Tolkien in università a Trento con WM4

Trento: facoltà di lettere e filosofiaAlla fine di settembre le lingue create da Tolkien erano tornate all’università di Parma per il terzo anno consecutivo, con la lezione Constructed Languages, the case of J. R. R. Tolkien tenuta dallo studioso francese Edouard Kloczko ed organizzata da Roberto Arduini, Elisa Sicuri (presidente e socia AIST) ed il professore Davide Astori, e con il concludersi di ottobre anche un altro ateneo si prepara a dedicare tempo e spazio alla Terra di Mezzo: il Dipartimento di Lettere e Filosofia dell’università di Trento. L’università di Trento ha già ospitato vari convegni dedicati a Tolkien, l’ultimo dei quali (Tolkien e la letteratura della Quarta Era) si è tenuto nel dicembre 2017 e ha visto la presenza di grandi studiosi internazionali come Thomas Honegger, Allan Turner e Tom Shippey. Da lunedì 29 ottobre sarà Wu Ming 4, scrittore e studioso tolkieniano di spicco nonché socio fondatore dell’AIST, a portare Tolkien nuovamente in ambito accademico, con un laboratorio dedicato a Lo Hobbit: Lo Hobbit: un viaggio di crescita personale.

Il laboratorio

Bilbo with Smaug - TolkienIl laboratorio di analisi del testo narrativo Lo Hobbit: un viaggio di crescita personale avrà inizio lunedì 29 ottobre e si terrà per cinque lunedì consecutivi, concludendosi lunedì 26 novembre, nell’ambito dei corsi di letteratura inglese.
Wu Ming 4 condurrà gli studenti partecipanti in un’esplorazione dei temi, degli archetipi, dei motivi e delle figure presenti nel romanzo, mostrandone i numerosi livelli di lettura – una profondità d’opera che già C. S. Lewis mise in evidenza: “Bisogna capire che questo è un libro per bambini solo nel senso che la prima delle numerose letture deve essere intrapresa nella scuola materna. […] risulterà divertente ai lettori più piccoli e, solo anni dopo, alla decima o dodicesima lettura, essi cominceranno a capire quale abile maestria e profonda riflessione ne abbiano fatto un qualcosa di così compiuto” (Times Literary Supplement, 2 ottobre 1937 – traduzione in Lo Hobbit annotato, Bompiani 2012).
Una seconda parte del laboratorio porterà i partecipanti a confrontarsi con un approccio più creativo alla materia e prevederà la stesura entro fine anno di spin off che, in accordo con la narrativa e i principi tolkieniana, andranno ad approfondire e colmare zone d’ombra del racconto.

Tolkien e Wu Ming 4

Difendere la Terra di Mezzo - seconda edizione - Wu Ming 4 - OdoyaWu Ming 4 (al secolo Federico Guglielmi) è uno dei soci fondatori dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, ed il professore oxoniense figura tra i personaggi del suo romanzo Stella del Mattino (Einaudi 2008), e nel racconto Figlia del crepuscolo (Speachless Magazine #2, 2012). Il suo saggio più noto è Difendere la Terra di Mezzo, la cui seconda edizione uscirà il 31 ottobre (casa editrice Odoya), ma le sue pubblicazioni e conferenze sulla materia tolkieniana sono numerose. Due dei interventi sono inclusi rispettivamente negli atti del convegno all’università di Palermo J.R.R.Tolkien: viaggio ed eroismo nel Signore degli Anelli, pubblicati nella rivista accademica “Classico Contemporaneo” (anno II, n. 2, giugno 2016), e negli atti del convegno all’università di Trento All’ombra del Signore degli Anelli – Le opere minori di J.R.R.Tolkien, a cura di Stefano Giorgianni (Delmiglio Editore, 2016). Le registrazioni audio di questi due interventi universitari sono disponibili qui.
Il 13 novembre 2013, nell’ambito del Seminario permanente intorno al mito, Dipartimento di Lettere e filosofia dell’Università di Trento, ha tenuto il seminario «Tolkien, l’immaginario nordico e il lavorio dei simbolisti». Nel 2014 è stato relatore alla conferenza tenutasi all’università di Siena J.R.R:Tolkien: l’eroe epico tra Medioevo e modernità e al convegno La Generazione Perduta: miti che nascono dalla Grande Guerra. J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e l’esperienza degli autori inglesi nel primo conflitto mondiale, a cura di AIST e Università di Trento, Verona, 20-21 maggio 2016 (i cui atti sono stati pubblicati nel dicembre 2017 da Delmiglio Editore, a cura di Stefano Giorgianni). Ha tenuto una conferenza sull’epistolario tolkieniano al Festival Letteratura di Mantova (2014) ed è intervenuto su Tolkien e la letteratura nordica alle Serate Boreali della casa editrice Iperborea (2015). Ha affiancato l’illustratore John Howe nella sua conferenza Riding dragons: l’arte di John Howe, presso il Mimaster di Milano (2016). Nel 2017 ha preso parte alla terza e quarta puntata del programma radio Tolkien: un viaggio inaspettato, all’interno di Pantheon di Rai Radio3, e ha tenuto la lectio magistralis Aspettando Beren e Lúthien. Donne, dame ed eroine nel mondo di J. R. R. Tolkien al Salone Internazionale del Libro di Torino.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Un autunno tutto da leggere con Tolkien
– Leggi l’articolo Le lingue di Tolkien di nuovo a Parma
– Leggi l’articolo Tolkien e la letteratura il resoconto di Trento
– Leggi l’articolo Brescia Fantastica: Wu Ming 4 il 3 aprile
– Leggi l’articolo Tolkien al Salone: ascolta Wu Ming 4
– Leggi l’articolo Sabato 18 marzo, Wu Ming 4 a Verona
– Leggi l’articolo Tolkien all’università: Wu Ming 4 a Siena il 12 giugno
– Leggi l’articolo Tolkien a Verona, un ricordo del convegno

LINK ESTERNI:
– Vai al sito dell’università di Trento
– Vai al blog di Wu Ming, Giap

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.