La Tolkien Estate blocca Storm over Gondolin

Cop_Storm-over-Gondolin2L’avventura tolkieniana finisce ancor prima di inziare effettivamente… Dobbiamo riportare la brutta notizia che la Tolkien Estate ha deciso di bloccare le riprese del fan film Storm over Gondolin… che sarà successo? Molte voci girano in internet sul fatto che si tratti di un problema di diritti, ma per riportare la notizia correttamente, come è nostra usanza, abbiamo contattato i diretti interessati. Comunque la pagina ufficiale della produzione non esiste più su internet e i produttori francesi hanno fatto sapere che continueranno sulla loro strada raccontando una storia con orchi ed elfi. Cerchiamo di capirne di più.

Una lettera da Oxford

Due loghi Middle-earth Enterprises e Tolkien EnterprisesIspirati dai racconti di J.R.R. Tolkien sulle vicende di Gondolin, il regista Dimitri Frank e il produttore Sylvain Urban avevano iniziato nella primavera del 2012 la lavorazione su questo film no-profit ambizioso e promettente. Avevamo scritto del fan film ad agosto, con l’annuncio ufficiale e a settembre avevamo pubblicato il primo videoblog e l’intervista al regista. Come ci aveva spiegato lo stesso Frank, era appena finita la fase di pre-produzione. Poi all’improvviso, è giunta una lettera da Steven Maier da Oxford, dello studio legale Manches LLP. Maier, che agisce per conto della Tolkien Estate, con toni gentili, ma fermi, chiedeva nella lettera ai produttori francesi di eliminare qualsiasi riferimento a J.R.R. Tolkien e alle sue opere dal progetto. Tecnicamente, si tratta di una lettera di “cease-and-desist”, una diffida legale usata nel campo giuridico anglosasssone, con cui viene intimato di interrompere la realizzazione del fan film, poiché non si possiedono i diritti di utilizzare a fini commerciali il nome e le opere di Tolkien. Anche se un’azione legale contro un’opera no profit è «un po’ inconsueta, anche sempre più diffusa» da parte della Tolkien Estate, la società che gestisce i diritti degli eredi dello scrittore inglese, e la Middle-earth Enterprises, società che detiene i diritti di sfruttamento del Signore degli Anelli e dello Hobbit. «Non è corretto dire che la Tolkien Estate sia litigiosa, in quanto molto raramente è stata coinvolta in procedimenti giudiziari», ha risposto Maier in una mail all’ArsT. «La Tolkien Estate persegue solo azioni legali in casi molto rari di soggetti che, per qualsiasi motivo,
sono decisi a negare il diritto della Estate di proteggere i suoi copyright».

Un nuovo progetto

Fan film: A Scarlet DawnRicevuta la lettera di diffida, Frank e Urban hanno deciso di non interrompere il progetto, ma soltanto di modificarlo secondo le richieste della Tolkien Estate. Sulla pagina Facebook del progetto, è stato pubblicato il seguente messaggio: «Cari fan, oggi abbiamo una triste notizia per voi. La Tolkien Estate, il soggetto giuridico che gestisce i diritti sulle opere di Tolkien, ci ha chiesto di cessare immediatamente a lavorare sul film Storm over Gondolin. Come voi, siamo estremamente delusi di dover fermare la produzione di un film ispirato al legendarium di Tolkien. Tuttavia, tutta la squadra ha deciso di rimaner a bordo e siamo più entusiasti che mai circa la possibilità di creare un mondo nuovo ispirato alle antiche mitologie. Gran parte del nostro lavoro non si ferma, e stiamo quindi annunciando la produzione di un nuovo film fantasy, in cui troverete elfi e orchi in un universo originale. Grazie per il vostro supporto e la vostra fedeltà, un nuovo passo nel nostro cammino comincia, ed è per voi che stiamo prendendo questa strada!». Quindi, i produttori francesi hanno deciso di salvare le scene già girate che essere facilmente utilizzate con una storia autonoma in un universo completamente nuovo. Per ora, il progetto si chiama A Scarlet Dawn e sono stati eliminati con precisione tutti i riferimenti con Il Signore degli Anelli. Naturalmente, Orchi ed elfi vivono nel mondo raccontato in A Scarlet Dawn.

L’intervista

Regista Dimitri FrankPer comprendere al meglio cosa cambia con A Scarlet Dawn, abbiamo chiesto notizie direttamente ai diretti interessati. Dimitri Frank, cosa cambierà dal vecchio al nuovo progetto? «Gran parte del lavoro, sia allo sviluppo di soggetto, sceneggiatura o concettualizzazione visiva può essere riutilizzato per il nuovo progetto, quindi non ci sarà nulla al momento da eliminare dal progetto iniziale». Avete tolto anche il sito web dalla rete, quando partirà il nuovo progetto? «Per ora ci vorranno diverse settimane per sviluppare il nuovo progetto e aprire un nuovo sito web. Dovremmo lanciare la raccolta fondi per il prossimo autunno 2014, quando penso che sarà annunciato anche il casting per trovare gli attori». Perché questa diffida blocca così tanto il vostro nuovo progetto? «Necessariamente, ma abbiamo bisogno di tempo per preparare tutti i nostri collaboratori e avere elementi concreti sufficiente da presentare al pubblico. In ogni caso, sarete tutti informati a tempo debito su Facebook. Vorrei ringraziarvi già da ora per il vostro interesse e l’attenzione con cui ci seguite!».

ARTICOLI PRECEDENTI:
A settembre il primo video di Storm over Gondolin
– Il primo videoblog e l’intervista al regista

LINK ESTERNI:
– Vai al sito ufficiale del fan film Storm over Gondolin
-La pagina Facebook e l’account su Twitter.
– Le bozze “Arrival in Gondolin” del disegnatore Christophe Vacher
– Vai alla pagina di Vimeo del regista Dimitri Frank

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

1 Comment to “La Tolkien Estate blocca Storm over Gondolin

  1. Soldato Kowalsky ha detto:

    Curioso che la Tolkien Estate blocchi questo progetto… che abbia in mente altri progetti anche per il Silmarillion?

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.