Sulle orme di Tolkien 1: l’AIST a Oxford e Leeds

Per chi studia le opere di J.R.R. Tolkien dovrebbe essere una tappa fissa. Così per la terza volta, abbiamo deciso di tornare a sfogliare e studiare i manoscritti a Oxford. La decisione ha coinvolto il presidente Roberto Arduini e il vicepresidente Claudio Antonio Testi, che per l’occasione hanno accettato di tenere un breve diario di viaggio, così da soddisfare la curiosità anche dei lettori del sito web. La Bodleian Library è uno dei due istituti in cui sono conservati i manoscritti di Tolkien. Il viaggio si è però trasformato in un percorso indietro nel tempo, sulle orme della vita dello ...

Torino, il 9/7 apre la Locanda della Contea!

Domenica 9 luglio la Locanda della Contea apre al pubblico con l’evento Contea in Festa: una giornata per immergersi nel mondo del fantastico, circondati da prati verdi, in una locanda da sogno. L’evento avrà luogo dalle 10:00 alle 19:00, presso la Locanda della Contea, SP53 Caluso-Ozegna 17, 10090 Montalenghe (TO). Abbiamo intervistato per voi Roberta Malerba, ideatrice assieme al marito Luca Catalano, per scoprire la storia di questo progetto, come nasce e si realizza un sogno dal sapore tolkieniano dove natura, musica e buon cibo si incontrano, e tanto ricordano le parole del Professore: “If more of us valued food ...

A Leeds un seminario e 4 conferenze su Tolkien

Proseguono le conferenze internazionali dedicate a Tolkien: dopo il Tolkien in Vermont di aprile, il Popular Culture Association/American Culture Association di San Diego, tenutosi sempre ad aprile, e il International Congress on Medieval Studies tenutosi a maggio a Kalamazoo, a luglio sarà la volta di Leeds. La città ospiterà infatti due eventi culturali di rilievo, ovvero l’annuale Tolkien Society Seminar e l’International Medieval Congress 2017. I Tolkien Seminar 2017 si terranno il 2 luglio e la data è stata scelta proprio perché coincidesse con l’International Medieval Congress di Leeds, che si terrà dal 3 al 6 luglio e che quest’anno ...

Saggi: «Ariosto e C.S. Lewis» di Edoardo Rialti

Lewis, Tolkien e gli “italiani” Il saggio di Edoardo Rialti su C.S. Lewis che pubblichiamo qui apparentemente esula dalla ricerca sull’autore a cui questo blog è dedicato. E forse non bastano i fiumi d’inchiostro versati sull’amicizia tra Lewis e Tolkien – anzi, tra “Jack” e “Tollers” – per giustificare questa scelta. I motivi infatti vanno cercati altrove. È arcinoto che i rapporti tra i due autori furono complessi e nient’affatto lineari. Differenze caratteriali e poetiche, scelte di vita (sia personali sia legate all’impegno pubblico), condizionarono quella che rimase comunque per almeno un quindicennio una proficua amicizia e poi si allentò, trasformandosi in ...

Compie gli anni la figlia di Tolkien Priscilla

Ieri, 18 giugno 2017, si celebrava il compleanno di Priscilla, unica figlia femmina di Tolkien, e l’AIST lo festeggia proponendovi la traduzione della biografia (attualmente parziale) proposta dal sito tolkienbrasil.com negli articoli A vida de Priscilla Tolkien – Parte 1 e A vida de Priscilla Tolkien – Parte 2. Ringraziando l’autore, Eduardo Stark, che ci ha accordato il permesso di tradurlo e proporlo anche agli appassionati in Italia, vi auguriamo una buona lettura! Quando ci si occupa dei discendenti di Tolkien l’attenzione è sempre rivolta a Christopher Tolkien, per essere l’erede letterario di suo padre, per aver editato le opere postume ...

L’AIST al Roma Cartoon Festival 2017!

Dopo il successo del Tolkien Day 2017 e le fortunate partecipazioni al Romics, ad Amarte con Tolkien Music e al 4Geek Festival col Tolkien Week-end, Roma torna ad offrire agli appassionati tolkieniani un’altra occasione di ritrovo: l’AIST prenderà parte al Roma Cartoon Festival, per la prima edizione del festival incentrato sui fumetti, sul mondo dell’animazione, sul cinema e sulla sfera ludica (ma non solo!). Il Roma Cartoon Festival si terrà dal 23 al 25 giugno presso il Guido Reni District (in Via Guido Reni 7). Le iniziative targate AIST! L’AIST porta la Terra di Mezzo al Roma Cartoon Festival, col suo stand ...

Giunti, la rivoluzione degli ebook su Tolkien

La scarsa cura di Bompiani per le opere di J.R.R. Tolkien era una cosa ben nota. Con un nome che in pratica «vendeva da solo», dopo il 2003 la casa editrice milanese si era limitata a ripubblicare le opere dell’autore nelle edizioni più diffuse, curando sempre meno il contenuto dei suoi libri. Per fare l’esempio più lampante, ci sono voluti più di 10 anni ad reintegrare un paragrafo di 20 righe alla fine di un capitolo del Signore degli Anelli, che erano state misteriosamente eliminate nel 2003. Dopo una lunga permanenza nel gruppo Rcs e una breve parentesi di circa ...

Annunciati i finalisti dei Mythopoeic Awards 2017

Come ogni anno, la Mythopoeic Society ha annunciato i finalisti delle quattro categorie dei suoi Mythopoeic Awards. L’organizzazione statunitense nata nel 1967, promuove lo studio, la discussione e la condivisione della letteratura mitologica e del Fantastico, con una particolare attenzione per J. R. R. Tolkien, C. S. Lewis e Charles Williams. Le categorie dei suoi Mythopoeic Awards, che premiano le eccellenze in questo campo, sono le seguenti: il Mythopoeic Fantasy Award for Adult Literature, assegnato al romanzo fantasy, in più volumi o singolo, ancora a raccolte di racconti per adulti di un singolo autore pubblicati durante l’anno passato o quello precedente ...

Conoscere Tolkien al pub Lannister di Roma!

Inizia domenica 11 giugno, un ciclo di incontri incentrati sui libri più noti di Tolkien presso il pub Lannister, Via Borgo Ticino 31-33, a Roma. Sono “incontri” e non “conferenze” perché l’idea è proprio quella di sedersi in un pub, come al Drago Verde, al Persico d’oro o al Puledro Impennato, tra amici discutendo amabilmente tutti assieme della storia degli hobbit, dei viaggi alla Montagna Solitaria, al Monte Fato, degli Elfi, dei Silmaril e di molto altro ancora. Saranno proposti degli spunti per iniziare le riflessioni che coinvolgeranno anche il pubblico. Leggere il libro “titolo” della serata è consigliato. Questa formula più ...

Esce Beren e Lúthien di J.R.R. Tolkien

Riportiamo l’articolo pubblicato su l’Unità del 2 giugno 2017 a firma di Roberto Arduini sull’uscita di Beren e Lúthien, volume postumo di J.R.R. Tolkien, curato da Christopher Tolkien, in traduzione di Luca Manini e Simone Buttazzi, con le illustrazioni di Alan Lee (Bompiani, pagg. 288, euro 22). Il volume verrà presentato: – il 4 giugno a Bussolengo (Verona), alle ore 17.30 da Beatrice Masini, scrittrice e responsabile Bompiani, dal traduttore Luca Manini e dall’Associazione Quarta Era, durante il Fantavv, il festival della letteratura horror, fantasy e d’avventura; – il 6 giugno a Milano alle ore 18:00 da Wu Ming 4 (scrittore e ...

Ecco svelata l’arte di scrivere in Tengwar

A lungo i Primogeniti dimorarono nella loro prima casa accanto all’acqua sotto le stelle, e percorsero la Terra pieni di ammirazione; e presero a formare discorsi e a dar nome a tutte le cose che scorgevano. Chiamarono se stessi Quendi, che significa “coloro che parlano con voci”. Come tutti sappiamo, il germe che sta alla base del legendarium di J.R.R. Tolkien è il suo amore per le lingue: fu per dare vita alle lingue elfiche che il Professore decise di creare un popolo che le parlasse, e un mondo nel quale questi potessero vivere e dare origine a storie e leggende. ...

A Torino, Tolkien Oltre il Confine

Alcune esperienze rimangono impresse nella memoria. E il Salone del Libro di Torino che si è appena concluso segna un passaggio importante. Per la nostra Associazione e anche per J.R.R. Tolkien in Italia. Il manifesto ufficiale del Salone era già tutto un programma: un volume che «scavalca» un muro con filo spinato. Una bambina è in cima e guarda al di là. Un mondo migliore? La fine di un incubo? Lo ha disegnato da Gipi – fumettista e illustratore italiano di caratura internazionale – e anche questo è tutto un programma. Per capirlo si possono leggere le parole spese durante la ...

Milano, Tolkien e la musica a Serate Musicali

Come tutti i lettori tolkieniani sanno bene, la musica ha un ruolo molto importante nelle opere del professore, tanto che si trova ad essere il mezzo con il quale Eru Iluvatar, coadiuvato dagli Ainur, crea l’intero mondo di Arda. Non solo: assai di frequente si incontrano nelle storie della Terra di Mezzo canti e poesie, che vanno dalle allegre canzoni da taverna degli hobbit agli eleganti e malinconici canti elfici per Elbereth, fino alla storia di Beren e Luthien cantata da Aragorn intorno al fuoco. La musica dunque serve per raccontare storie e suscitare emozioni e per questo Tolkien è ...

Sentieri Tolkieniani 2017 a Osasco: il programma!

L’associazione culturale Sentieri Tolkieniani organizza l’ottava edizione del suo festival dedicato al fantastico e al medievale, che si terrà questo weekend, il 27 e 28 maggio nel parco del castello di Osasco, in via al Castello di Osasco 10, Osasco (TO). L’evento dedicato al Professore e alle sue opere offrirà un programma che spazierà dal raduno dei cosplayer alle conferenze, dai giochi di ruolo alle danze occitane, e poi cavalieri, arceri, falconieri e mostre, senza dimenticare il ristoro, offrendo prelibatezze degne di una festa hobbit come birra artigianale e carne alla griglia. L’eroina in Tolkien e nel fantastico Il cuore della manifestazione è, ...

Tolkien al Salone: ascolta Wu Ming 4

La presenza dell’AIST al Salone Internazionale del Libro di Torino è stata un bellissimo successo. Lo stand dell’associazione ha ricevuto la visita di migliaia appassionati, interessati sia alle pubblicazioni e ai gadget, sia alle iniziative targate AIST. Il concerto di Arturo Stàlteri e Federica Torbidoni ha fatto il pienone. E la mostra Lords for the Ring è stata ancora una volta apprezzatissima e la giornata al museo MuFant ha riscosso molto interesse, grazie al lavoro di Emanuele Manfredi. La conferenza di Wu Ming 4, con l’introduzione di Roberto Arduini, si è tenuta davanti a una sala piena di persone (350 posti ...

Tolkien al Salone: ecco il programma!

Siamo ormai giunti all’apertura del Salone Internazionale del Libro, che si terrà dal 18 al 22 maggio e al quale, come annunciato nell’articolo Tolkien al Salone del Libro di Torino 2017!, l’Associazione Italiana Studi Tolkieniani prenderà parte. Ci troverete nel padiglione 2, allo stand N17 con le nostre pubblicazioni, nonché impegnati in conferenze e mostre dedicate al Professore ed alle sue opere. Restate aggiornati sulle ultime novità sulla pagina facebook dell’AIST al Salone Internazionale del Libro. La lectio magistralis di Wu Ming 4 È un viaggio attraverso le figure femminili (e non solo) nella narrativa di J.R.R. Tolkien quello in cui Wu Ming ...

Stàlteri e Torbidoni: la musica in Tolkien è magia

Come già annunciato nell’articolo Tolkien al Salone del Libro di Torino 2017!, l’AIST parteciperà al 30° edizione del Salone Internazionale del Libro di Torino, dove Tolkien e il fantastico saranno sotto i riflettori come non mai: la mostra di illustratori italiani Lords for the Ring, la lectio magistralis di Wu Ming 4 sabato 20 e la sera dello stesso giorno, il concerto di musiche ispirate al Signore degli Anelli di Arturo Stàlteri al piano e Federica Torbidoni al flauto, alle ore 20.00 al Borgo Medievale, in Viale Virgilio 107 Parco del Valentino. L’AIST ha intervistato per i suoi lettori i due ...

Il 14 la Terra di Mezzo a Galliate: parla il FAI!

Come già annunciato precedentemente, questo weekend si terrà la seconda edizione di Un viaggio nella Terra di Mezzo: il 14 maggio, dalle 10 alle 19, il Castello Sforzesco di Galliate (NO) ospiterà l’evento organizzato dal FAI Giovani di Novara assieme all’AIST e alla associazione di rievocazione tolkieniana Quarta Era. Con un programma ricco e vario, che comprende tanto gli aspetti più culturali (conferenze su Tolkien e la mitologia, visite guidate ed un concerto conclusivo) quanto quelli più ludici (cosplayers, numerosi espositori e un gruppo di danze medievali), l’attesa per la domenica che ci attende non può che essere trepidante. Abbiamo ...

Due recensioni “italiane” nei Tolkien Studies

Con grande soddisfazione pubblichiamo la traduzione italiana di due recensioni in inglese apparse sull’ultimo numero dei Tolkien Studies (XIII-2016) a ulteriore dimostrazione di come il livello degli studi italiani, dopo anni di autarchia e provincialismo, ha ormai raggiunto una dignità riconosciuta anche dai maggiori esperti all’estero. Le pensioni si aggiungono alla lunga serie di elogi che hanno accolto le due produzioni “italiane” all’estero, cioè la traduzione inglese di due volumi della collana Marietti: La Falce Spezzata (The Broken Scythe) e Tolkien e la Filosofia (Tolkien and Philosophy), oltre alle numerose conferenze tenute dai membri del Comitato Scientifico della collana “Tolkien ...

Saggi Hobbit: gli Anelli del Potere

Inauguriamo oggi una nuova rubrica del nostro sito: i Saggi Hobbit! Si tratta di saggi brevi così nominati per via della loro lunghezza volutamente contenuta (ma non trascurabile) e perché redatti secondo quelli che Tolkien descrive essere i gusti hobbit: nella Prefazione al Signore degli Anelli è infatti scritto che gli hobbit “si dilettavano a riempire meticolosamente libri interi di cose che già sapevano, in termini chiari e senza contraddizioni.” Il proposito di questa rubrica è di fornire basi solide e affidabili su cui poter costruire altri ragionamenti e ci auguriamo che i nostri lettori vorranno aggiungere nei commenti le loro riflessioni ...

Salmar, il Vala dimenticato

Fare ricerca nei testi di Tolkien Come ben sappiamo, l’universo tolkieniano è estremamente vasto e particolareggiato, e non è raro imbattersi in un nome che non conosciamo e che ci incuriosisce. Oppure, in un personaggio che ci piace molto e del quale vorremmo scoprire tutto il possibile: in questo caso, una generica ricerca su internet non è la soluzione, perché si rischia di trovare poche e spesso inaccurate informazioni. La scelta migliore è sempre quella di basarsi sui testi stessi, come suggerisce questo interessante articolo. Come rileva l’autore, uno degli aspetti più belli dell’opera tolkieniana è il gran numero di misteri ...

I saggi dell’AIST: La Contea di Saruman

Il saggio di Elisabetta Marchi che viene proposto qui è un testo importante. Già in passato questa socia dell’AIST ha dato prova di sapere applicare mirabilmente la propria formazione sociologica alla lettura dell’opera di Tolkien. Suo è il saggio Bilbo Baggins e la Contea: una carriera deviante, pubblicato su questo stesso sito web e che ha dato vita a una bella discussione. Questa sua ultima prova, invece, analizza con gli strumenti dell’indagine sociologica la Contea di Saruman, cioè il nuovo ordine imposto da Saruman al paese degli Hobbit, per come viene descritto da Tolkien nel capitolo “Percorrendo la Contea” del Signore ...

Torna Amarte a Roma con Tolkien Music

Torna a Roma dal 22 al 30 aprile 2017 AmArte, giunta alla quarta edizione, che si terrà a Roma nel V Municipio, presso la Casa della Cultura di Villa De Sanctis, in via dei Gordiani 5. Nata come risposta a una fame di cultura e creatività che pervade le periferie di Roma, AmArte è il grido di orgoglio delle periferie, sempre più abbandonate a se stesse, da una politica sempre più virtuale e lontana dai problemi concreti, che non fa che riempirsi la bocca di slogan e vaghe promesse. AmArte è una sfida, è l’orgoglio di voler continuare ad essere ...

Annunciati i vincitori dei Tolkien Society Awards

Sono stati annunciati oggi i vincitori dei Tolkien Society Awards 2017; vi riportiamo la traduzione del comunicato ufficiale uscito sul sito della Tolkien Society. Siamo orgogliosi di annunciare i vincitori dei Tolkien Society Awards 2017. I Tolkien Society Awards premiamo l’eccellenza nei campi degli studi tolkieniani e delle opere prodotte dai fan, mettendo in luce e perseguendo il nostro filantropico obiettivo di sempre, quello di “cercare di divulgare al pubblico, e di promuovere la ricerca, riguardo alla vita e alle opere del Professor John Ronald Reuel Tolkien CBE (Comandante dell’Eccellentissimo Ordine dell’Impero Britannico)”. Quest’anno, per la prima volta, i membri ...

Ecco perché l’elfico è meglio dell’Esperanto

Abbiamo già trattato il tema di Tolkien e l’Esperanto, l’ultima volta in occasione della lezione Il vizio segreto di Tolkien: un passione per le lingue tenuta da Roberto Arduini all’Università di Parma all’interno del corso di linguistica generale tenuto da Davide Astori. La giornata era poi proseguita con un aperitivo linguistico, dove c’è stato modo di confrontarsi in un interessante dibattito avente come argomento le lingue programmate, l’Esperanto, le lingue di Tolkien e i meccanismi con i quali tali lingue si diffondono o meno. Per contribuire a tale dibattito, riportiamo quindi la traduzione di un articolo di Philip Seargeant, studioso di ...
Twitter Delicious Facebook Digg Stumbleupon Favorites More

Iscriviti alla nostra Newsletter

Commenti più recenti

Pagine

Disclaimer

I contenuti di questo sito non hanno carattere periodico, non rappresentano prodotto editoriale (ex L.62/2001).

Licenza Creative Commons

Quest'opera di http:www.jrrtolkien.it è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported. Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili nella pagina dei contatti.
Utilizziamo WP e una rielaborazione del tema LightFolio di Dynamicwp.