Modena, l’AIST torna
al Play tra giochi e gdr

Giochi da tavoloUn nuovo appuntamento aspetta i fan di Tolkien da Modena e dintorni a metà maggio, perché le iniziative dedicate al Professore fioriscono anche al Play di Modena! Il mondo del gioco, sia da tavola o di ruolo, ha da sempre mostrato un grande interesse per la Terra di Mezzo e l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani già dal 2018 è ospite al Festival del Gioco, che si svolge presso il Quartiere fieristico ModenaFiere (Viale Virgilio 70, 41123 Modena). Così, dopo la pausa dovuta all’emergenza sanitaria, per la terza volta gli appassionati lettori di Tolkien potranno trovare uno stand dell’AIST alla manifestazione nazionale dedicata al gioco in tutte le sue forme ed espressioni.
Così, da venerdì 20 a domenica 22 maggio, nel Padiglione F – lo stand F19 sarà quello dove si potranno incontrare i soci volontari AIST e fare un tuffo nella Terra di Mezzo, con la possibilità di provare tutta una serie di giochi da tavolo e giochi di ruolo dedicati alle opere di Tolkien. Si aggiunge inoltre un ricco programma di iniziative, da tornei multitavolo a veri e propri seminari, in collaborazione con il gruppo Atlas Project, la casa editrice di giochi Need Games e l’associazione Il Bivacco Vicenza.

Gli appuntamenti dedicati a Tolkien

In questi tre giorni, ecco gli appuntamenti che attendono gli amanti del mondo ludico tolkieniano!
EVENTO MULTITAVOLO: Una Lama nel Buio
«Contea… Baggins…», erano le coordinate strappate a Gollum sotto tortura nelle segrete di Mordor. I Nazgul sono stati inviati alla ricerca del Portatore dell’Anello, non gli daranno tregua nella loro caccia spietata! Ma la Contea non è senza difese: i Ranger del Nord, capitanati da Aragorn, sorvegliano i boschi dell’Eriador contro le minacce dell’Ombra, mentre una pattuglia di Elfi inviata da Elrond è sulle tracce degli Spettri dell’Anello e lo stregone Gandalf, liberato dalla sua prigionia, cavalca veloce cercando di raggiungere Frodo prima possibile. Riusciranno gli eroi dei Popoli Liberi a difendere il Portatore dagli emissari dell’Oscuro Signore? Unisciti alla Caccia all’Anello in un’epica avventura multitavolo del gioco di ruolo L’Unico Anello! L’evento è organizzato da AIST – Associazione Italiana Studi Tolkieniani insieme con Need Games e Atlas Project.
– questo è il link per l’iscrizione
– questo è il link per la Call For Master
L’evento si può trovare anche sul sito Play di Modena

stand AIST Play ModenaSTAND AIST – LA TANA DEL DRAGO
La ludoteca La Tana del Drago, che è anche la sede e il Centro Studi dell’AIST a Dozza (Bologna) è in trasferta con la sua collezione di giochi al Play 2022. Nello spazio AIST si potranno trovare demo di un gran numero di giochi a tema tolkieniano: giochi da tavolo, giochi di ruolo, wargame… Quale che sia il tipo di gioco preferito, gli appassionati del Signore degli Anelli, dello Hobbit e del Silmarillion, potranno trovare il posto adatto per loro!
Lo stand si trova nel Padiglione F – lo stand F19.
L’evento si può trovare anche sul sito Play di Modena

Manuale L'Unico AnelloDEMO GDR L’UNICO ANELLO
I lettori e gli appassionati di Tolkien potranno venire a provare la nuova edizione del famoso gioco di ruolo tolkieniano L’Unico Anello di Francesco Nepitello, la cui seconda edizione in italiano uscirà proprio a Modena per Need Games! Giunto alla sua seconda edizione, L’Unico Anello presenta regole aggiornate e revisionate, uno stile grafico completamente nuovo e un focus speciale sulla regione dell’Eriador, le Terre Solitarie a ovest delle Montagne Nebbiose. Il manuale base dell’Unico Anello contiene tutto il necessario per ambientare le proprie scene preferite nella Terra di Mezzo. Sia i giocatori esperti sia i neofita di gdr potranno così entrare nella magia e nel mistero della Terra di Mezzo!
L’evento si può trovare anche sul sito Play di Modena

SEMINARIO LA BATTAGLIA DELLE INNUMEREVOLI LACRIMEBattaglia Innumerevoli Lacrime
Domenica 22 maggio dalle 12:30 alle 13-30, presso la Galleria – stand GAL. 15, in collaborazione con l’associazione Il Bivacco Vicenza, sarà possibile partecipare a un seminario legato a una delle battaglie più importanti del Silmarillion, la Nirnaeth Arnoediad, cioè la Battaglia delle Innumerevoli Lacrime. Il seminario si basa su uno studio di Gianluca Meluzzi, membro dell’Associazione Italiana Studi Tolkeniani, iniziato nel 2016 e portato a pieno compimento l’anno scorso, nato dal raffronto tra il capitolo 20 del Silmarillion e i capitoli II e III dei Figli di Húrin, e ricollegato allo sviluppo di un regolamento per wargame 3D ambientato nella Prima Era della Terra di Mezzo. Lo studio è stato pubblicato nell’ottobre 2021 a Roma da Eterea Edizioni.

PROGRAMMA:

1. L’importanza della Nirnaeth Arnoediad nel Silmarillion.

2. Le diverse cronache della battaglia redatte da J.R.R. Tolkien.

3. Differenze tra le due versioni pubblicate

4. Cenni sulla ricomposizione filologica del testo.

5. Il campo di battaglia.

6. Nuova luce sullo svolgimento della Nirnaeth Arnoediad.

7. Possibili sviluppi nel wargame 3D War of the Ring di Games Workshop.

L’evento si può trovare anche sul sito Play di Modena

Troverete l’intero programma dell’AIST qui: è arrivato il momento di cominciare ad organizzarsi per il weekend del 20 maggio!

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo L’AIST sbarca anche al Play di Modena
– Leggi l’articolo Gli appuntamenti AIST di aprile 2019
– Leggi l’articolo Tolkien anche sui tavoli del Play di Modena

LINK ESTERNI:
– Vai al sito del Play di Modena
– Vai alla pagina facebook Centro Studi – la Tana del Drago
– Vai al sito di Need Games
– Vai al sito dell’Anello
– Vai al sito dell’associazione Bivacco

.


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.