versioni cinematografiche hanno fornito. Si arriva poi all’opera di Cavini stesso, che è qualcosa che si immerge a 360° nelle opere di Tolkien, attraverso le sue capacità tecniche che gli hanno permesso non solo di produrre opere grafiche, ma anche di realizzare sculture, progettare un museo, creare un centro studi dedicato al professore e trasformare le terre dei colli imolesi in una piccola Contea.

 

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Al Mugello Comics si parla di Tolkien
– Leggi l’articolo Bassano Fantasy con Ivan Cavini, il 19 e 20
– Leggi l’articolo Università di Parma, a lezione da Cavini
– Leggi l’articolo Lords for the Ring 2019 da oggi su Kickstarter!
– Leggi l’articolo Tolkien a Dozza, dal 15/6 la mostra sui Draghi
– Leggi l’articolo Dozza, inaugurata la mostra sui draghi!

LINK ESTERNI:
– Vai al sito di Ivan Cavini
– Vai alla pagina facebook Centro Studi – la Tana del Drago

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.