Salone del libro 2019, ecco il programma AIST

Salone-Torino_Stand-AIST-12Per il terzo anno di seguito, l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani si prepara a prendere parte alla 32° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino.Da giovedì 9 a lunedì 13 maggio avremo il piacere di partecipare ad uno dei festival culturali più grandi e prestigiosi d’Italia, con più di 125.000 visitatori e ben 1.000 espositori, tra grandi editori e case editrici nascenti, per le quali è un’importante occasione di far conoscere le proprie pubblicazioni. Evento che è anche la più grande libreria italiana al mondo, ci troverete con le opere tolkieniane e i libri dei grandi studiosi che vi si sono dedicati, compresa l’edizione italiana di Tolkien e la Grande Guerra di John Garth tra le fonti principali per il il biopic Tolkien, in uscita a maggio nelle sale inglesi e americane: vi aspettiamo al padiglione 1 stand C47!
Per ulteriori aggiornamenti, segnaliamo anche la pagina facebook dell’evento “L’Aist al Salone Internazionale del Libro di Torino”.

Tolkien nelle conferenze

Locandina Salone Internazionale del Libro 2019Anche quest’anno non mancheranno le conferenze che tratteranno il Professore d’Oxford, di cui siamo lieti organizzatori o partecipanti. Dopo la lectio magistralis di Wu Ming 4 tenutasi nel 2017 in occasione della pubblicazione di Beren e Lúthien e gli interventi che hanno raggiunto il tutto esaurito nell’edizione del 2018, al Salone prenderemo parte ad una conferenza dedicata al tema dell’immortalità (uno dei temi dominanti del Signore degli Anelli assieme alla morte) sabato e domenica presenteremo l’ultimo volume di Eterea Edizioni, che avevamo già annunciato la settimana scorsa.

  • Sabato 11, ore 19:30
    Presso la Sala Rossa
    Highlander: racconti sull’immortalità
    Conferenza in collaborazione con Lucca Comics & Games
    L’immortalità è per l’uomo un desiderio antico, oggi meno lontano di quanto fosse in passato, ma le sperimentazioni attuali sono state già anticipate nell’immaginario fantastico, dagli anime a Black Mirror, da Tolkien a Stephen King.
    Partecipanti: Flavio Aquilone, Roberto Arduini (presidente AIST), Giovanni Arduino, Fabio Chiusi, Jacopo Costa Buranelli, Giorgio Gianotto, Loredana Lipperini, Jacopo Moretti, Renato Novara, Mark O’Connell, Vanni Santoni, Edoardo Stoppacciaro, Claudio Antonio Testi (socio AIST).
  • Domenica 12, ore 11:30
    Il fabbro di Oxford - WM4 - Eterea EdizioniPresso la Sala Bronzo
    Presentazione de Il Fabbro di Oxford
    La casa editrice Eterea Edizioni presenta la nuova raccolta di saggi di Wu Ming 4, Il Fabbro di Oxford, che esplora nei dieci interventi che la compongono i processi creativi di Tolkien. Da cosa traeva le sue storie? Come nascevano i suoi personaggi? E, soprattutto, come riuscì lo scrittore inglese a trasmettere il suo pensiero attraverso le loro parole e azioni? Il lavoro di Wu Ming 4 muove da queste domande per mostrare il lavoro “artigianale” dello scrittore. Come un fabbro paziente e certosino, Tolkien ha costruito le sue narrazioni attingendo dalla materia dei suoi campi di studio, la filologia e la letteratura medievale, per affrontare temi al tempo stesso universali e legati alla nostra epoca.
    Partecipanti: Wu Ming 4, Roberto Arduini, Sara Gianotto, Marco Arduini.
    EDIT 09/05: la conferenza è confermata.

Leggere di mondi fantastici, ma anche viverli

Avventure nella Terra di MezzoQuesta edizione del Salone Internazionale del Libro vede fiorire l’interesse per il mondo ludico, con un’area dedicata al gioco intitolata Read’n’Play dove, per tutta la durata della manifestazione, si terranno sessioni dimostrative (dai 30 ai 90 minuti ciascuna) di numerosissimi giochi da tavolo e di ruolo. Le tematiche variano dal mondo lovcraftiano alla mitologia nordica, ed ovviamente non potrà mancare la Terra di Mezzo.
I giochi in prova, presso gli stand di Lucca Comics & Games, Needgames, Asmodde, Ghenos games, Oliphante, MSEdizioni e DVgiochi saranno i seguenti: Lovecraftesque, Azul, Flamme Rouge, Kanagawa, Dragon Castle, When I Dream, Bananagrams, Bang! Training, Sherlock, Ultima Torcia, Sine Requie, Blood Sword, Kingdomino – Ediz. Italiana, Quarto! Classic, Big Shot, Slide Quest, Arbra Kadabra, Squadro, Pozioni Esplosive, Celestia, Le Strade di Inchiostro, In Alto i Calici, Dobble, Dixit, Concept, Rory’s Story Cubes, Exploding Kittens, Vampiri La Masquerade, My Little Pony: Tails of Equestria, The Witcher, 7th Sea, Avventure nella Terra di Mezzo, Journey to Ragnarok.

Biglietti, orari ed informazioni

Il Salone Internazionale del Libro si terrà come di consuetudine al Lingotto Fiere in via Nizza 280 (10126 Torino) ed aprirà le sue porte al pubblico giovedì, domenica e lunedì dalle 10:00 alle 20:00, mentre venerdì e sabato gli orari saranno dalle 10:00 alle 21:00.
Il costo d’ingresso è di 10 euro per il biglietto standard, ridotto giovani (dai 7 ai 26 anni) 8 euro, ridotto bambini (dai 3 ai 6 anni) 2,50 euro.
L’abbonamento per la durata di tutta la fiera è di 25 euro.
Il programma completo del Salone è consultabile qui.

ARTICOLI PRECEDENTI:
– Leggi l’articolo Il Fabbro di Oxford, il nuovo libro di WM4
– Leggi l’articolo Ritorno dal Salone e dal Viaggio nella TdM
– Leggi l’articolo L’AIST raddoppia, al Salone di Torino e col FAI
– Leggi l’articolo Tolkien al Salone: ascolta Wu Ming 4
– Leggi l’articolo Tolkien al Salone: ecco il programma!
– Leggi l’articolo Il biopic Tolkien ci aspetta a maggio

LINK ESTERNI:
– Vai al sito del Salone Internazionale del Libro
– Vai al blog di Wu Ming, Giap
– Vai alla pagina facebook dell’evento “L’Aist al Salone Internazionale del Libro di Torino”
– Vai al sito di Lucca Comics & Games
– Vai al sito di Asmodde
– Vai al sito di Needgames
– Vai al sito di Ghenos games
– Vai al sito di Oliphante
– Vai al sito di MSEdizioni
– Vai al sito di DVgiochi

.


 


Share This Post

Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Leave a Reply

 characters available

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.