Tolkien Session doppia
al Festival del Medioevo

Dal 25 al 29 settembre torna il più grande evento italiano dedicato al Medioevo, il Festival del Medioevo di Gubbio! Il tema di questa edizione, la quinta, sarà tutto al femminile: Donne: l’altro volto della storia. Anche quest’anno l’AIST vi prenderà parte, sia col proprio stand e la ricca selezione di testi tolkieniani, sia proponendo una giornata di conferenze, la Tolkien Session giunta alla sua terza edizione. Dopo l’esordio nel 2017 con la prima sessione interamente dedicata a Tolkien ed aver confermato la nostra presenza nel 2018 con un nuova mattinata dedicata al Professore, quest’anno l’appuntamento tolkieniano cresce e arriva a occupare un’intera giornata. Venerdì 27 settembre è il giorno dedicato al Professore: la mattina dalle 9:30 alle 12:30 col ciclo di conferenze Le donne nel Signore degli Anelli e il pomeriggio dalle 16:00 alle 17:30 con la tavola rotonda Tolkien tra Medioevo e Modernità con Roberto Arduini, Franco Cardini, Saverio Simonelli e Claudio Testi.
Vi aspettiamo presso il refettorio del Monastero di San Francesco, in piazza Quaranta Martiri!

Le donne nel Signore degli Anelli

  • Pericolose e belle: le figure femminili in J.R.R. Tolkien di Roberto Arduini
    Presidente dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, giornalista, membro del Comitato Scientifico della collana Tolkien e Dintorni della casa editrice Marietti 1820 e co-fondatore della casa editrice Eterea Edizioni. È co-autore e co-curatore di numerosi volumi per le case editrici Bompiani, Marietti, Effatà, Aracne, Cuec, Senza Patria e Routledge University Press. Tiene abitualmente conferenze in Italia e all’estero.
  • Arwen, specchio di Lúthien di Sara Gianotto
    Sara Gianotto è co-fondatrice, responsabile editoriale e caporedattrice per Eterea Edizioni, casa editrice indipendente specializzata nella divulgazione e nello studio del fantastico, in particolare dell’opera di J.R.R.
    Arwen e AragornTolkien. È laureata in Lettere (LT) e in Scienze Storiche e Documentarie (LM) all’Università degli Studi di Torino, e ha un Master in Editoria, giornalismo e management culturale conseguito all’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma ed ha dedicato tutte e tre le tesi a Tolkien (Tolkien e la reinvenzione degli Elfi, Nella Terra di Mezzo. Studio per una bibliografia digitale di J.R.R. Tolkien, La storia editoriale di Tolkien in Italia). È social media manager dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, collabora nell’organizzazione degli eventi, si occupa di grafica e del management dei progetti di crowdfunding.
    Ha partecipato al progetto Tolkien e i Classici con i saggi Tolkien e Dante. Gli Elfi e l’Amore Stilnovistico in Tolkien i Classici I (2015); e Tolkien e Alfieri. Fëanor e i caratteri della tragedia alfieriana in Tolkien e i Classici II (2018), quest’ultimo poi tradotto in inglese per il volume Tolkien and the Classics. È anche autrice del manuale Scrivere in Tengwar (2017).
  • Galadriel, la Dama del Bosco d’Oro di Valérie Morisi
    Valérie Morisi ha conseguito la laurea triennale in Lingue e letterature straniere con una tesi in filologia germanica, Il Medievalismo di J.R.R. Tolkien in The Legend of Sigurd and Gudrún, la cui versione editata, ampliata e aggiornata verrà pubblicata nel 2019 per Eterea Edizioni. Ha una laurea magistrale in Letterature moderne, comparate e postcoloniali con tesi sempre in filologia germanica e tesi dal titolo: Thomas Percy e la riscoperta dei testi islandesi antichi: i poemi non inclusi in Five Pieces of Runic Poetry. Caporedattrice web del sito AIST e saggista, ha collaborato coi TolkienLab dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, con diversi siti web, tra cui Cultfinlandia e OperaLife, e con la rivista Endóre.
    Ha pubblicato il saggio Storie di viaggi e meraviglie. Lo Hobbit e il Milione di Marco Polo nel primo volume di Tolkien e i Classici, poi incluso nella traduzione inglese della raccolta Tolkien and the Classics col titolo Stories of Wonders and Wanderings: The Hobbit and The Travels of Marco Polo.
    Nel 2018, alla IV edizione del Festival del Medioevo, ha tenuto nell’ambito della Tolkien Session l’intervento Alla ricerca delle origini: l’epica finnica del Kalevala e la mitologia dell’Inghilterra in Tolkien.
  • Éowyn, dalla gabbia alla cura di Elisabetta Marchi
    Eowyn 1Relatrice della Tolkien Session dalla sua prima edizione, Elisabetta Marchi è pedagogista, scrittrice e saggista, vive e lavora a Ferrara. Vice-presidente dell’Associazione Italiana Studi Tolkieniani, si occupa di progettazione didattica per la promozione della lettura di Tolkien nella scuola; tra i suoi ultimi lavori in merito, due edizioni del progetto Un Hobbit a Pontelago per la scuola primaria e secondaria di primo grado e J.R.R. Tolkien autore del secolo per la scuola secondaria di secondo grado.
    Collabora ha collaborato coi TolkienLab dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici e con la rivista Endóre presso cui ha pubblicato i saggi Bilbo Baggins e la Contea: una carriera deviante, La Contea di Saruman, La cura e l’armonia in J.R.R. Tolkien e Ildegarda di Bingen, gli ultimi presentati anche come intervento al Festival del Medioevo rispettivamente del 2017 e del 2018.

Tolkien tra Medioevo e Modernità

Franco Cardini insegna Storia Medievale nell’Università di Firenze. È professore emerito di Storia medievale nell’Istituto Italiano di Scienze Umane/Scuola Normale Superiore, Directeur de Recherches nell’École des hautes études en Sciences Sociales di Parigi e Fellow della Harvard University. Ha insegnato anche nelle università di Middlebury e di Barcellona.
Giornalista, saggista, romanziere, tra i suoi volumi, ricordiamo: Le crociate tra il mito e la storia (Nova Civitas, 1971), Alle radici della cavalleria medievale (La Nuova Italia, 1981), Il Barbarossa (Mondadori, 1985), Quell’antica festa crudele (Il Saggiatore, 1987), Francesco d’Assisi (Mondadori, 1989), Europa 1492 (Rizzoli, 1989), Il giardino d’inverno (Camunia, 1996), L’avventura di un povero crociato (Mondadori, 1997), Giovanna d’Arco (Mondadori, 1999), Castel del Monte (Il Mulino, 2000), In Terrasanta (Il Mulino, 2002), Il turco a Vienna (Laterza, 2011), Gerusalemme (Il Mulino, 2012), Istanbul. Seduttrice, conquistatrice, sovrana (Il Mulino 2014).

Saverio Simonelli è vicecaporedattore del Tg2000. Giornalista professionista dal 1997, nel corso degli anni ha ideato, curato e condotto numerosi programmi culturali dell’emittente, . Attualmente cura e conduce la rubrica culturale Terza Pagina.
 Laureato in filologia germanica e traduttore, a fianco dell’attività giornalistica ha pubblicato diversi libri di saggistica tra i quali Il Signore della fantasia (2002) e Gli anelli della Fantasia (2004), per Frassinelli. Ha tradotto dall’inglese e dal tedesco opere di Mann, Luckmann, Von Balthasar. Nel 2010 ha pubblicato per Rubbettino il volume ‘Storie Infinite’ antologia di testi inediti di Michael Ende. Per l’editrice Ancora ha tradotto e prefato la prima raccolta italiana delle poesie di Patrick Kavanagh. Numerosi suoi racconti sono stati pubblicati sulle principali riviste letterarie nazionali. È tra i coordinatori dell’evento editoriale ‘Scrittori in città’ di Cuneo. Dal 2017 scrive i testi de La Notte Sacra della musica a Roma. È docente al Master per redattori editoriali dell’Università di Roma La Sapienza. Dal 2017 è giurato al Premio Strega.

Claudio Testi è presidente dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici di Modena e docente di Logica Formale allo Studio Filosofico Domenicano di Bologna. Ha scritto complessivamente 43 articoli, due libri e curato 15 volumi.
Direttore della collana Tolkien e dintorni, di cui ha co-curato otto volumi, inclusi La Falce Spezzata e Tolkien e la Filosofia che sono stati tradotti in lingua inglese nella collana Cömare Series della Walking Tree Publishers. Nella stessa serie in inglese anche la traduzione del suo libro Santi pagani nella Terra di mezzo di Tolkien (2014). È stato co-curatore anche dei due volumi di Tolkien e i Classici e della traduzione inglese inglese che ne è stata tratta.
Ha partecipato come relatore a numerosi convegni nazionali e internazionali, tra cui l’International Medieval Congress di Leeds e il recente Tolkien 2019 per i cinquant’anni della Tolkien Society inglese.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Una Tolkien session al Festival del Medioevo
– Leggi l’articolo Festival del Medioevo: una sessione per Tolkien
– Leggi l’articolo Medioevo fra noi: città tra Storia e Fantastico
– Leggi l’articolo Il Medioevo, e il Fantastico, fra noi
– Leggi l’articolo Esce Tolkien i Classici per l’editrice Effatà
– Leggi l’articolo Pubblicato il libro Tolkien e i Classici II
– Leggi l’articolo Esce Tolkien e i Classici anche in inglese!
– Leggi l’articolo Ecco svelata l’arte di scrivere in Tengwar
– Leggi l’articolo Un Hobbit a Pontelago: il resoconto finale
– Leggi l’articolo Bilbo uno sbandato? Per la Contea era così
– Leggi l’articolo I saggi dell’AIST: La Contea di Saruman

LINK ESTERNI:
– Vai al sito del Festival del Medioevo
– Vai al sito della rivista Endóre
– Vai alla pagina facebook di Eterea Edizioni
– Vai al sito dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici

.



Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.