Tolkien e la musica,
il TolkienLab l’11 aprile

Tolkienlab Tolkien e la MusicaIl secondo appuntamento dei TolkienLab primaverili del 2019 si avvicina: giovedì 11 aprile si terrà la conferenza di Chiara Bertoglio: dopo aver trattato molto spesso il rapporto del Professore con l’arte pittorica, è momento di esplorare la relazione tra Tolkien e la musica.
I TolkienLab sono organizzati dall’AIST assieme all’Istituto Filosofico di Studi Tomistici e sono uno spazio condiviso dalle due associazioni dedicato allo studio delle opere del professore oxoniense, supervisionato da Claudio Testi (vicepresidente AIST e presidente dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici).
Come per ogni TolkienLab il luogo di ritrovo è la sede dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici, in Strada San Cataldo 97 a Modena, dalle 20:45.
L’ingresso è gratuito.
Seguite tutti gli aggiornamenti sulla pagina facebook evento Tolkien e la musica.

Tolkien e la musica

Elena-Kukanova-MaglorIl TolkienLab di questo aprile indaga quello che è un elemento molto importante nell’opera del Professore, che appare spesso in modi e momenti significativi, nonostante Tolkien non vantasse un particolare talento in merito: “Ho poche nozioni di musica. Anche se vengo da una famiglia musicale, a causa di carenze nell’educazione e nelle opportunità dovute al mio essere orfano, quel poco di musica che era in me è rimasto sommerso (finché ho sposato una musicista), o si è trasformato in termini linguistici. La musica mi dà grande piacere e a volte ispirazione, ma rimango nella posizione rovesciata di uno che ami leggere o sentire recitare la poesia, ma sappia poco della sua tecnica o tradizione, o della struttura linguistica.” (lettera 260, a Carey Blyton).
Ma nel mondo tolkieniano la musica è ciò che ha dato inizio al creato, come possiamo leggere nel legendarium. Durante la serata la relatrice analizzerà in particolare le implicazioni della visione teologica della musica nella Divina Commedia di Dante e nel Silmarillion, come già argomentato nel suo saggio Dante e Tolkien: la musica nella Commedia e nel Silmarillion, pubblicato in Tolkien e i Classici II, Eterea Edizioni 2018. Bertoglio illustrerà come, nonostante le numerose differenze tra i due autori, i principi su cui si basa la musica degli Ainur siano analoghi a quelli della polifonia presente nel Paradiso dantesco, dove gli angeli e la loro creazione da parte del Divino trovano corrispondenza nella nascita degli Ainur dal pensiero di Ilúvatar, ed ancora come i suoni violenti dell’Inferno si trovino anche nella Terra di Mezzo nella ferocia degli orchi.

La relatrice

Chiara BertoglioChiara Bertoglio insegna presso la Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale, ed è inoltre socia e saggista dell’Associazione Culturale Sentieri Tolkieniani. Nota concertista di pianoforte, è anche musicologa, teologa e giornalista.
Dopo aver cominciato a suonare il pianoforte a 3 anni, Chiara si è diplomata a 16 anni presso il Conservatorio di Torino col massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore, ed ha continuato a perfezionarsi in molti prestigiosi istituti quali ad esempio l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia a Roma. Tiene concerti in Italia e in tanti altri stati europei, spesso trasmessi da radio e TV nazionali e satellitari. Alla pratica Bertoglio sposa un accurato studio teorico, con una laurea specialistica in Musicologia presso l’Università di Venezia “Ca’ Foscari” ed dottorato in Music Performance Practice in corso presso l’Università di Birmingham.
Autrice di numerosi testi dedicati alla musicologia (potete approfondire questo aspetto sul suo sito), la musica è al centro anche del saggio che ha pubblicato nei prestigiosi Tolkien Studies, nel 15° volume, Dissonant Harmonies: Tolkien’s Musical Theodicy, dove teorizza la presenza di una teodicea musicale nell’opera di Tolkien.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Gli appuntamenti AIST di aprile 2019
– Leggi l’articolo A Modena ecco i nuovi TolkienLab
– Leggi l’articolo Tolkien Studies, rivelati i contenuti del num. 15
– Leggi l’articolo Il 6 dicembre Tolkien e Peter Pan a Modena
– Leggi l’articolo A Modena Tolkien tra verità e fiabe
– Leggi l’articolo A Modena, i TolkienLab della primavera 2018
– Leggi l’articolo Laboratori Tolkieniani
– Leggi l’articolo Pubblicato il libro Tolkien e i Classici II
– Leggi l’articolo Stàlteri e Torbidoni: la musica in Tolkien è magia
– Leggi l’articolo Nei Tolkien Seminar film, musica e videogiochi

LINK ESTERNI:
– Vai al sito dell’Istituto Filosofico di Studi Tomistici
– Vai all’evento facebook Tolkien e la musica
– Vai al sito dell’Associazione Culturale Sentieri Tolkieniani
– Vai al sito di Chiara Bertoglio
– Vai al sito della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Trackbacks/Pingbacks

  1. Tra anelli e troni: il TolkienLab del 23/5 « Tutto sul mondo di J.R.R. Tolkien e dintorni – Tolkien Society of Italy

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla Newsletter

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest’opera di http:www.jrrtolkien.itè distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.